Dicembre?? Primi 15 gg…



  • allora dagli ultimi aggiornamenti modellistici e nonostante il nam, superato e la ao positiva si evince un peggioramento x domenica prossima di stampo nord atlantico con prima neve su alpi e appennini….dal 7 14 dicembre probabile prima ondata di gelo in adriatico..situazione tutta da monitorare..MI SCUSO X NN AVER CENTRATO LA TENDENZA DI NOVEMBRE..CORDIALI SALUTI E BUON WEEKEND



  • Questo post è eliminato!


  • Cristian non c'è bisogno che ti scusi!! Le previsioni a lungo termine vanno considerate solo come delle tendenze, nemmeno i super-computer riescono a fare previsioni attendibili oltre i 6/7 giorni…:)



  • … infatti... cristian ;-)



  • Comunque perchè il nam positivo stavolta non dovrebbe precondizionare la troposfera?

    Anche perchè osservando il grafico il nam positivo di gennaio 2011 ha causato, insieme ad altri fattori, la fine anticipata del passato inverno; invece il nam negativo a metà aprile e maggio ha invece portato ad un inizio di estate perturbato e fresco…
    Ovviamente spero di sbagliarmi...



  • …. Quindi il nam negativo aiuta le depressioni su casa nostra ???!!!



  • Questa è la definizione del NAM

    L'indice NAM, questo sconosciuto. Cosa significa questa sigla poco conosciuta ma che invece riveste notevole importanza nell'analisi e nella previsione del tempo invernale?

    Dall'inglese North Annular Mode, l'indice NAM è la rilevazione descrittiva delle differenza tra la pressione atmosferica sulla verticale del Polo Nord e quella delle medie latitudini. Qualcuno obietterà: "Ma non era l'AO, ossia l'Oscillazione Artica a fare già ottimamente questo lavoro?

    Vero, ma l'atmosfera non è piatta, bensi tridimensionale, dunque ha uno spessore. L'andamento dell'indice AO difatti rileva il delta (differenza) di pressione al livello del mare, mentre l'indice NAM comprende tutte le quote, dal suolo fin entro la stratosfera. L'indice NAM è un buon mezzo per conoscere pertanto la forza del vortice polare alle quote stratosferiche.

    A cosa serve conoscere questo dato aggiuntivo dunque? La risposta viene da un importantissimo studio condotto dagli scienziati Baldwin e Dunkerton. I due studiosi avevano notato un collegamento tra eventi invernali stratosferici e troposferici in seguito ad una anomalia dell'indice NAM alle alte quote.

    Avevano constatato in particolare che una anomalia positiva dei geopotenziali in sede stratosferica superiore ad un certo valore (fissato a 1,5 unità) denota un rilevante raffreddamento della stratosfera polare dunque un rinvigorimento dello stesso vortice. Parallelamente avevano inoltre rilevato che il tutto tende poi a propagarsi verso la troposfera entro e non oltre i 60 giorni successivi, vale a dire che entro quel lasso di tempo anche il vortice polare troposferico tende a guadagnare potenza approfondendosi.

    Viceversa in caso di NAM molto basso, con valori soglia di -3.0 unità, il vortice polare stratosferico risulta alquanto disturbato (flussi di calore in risalita dagli anticicloni subtropicali) e, sempre entro o 60 giorni successivi, può disturbare a sua volta il vortice polare a livello del suolo e far crollare l'indice AO.

    Le conseguenze? Con l'anomalia positiva di entrambi gli indici la calotta polare tiene racchiuso in sede artica il gelo da essa stessa prodotto, mentre alle medie latitudini scorrono veloci le correnti occidentali che vanno ad alimentare gli anticicloni subtropicali, favorendo dunque sull'Italia condizioni di bel tempo. Viceversa indici al ribasso paventano dispersione del freddo artico verso le medie latitudini, con forti contrasti rispetto alla circolazione delle medie latitudini e alto rischio di maltempo e ondate di freddo, talora anche particolarmente severe.

    Autore : Luca Angelini (Fonte Meteolive)



  • buongiorno situazione che pian piano va delineando…gfs06 stamane sta andando verso l'artico....splendido lo 06 x ora....davvero bello...ora aspetto conferme nei prossimi run



  • l'inverno italico è fatto di episodi, sono fiducioso



  • quindi se il nam è positivo ci aspettano 60 gg senza vortice polare disturbato ?? Bene -_____-



  • @adoratoredelfreddo:

    quindi se il nam è positivo ci aspettano 60 gg senza vortice polare disturbato ?? Bene -_____-

    Questo in teoria… Comunque non sono ancora del tutto chiari i rapporti tra tropo e stratosfera e non sempre è accaduto ciò che ci si aspettava, sebbene una certa correlazione sia stata dimostrata....Quindi vedremo;)
    Interessanti gli ultimi aggiornamenti! speriamo che non vengano ritrattati...:rolleyes:



  • Buonasera! Ottime conferme anche da GFS12 la saccatura nord-atlantica dovrebbe entrare più a ovest rispetto alle proiezioni di ieri…Quindi ci dovrebbero essere più precipitazioni anche al nord (soprattutto sui settori centro-orientali) poi ci potrebbe essere anche il primo affordo artico stagionale! :)



  • Buona sera…l’alta pressione magari non ce la farebbe a raggiungere in modo tanto invadente il nostro Paese se la corrente a getto non corresse tanto teso, istigata da un vortice polare che sta girando davvero a pieni giri, infischiandosene di rallentare.

    Invece con questa spinta possente, l’anticiclone corre a proteggere lo Stivale ed impedisce penetrazioni frontali importanti. Basterebbe comunque una piccola frenata del getto per favorire l’inserimento di una bella saccatura pronta a dispensare neve alle basse quote su Alpi ed Appennini.

    Per la verità se il flusso perturbato atlantico riuscisse ad abbassarsi ancora leggermente di latitudine basterebbe anche questo treno di correnti occidentali tese a dispensare neve sui settori alpini più settentrionali, ma una penetrazione più incisiva delle saccature porterebbe la sospirata neve senza far torto a nessuno.

    Crediamo che questo possa avvenire entro la fine della prima decade di dicembre, almeno nei termini di una sfuriata da nord che recherebbe neve a quote basse in Appennino e finalmente l’idea di essere davvero in inverno, mettendo la parola fine sul rischio di nuove alluvioni. Il mare infatti ha bisogno di raffreddarsi per non generare più i mostri temporaleschi delle ultime settimane.....questa la fonte Meteolive :)!



  • Gfs ancora indeciso, Ecmwf ben più inquadrato nel delineare l'affondo freddo :)!….Ragazzi guardate che accumolo di freddo impressionante fanno notare i modelli sul Nord Europa ! La cosa è molto interessante e a mio parere è solo una questione di tempo che il tutto tracimerà verso il Mediterraneo....Quì se bolle ancora un pò la pentola salta il coperchio :)!...non ci resta che monitorare attentamente, direi che è una questione di giorni :)!



  • Comunque gli spaghi mi lasciano parecchi dubbi sul possibile affondo artico per la fine della prima decade di dicembre…:rolleyes:



  • Qualche pioviggine verso il nord tra venerdì e sabato per venti meridionali. Neve oltre 1500/1700 metri circa, ma le precipitazioni basteranno appena ad imbiancare i tetti. In seguito migliora con foehn. Non si intravede nessun sblocco nel lungo per un insistente e fastidioso anticiclone ad ovest dell'Italia che farà scivolare tutte le perturbazioni verso i balcani :(



  • buongiorno a tutti,ottima emissione di gfs06 che vede la svolta a meta dlla settimana prossima…ecmwf davvero molto buono...staremo a vedere....



  • Buonasera! Gli ultimi aggiornamenti hanno ulteriormente ridimensionato il peggioramento al nord per 2/3 dicembre; infatti la perturbazione arriverà decisamente indebolita e porterà solo qualche pioviggine in pianura e qualche sporadica nevicata sulle Alpi oltre i 1300-1500m; comunque non saranno sufficienti per l' avvio della stagione sciistica.:( Maggiori nevicate interesseranno, invece, i versanti esteri delle Alpi.



  • Nel longe massima attenzione all' hp a largo della Penisola Iberica perchè se si eleva verso l' UK allora….:cool:

    Ovviamente è solo un' ipotesi….



  • Ma quando finalmente arriveranno delle precipitazioni anche al nord? L'emilia Romagna e la Toscana sono nei guai, li non piove da 4 mesi. In Lombardia invece per trovare la neve bisogna salire a 3000 metri (ricordo che domani comincia l'inverno meteorologico!). E purtroppo non si intravede nessuna via d'uscita!


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.