INVERNO 2010-2011\. IL RESOCONTO DI UN GRANDE INCOMPIUTO



  • Lo scorso 28 febbraio si è ufficialmente concluso l’inverno meteorologico 2010-11, è tempo dunque di tirare le prime somme della stagione appena passata. Alla vigilia dello scorso inverno, precisamente il 19 ottobre, avevamo cercato di elencare i leit motiv teleconnettivi che avrebbero potuto dominare la stagione in fieri, provando a delineare una possibile previsione. Avevamo altresì detto come l’annata in divenire sarebbe essenzialmente stata dominata da due fattori:

    La Nina strong, forte come non si vedeva dagli anni ’70 che avrebbe indubbiamente promosso l’azione pervicace degli anticicloni tropicali, che avrebbero così potuto determinare scambi meridiani anche molto corposi.

    La QBO nettamente positiva che avrebbe determinato sostanzialmente due effetti: il decoupling strato-tropo con la susseguente pressoché ininfluenza delle azioni stratosferiche sul troposfera, e la tendenza del VP troposferico a essere molto più compatto rispetto all’annata precedente.

    Questi due fattori insieme hanno determinato due importanti conseguenze:

    La prima è stata una dinamicità abbastanza evidente delle vicende atmosferiche, con pattern climatici che non hanno superato mai durate superiori ai 15-20 giorni.

    La seconda una presenza molto più invadente, rispetto almeno agli ultimi 4 anni, dell’anticiclone delle Azzorre, che addirittura nel mese di febbraio ha dominato incontrastato il Mediterraneo per 15 giorni, come non accadeva dalla stagione 2006-07.



  • La Nina strong attuale in effetti , non si vedeva dagli anni '70 , esattamente dal 1974 ,… quella durò in fase negativa circa 3 anni fino al 1976.
    Ragazzi gli effetti della Nina strong attuale, anche se negli ultimi dati di febbraio'11, è meno intensa , ha comunque determinato una sensibile diminuzione delle temperature Globali,... un aumento ,ovviamente delle anomalie negative negli Oceani, solo nelle ultime settimane si riscontrano leggeri aumenti.
    Tra il mese di Dic.'10 e Gen.'11 un Calo del Global Warming, si evince dai dati terrestri,... portandosi ...nel mese di febbraio '11 nella media, azzerato il G.W.
    L'Inverno '10/2011 quello Meteorologico è finito, certo in Italia non è stato molto freddo , cmq. fasi fredde e nevose ci sono state , come in Dic.'10 ( 2° decade), 3° dec. Gen.'11, e nei giorni scorsi 1° dec.marzo'11 ancora Inverno Astron.
    Ma non dimenticate lo storico Dicembre'10 , per il Nord Europa è stato il piu freddo dell'ultimo secolo, e per i dati CET ( Central England Temperature ) Dic.'10 , è stato il 2° Dicembre piu freddo dal 1659 ( periodo della P.E.G.) , Novembre '10 in Norvegia è stato il piu freddo dal 1919, come in gran parte della Scandinavia l'Inverno '10/2011 particolarmente rigido e nevoso. .
    L'anno scorso secondo i dati Globali, il 2010 è stato tra i piu caldi di sempre , dopo il 1998 . L'ultimo decennio 2001/2010 è stato tra i piu caldi di sempre da dopo la P.E.G.. Il 2011, invece ,...con molta probabilità, con una Nina ancora strong, la quale anomalia negativa potrebbe prevalere fino a Maggio/Giugno '11 , fase neutra , in Autunno è probabile ancora la Nina ( come è stato alla metà degli anni '70 ), il 2011 è previsto essere tra i piu freschi dell' ultimo decennio.
    Un particolare statistico, negli anni '70... le Primavere come anche le Estati erano piu fresche, potrebbe essere la stessa tendenza ??.
    nell'ultimo decennio certamente si ricordano Estati eccezionalmente calde come la storica e caldissima estate del 2003 , ed anche del 2007 con i famosi ruggiti d'Africa., e la mite/calda Primavera del 2007 dopo un Inverno altrettanto mite del 06/2007. Forse quel tipo di trend potrebbe cambiare ??



  • Tony sicuramente avremo fasi calde,ma non certamente torride…..dunque un estate calda ma non afosissima anzi,intervallata spesso da temporali...diciamo un estate normale......a mio parere invece nelle marche segnatamente maceratese inverno molto buono dopo anni di secca...ed era anche ora



  • Secondo me l'inverno appena passato era completamente normale al Nord. Accadono spesso periodi di siccità d'inverno anche per oltre 60 giorni. Forse ci eravamo troppo abituati agli inverni degli ultimi anni. In montagna però ha fatto insolitamente caldo.



  • comunque io ho una mia idea,riguardo al prossimo inverno e lo dico ora che mancano ancora 6 mesi al semestre freddo, la WBO passa negativa da settembre ed il PNA dovrebbe finalmente essere positivo,come lo e stato poco durante lo scorso inverno…quindi potremmo avere una prima parte di inverno decisamente fredda,specie x il centro sud inizialmente e poi da gennaio in poi sara il Nord a godere...ma ci ritornero a tempo debito....bisogna anche vedere le sst come saranno...ao e nao,da monitorare tutto insomma



  • ….. speriamo che sia buono per l'estremo Sud.... specie Calabria ionica uff........ =(



  • be è ancora presto x dirlo…..fra 2 mesi e mezzo faro la tendenza prima parte invernale come lo scorso anno....a grandi linee fu centrata



  • …. speriamo..... ma inizio a temere un estate calda......



  • L'Estate 2011 sarà calda ?? , … meglio cmq. un Estate calda stabile,.. ma nella norma.

    Estate 2011 a fasi alterne , sembra la più probabile

    periodi molto caldi , sopra la norma con periodi anche piu freschi .

    Intanto Aprile 2011 , è stato per l'Inghilterra il piu caldo in assoluto della Serie Storica C.E.T. ,

    Il piu caldo dal 1659 .

    Nel Sud Est Asiatico , invece Marzo '11 e prima metà di Aprile'11 è stato il piu freddo dell'ultimo secolo.

    In Australia negli ultimi anni si nota un sensibile aumento ( Indice Pluviometrico ) della piovosità e aumento di anomalie negative ( + freddo ).

    Come sarà il prossimo Inverno 2011/'12 ?? ,.... gli ultimi due Inverni per l'Europa sono stati molto + freddi e nevosi ,

    Dicembre 2010 , storicamente gelido, il piu freddo dell'ultimo secolo per il Nord Europa ,

    e il secondo Dicembre + freddo in assoluto secondo i dati C.E.T . ( Central England Temperature ) , dal 1659.

    Dopo un anno Giu'10 inizio fase Nina , poi Nina strong per mesi ( Autunno-Inverno ),... adesso Maggio '11 si entra probabilmente un una ( LONG ) fase Neutra , poi con molta probabilità di nuovo NIna ,

    Andamento Indice Enso negativo , sembrerebbe indicare un altro Inverno particolarmente rigido per L'Europa.



  • si concordo cn l'analisi di tony,comunque mi aspetto x l'europa in generale un inverno freddo anche perche l'ENSO negativo potrebbe regalarci sorprese…...occhio poi alla QBO



  • Io non riscontro tanto caldo… Eppure da me al sud (Dove il caldo la fa da padrone), fa ancora freschetto e le temperature variano da 20°c max in pieno 12.00 e gli 13°c minimi di sera... Come si spiega questo fatto? Eppure ci troviamo a Maggio



  • E636 318FS , per la prima decade di Maggio al Sud Italia , adesso , ci sono temperature ( T. medie ) un pò sotto la norma per il periodo,…. anche per i prossimi giorni ,.. per correnti piu fresche dai Balcani.

    Alla metà del mese è previsto un graduale aumento delle T. medie in Italia , ed anche al Sud , dove si possono raggiungere ed anche superare ( T. max. ) i 25°/26° C.



  • da stasera fresche correnti balcaniche porteranno piogge al medio adriatico e al sud molto veloci,con calo termico si codeste regioni…nel lungo ecmwf vede addirittura una rodanata sull italia.....vediamo i prossimi aggiornamenti


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.