ESTATE???ESPLOSA…E ORA??????



  • La prossima onda di calore sarà paragonabile a quella dell'agosto 2003. La storia si ripete.
    E i modelli Nasa, NCEP, ecc.? Da buttare come al solito. D'altra parte ricordo che la Nasa aveva previsto qualche anno fa che il Sole avrebbe avuto il ciclo più intenso mai misurato, con tempeste solari di inaudita potenza; poi, sabbiamo, come è andata a finire.

    Spero solo che dopo questa estate infernale il prossimo inverno non sia tutto così, perchè allora mi trasferisco in Tunisia:

    [attachment=0:2h87ijfl]Rrea2005012612.gif[/attachment:2h87ijfl]



  • in tunisia è più fresco??? :(



  • No, non fa più fresco, ma con una situazione così d'inverno i tunisini vedrebbero la neve, noi lombardi solo freddo sterile. Per es. nell'inverno 1998/1999 da me caddero solo 4 cm di neve fradicia a dicembre, poi solo favonio e tramontana asciuttissimi. Per vedere un po' di precipitazioni ho dovuto aspettare marzo, mentre voi adriatici eravate sommersi da decametri di neve. Peggio di così ci fu solo il 1994/95.



  • gran zebru vedrai che dopo il 15 la situazione si sblocca…..........non sara come il 2003 l estate epartita solo dal 3 luglio......comunque ce una forte possibilita che l inverno sia molto freddo e nevoso con avvezioni artiche molto forti sul versante adriatico questo perche quest anno avremo praticamente Hp invadenti nei mesi invernali nel vicino atlantico e orso russo in grande spolvero aggiungi poi il riassorbimento del tripolo negativo.......nel pacifico e la nina prevista strong e il gioco e fatto..........ovviamente sfavorito il Nord e favorito il centro sud lato adriatico con la nina qua ha fatto sempr emetrate di neve come nel 2005 in un regime di nina strong



  • sì ricordo il 1999, a febbraio nevicò molto, anzi diciamo che furono le ultime grandi nevicate viste da queste parti perlomeno nella zona di ancona. da allora solo robetta



  • @cristian8282:

    gran zebru vedrai che dopo il 15 la situazione si sblocca…..........non sara come il 2003 l estate epartita solo dal 3 luglio......comunque ce una forte possibilita che l inverno sia molto freddo e nevoso con avvezioni artiche molto forti sul versante adriatico questo perche quest anno avremo praticamente Hp invadenti nei mesi invernali nel vicino atlantico e orso russo in grande spolvero aggiungi poi il riassorbimento del tripolo negativo.......nel pacifico e la nina prevista strong e il gioco e fatto..........ovviamente sfavorito il Nord e favorito il centro sud lato adriatico con la nina qua ha fatto sempr emetrate di neve come nel 2005 in un regime di nina strong

    Quello che non capisco è perchè proprio dopo il 15 (e non dopo il 25 per esempio) la situazione dovrebbe sbloccarsi. C'è qualche segnale che provviene dagli indici? Lo chedo perchè ECMWF prevede ancora per almeno 10 giorni alta africana e caldo intenso, una situazione di blocco senza vie di uscita, almeno apparentemente. Credo inoltre che sia vicina la solita alluvione in Gran Bretagna, dopo la solita alluvione in Romania. A me sembra che le estati negli ultimi anni siano diventate tutte uguali: noi sulla graticola e tutti gli altri sott'acqua. Ciao.



  • Si paolo giustissimo infatit da noi la neve si ha sempre in un regime di nina strong..inoltre da non dimenticare il disastro in messico che secondo le ultime notizie dell'ANSA fonte di ieri la corrente del golfo potrebbe definitivamente bloccarsi ,allora si che avremo un inverno gelido,staremo a vedere da ottobre…..x te gran zebru ti rispondo subito gli indici sono in discesa su base GFS quindi credo che a breve i modelli ci faranno vedere tutt altri scenari gfs nel lunghissimo ovvero da dopo il 20 inizia a vedere le prime perturbazuioni dai connotati autunnali,staremo a vedere....



  • @cristian8282:

    Si paolo giustissimo infatit da noi la neve si ha sempre in un regime di nina strong..inoltre da non dimenticare il disastro in messico che secondo le ultime notizie dell'ANSA fonte di ieri la corrente del golfo potrebbe definitivamente bloccarsi ,allora si che avremo un inverno gelido,staremo a vedere da ottobre…..x te gran zebru ti rispondo subito gli indici sono in discesa su base GFS quindi credo che a breve i modelli ci faranno vedere tutt altri scenari gfs nel lunghissimo ovvero da dopo il 20 inizia a vedere le prime perturbazuioni dai connotati autunnali,staremo a vedere....

    Ciao cristian,leggi il mio pvt!!!!! ;) :)



  • ok e bentornato dany,ma dove eri finito??????



  • Luglio ormai è andato. oggi è il 9, i principali modelli per 10 giorni vedono Africa, quindi almeno fino al 20 andiamo avanti così. E poi arriva la terza decade, statisticamente la più calda dell'anno (altro che crisi dell'estate). Secondo me qui al nord il luglio 2003 sarà addirittura umiliato dal luglio 2010. Al sud è invece una normalissima estate, con caldo nella norma. Comunque in quell'anno storico la differenza la fece agosto. Quindi sarà proprio agosto il mese determinante, sia per noi che per la banchisa, che potrebbe scendere con molta probabilità al minimo storico.
    A mio parere c'è stato negli ultimi tempi una tendenza alla restaurazione; l'AGV è stato messo in discussione, il debole ciclo solare ha fatto pensare ad una probabile repentina inversione di tendenza del riscaldamento del pianeta, certi pseudoscienziati hanno illustrato durante pseudoconferenze nuove teorie che dimostrerebbero l'imminente arrivo di una glaciazione (dal 2014), cose che non stanno nè in cielo nè in terra. D'altra parte è altrettanto vero che l'inverno è stato freddo e il pack aveva guadagnato negli ultimi mesi parecchia superficie. Come se d'un tratto le leggi fisiche non valessero più, fossero cioè stati violati perfino i principi di conservazione dell'energia, della massa, ecc.. Robe da far ridere i polli. E tuttavia tutti, dico tutti i meteorologi a correre dietro a queste scemenze. Poi è arrivato un El Nino debole-moderato, non forte come quello del '98 o del 2003. E tuttavia è bastato per cancellare in un batter d'occhio il recente incremento della banchisa artica e a trasformare mezza Europa (e non solo) in un forno. Il fatto certo è che i meteorologi non hanno fatto una bella figura, hanno dimostrato incompetenza e dilettantismo. Allora mi chiedo: i politici fanno certe sparate, perchè sennò nessuno li vota. Ma i meteorologi, non hanno questo problema, e quindi dovrebbero dimostrarsi più seri e prudenti.



  • su questo gran zebru ti do perfettamente ragione.agosto ti anticipo in anteprima a parte i primi giorni poi pian piano la decadenza estiva sara sempr epiu una realta..e la banchisa pian piano resistera vedrai anche perche x la fine di agosto il vp che gia si sta riformando come si vede dai modleli x lomeno il lobo canadese fara si che fara sentire i suoi primi effetti nel mese di agosto.quindi niente paura….........martedi intanto cedimento barico temporali e diminuzione termica.nel lunghissimo gfs ci piazza addirittura scenari autunnali.ciao a tutti e buon weekend



  • … Spero solo che da Settembre in poi.... arrivi già il freddo !!!!!!!!!!!



  • @adoratoredelfreddo:

    … Spero solo che da Settembre in poi.... arrivi già il freddo !!!!!!!!!!!

    A settembre sarà dura avere il freddo, ma a ottobre potrebbe cominciare a farsi sentire la Nina. Penso che il supercaldo stile 2003 durerà almeno fino a ferragosto (resisteranno solo i più forti ;) ). Poi forse si dovrebbe attenuare un po', tenendo conto che il soleggiamento si ridurrà gradualmente.



  • Ecco cosa ci aspetta da qui a settembre secondo ECMWF. Questo è peggio del 2003, almeno quell'anno settembre fu in media. I ghiacciai alpini saranno cancellati, altro che nuova PEG.

    AGOSTO

    [attachment=1:zkofxg8w]1.jpg[/attachment:zkofxg8w]

    SETTEMBRE

    [attachment=0:zkofxg8w]2.jpg[/attachment:zkofxg8w]



  • Oh mio diooooooooo!!!!!!!!!!!!! :| :| :|



  • La settimana in corso proseguirà inesorabilmente all'insegna della canicola su tutta la Penisola, questo a causa della persistenza del caldo anticiclone afro-mediterraneo. Solo l'arco alpino riceverà leggere infiltrazioni atlantiche che consentiranno isolati rovesci e temporali durante il Week end attenuando l'insostenibile afa.
    La settimana prossima, ma probabilmente non prima del 21 Luglio, l'anticiclone afromediterraneo potrebbe forse mostrare qualche segno di cedimento, ma comunque solo sulle estreme regioni settentrionali, favorendo cosi il transito in sequenza di deboli anse cicloniche verso i Balcani che porteranno pioggia e brevi locali temporali su alpi e prealpi e solo occasionalmente su pianure del centronord ed adriatiche.
    Fino ad allora, attenzione a colpi di calore, ustioni da esposizione al sole, disidratazione e punture di insetti.
    Godetevi l'estate e per dirla con Sergio Leone, Giù la testa, c…...ne



  • gran zebru non fanno testo le previsioni su larga scala….................vedrai che saranno puntualmente smentite..mi prendo la responsabilita io stesso di dirti che cio non avverra............PS STEVENGAL bentornato fra noi,la tua competenza e la tua passione meteo ci mancava ;) spero che ora resterai con noi................



  • bentornato steve!!!!



  • –-------------------------------------------------------------



  • @cristian8282:

    gran zebru non fanno testo le previsioni su larga scala….................vedrai che saranno puntualmente smentite..mi prendo la responsabilita io stesso di dirti che cio non avverra

    Cristian dici che non avverrà, ma su quali basi? E' solo una tua sensazione o c'è qualcosa di scientifico dietro le tue previsioni? Ma hai visto i modelli di questa sera? Nessun break nei prossimi 10 giorni. Reading nella migliore delle ipotesi vede nel lungo termine l'avvicendamento tra l'africano e l'azzorriano; non mi sembra un gran cambiamento passare da 36 a 32 gradi, non credi? Secondo me ha ragione la stagionale di ECMWF. Fino a ottobre si viaggerà con pesanti anomalie positive (3-5 gradi), soprattutto al nord. Solo a novembre l'effetto El Nino potrebbe concludersi e potremmo tornare alla normalità. Ciao.


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.