Bufere al Nord domenica?



  • Situazione interessante per domenica al Nord: venti sparati da est al suolo, vortice retrogrado poco a nord delle Alpi, aria fredda a tutte le quote..
    saranno bufere di neve al Nord, in particolare sui settori occidentali?



  • Risposta affermativa caro Edoardo. A rischio neve marzolina con accumulo non indifferente in particolare la pianura piemontese e l'imbocco orientale della Valle d'Aosta, dove l'effetto sbarramento da est si sommerà al flusso sinottico meridionale. Per il resto credo che i fiocchi, magari senza accumulo, potranno farsi vedere però anche in collina nell'entroterra ligure, sulla pianura lombarda, emiliana, veneta, friulana e sui relativi fondovalle alpini. Sulla scia rischiano tra domenica e lunedì anche le colline adriatiche fino al Molise e al Gargano, nonchè le testate vallive settentrionali toscane. Staremo a vedere. :mrgreen:



  • Domenica e lunedi neve a 200 m dopo l'attuale gfs su marche,romagna,umbria,abruzzo 350 molise 400 puglia ;)



  • domani e sabato si vedrà qualcosa sulle coste?? ricordo una nevicata molto intensa nel marzo 1987 in ancona, caddero 15-20 cm



  • Mah, riferendomi al weekend, a me sembra che il freddo e la neve interesseranno sempre le stesse zone che la vedono dal primo di gennaio. Le regioni centrali, Liguria, Emilia e basso Piemonte faranno il pieno, gli altri si dovranno accontentare delle briciole. Io a Marzo vedrò il nulla più totale, quindi penso che per la neve dovrò attendere il prossimo autunno-inverno.



  • paolo ciao si da domani mattina neve intorno ai 300 mt in tutta la regione…...poi dal pomeriggio 100 m infine in serata e nottata lungo le coste x l arrivo di aria gelida e della -10 a 850 hpa,inoltre gfs NEL RUN 12 Z aumenta le pp x medio adriatico ,attenzione poi xhe da domenica pom/sera sara di nuovo neve fino a150 / 200 m su marche abruzzo molise e su tutto il nord,un bel finale d'inverno e attenzione RUN dopo RUN migliorano le carte x lunedi e martedi versante adriatico . DOPO IL 15 PROBABILE NUOVA INDATA GELIDA.TIFONE A BREVE CI ILLUSTRERA IL TUTTO CIAO AL PROSSIMO AGGIORNAMENTO



  • siti ancora una volta molto preudenti nel dare accumuli prevendono tra la notte di sabato e la giornata di domenica, accumuli di 10cm su pianure Piemontesi e fino a 15-20cm andando verso ovest tra Torinese e Cuneese per effetto sbarramento. Saluzzese e Pinerolese faranno nuovamente il pieno di neve dopo le giornate miti scorse, almeno 30cm di neve!



  • @Gabry:

    siti ancora una volta molto preudenti nel dare accumuli prevendono tra la notte di sabato e la giornata di domenica, accumuli di 10cm su pianure Piemontesi e fino a 15-20cm andando verso ovest tra Torinese e Cuneese per effetto sbarramento. Saluzzese e Pinerolese faranno nuovamente il pieno di neve dopo le giornate miti scorse, almeno 30cm di neve!

    Esatto Gabry tu sei davvero il pole position, portati a casa quest'ultimo gran premio dell'inverno. :D



  • @Gran:

    Mah, riferendomi al weekend, a me sembra che il freddo e la neve interesseranno sempre le stesse zone che la vedono dal primo di gennaio. Le regioni centrali, Liguria, Emilia e basso Piemonte faranno il pieno, gli altri si dovranno accontentare delle briciole. Io a Marzo vedrò il nulla più totale, quindi penso che per la neve dovrò attendere il prossimo autunno-inverno.

    Aggiungo: se continua questo trend anche per vedere la pioggia seria dovrò attendere il prossimo autunno, anzi forse addirittura il prossimo anno. Perchè? Secondo me l'Atlantico è andato in letargo e per molti mesi non si farà più vedere. Addio Atlantico addio pioggia e neve; ora c'è l'artico ma tra qualche settimana arriverà l'Africano e allora saranno cavoli amari per le mie lande. Mentre il centro ed il sud beneficerà dei trilioni di neve e pioggia caduti nei primi mesi dell'anno, noi, che siamo già in deficit idrico e con le Alpi che hanno la metà della neve dello scorso anno, ci troveremo con la siccità. Il secondo decennio del nuovo millennio segue la strada tracciata dagli ani 90 e 00. Altro che desertificazione del centro-sud come previsto dai modelli del GW. A me sembra tutto il contrario, ormai piove e nevica di più in Sicilia che in Carnia (la zona che una volta era la più piovosa d'Europa). Il mio non è uno sfogo, è la nuda e cruda realtà.



  • concordo pienamente io quest anno ho visto ben 12 nevicate anche se 8 9 coreografiche….......



  • Premesso che le gfs12 di oggi hanno rimesso una dedole Genova Low rimettendo di conseguenza le (modestissime) precipitazioni nevose che ieri avevano tolto alla Lombardia, credo che la scarsità di fenomeni al nord e il maltempo eccezionle al centro sud delle ultime settimane sia stato causato non tanto dalla carenza di Atlantico, quanto invece a un vortice polare troppo esteso a sud. Questo infatti comporta che le correnti perturbate occidentali scorrano a latitudini molto meridionali rispetto al normale e quindi il limite tra aria fredd artica e aria calda subtropicale si è trovato spesso tra il nord Africa e le regioni centrali italiane, mentre il flusso antizonale gelido scorre alla latitudine della Germania settentrionale. Anche le colate artiche sono troppo meridionali e ciò comporta la formazione di minimi nel basso Mediterraneo, piuttosto che sul Golfo di Genova o del leone. Quindi noi a nord del Po siamo rimasti nell'unico posto in Europa dove non è accaduto nulla di che. Ma l'elemento che secondo me differenzia sostanialmente quest'anno dall'anno scorso è stata la totale mancanza dell'anticiclone di blocco ad est. Questo è un grosso problema per il nord Italia, perchè quando manca il blocco, le perturbazioni sfilano a est o a sud senza lasciare praticamente traccia perchè le Alpi sono una formidabile barriera ai flussi perturbati.
    Ma dall'inizio di marzo le cose sono ulteriormente peggiorate perchè oltre alla mancanza del blocco ad est è andato rinforzandosi notevolmente l'anticiclone subtropicale al largo del Portogallo. Insomma mentre al sud ci sarà freddo e neve per tutto marzo (e ribatisco: per tutto il mese di marzo), qui si rischiano 30-40 giorni senza precipitazioni e vento di caduta, una situzione ricorrente alla fine degli anni novanta. Io non me ne intendo di indici (quelli li lascio a Ciclone) ma seguo la meteo con passione da 20 anni e ho abbastanza esperienza e memoria storica per notare certe affinità tra le configurazioni bariche di oggi con quelle del passato. Dunque Secondo me marzo va a finire malissimo per la mia zona mentre per il resto dìItalia (soprattutto al sud) sarà un altro 1987. Su questo ormai non ho più dubbi.



  • Gran zebru comunque sara nevona x la lombardia domani in poi certo è che la primavera anche nei long range non si vede x nulla….... anzi continui blocchi atlantici e freddo continentale reiterato........2 e 3 decade di marzo dove rischierebbe il nevone il centro sud adriatico e il nord resterebbe a guardare..........situazione certamente da monitorare,ma quest'anno specie prima parte dell'inverno il nord ha avuto la sua dose di neve....................comunque inverno duro a morire questa è l'eccezionalita di qest'anno



  • @cristian8282:

    Gran zebru comunque sara nevona x la lombardia domani in poi certo è che la primavera anche nei long range non si vede x nulla….... anzi continui blocchi atlantici e freddo continentale reiterato........2 e 3 decade di marzo dove rischierebbe il nevone il centro sud adriatico e il nord resterebbe a guardare..........situazione certamente da monitorare,ma quest'anno specie prima parte dell'inverno il nord ha avuto la sua dose di neve....................comunque inverno duro a morire questa è l'eccezionalita di qest'anno

    Nella lombardia meridionale penso che un po' di neve (o nevischio) stia cadendo, ma qui a Bergamo c'è il sole col cielo legermente velato che riscalda l'aria. Quindi si sta avverando quello che era ovvio, purtroppo.



  • si conferma gia dal fine settimana prossimo un nuovo blocking barico e nuovo fendente gelido in direzione adriatico target ormai sempre quello….......marzo è consono spesso a violente irruzioni gelide verso adriatico....hoa zzardato un aprevisione ma i modelli fanno vedere cio,dtaremo a vedere. ciao ciao



  • il piemonte occidentale è sotto une autentica mini bufera di neve! gli accumuli iniziano a depositarsi da circa un paio d'ore, si sono già raggiunti i 5-7cm!



  • si tutto confermato x adesso



  • Ma una perturbazione in grado di portare precipitazioni decenti sull'alta pianura lombarda mi farà visita prima dell'estate o dovrò aspettare l'autunno? tanto per cambiare il minimo previsto per mercoledì è troppo a sud-est. Sono fuori anche questa volta. Basta artico, gocce fredde, ciclogenesi mediterranee…ne ho piene le scatole! VOGLIO LA DEPRESSIONE D'ISLANDA!!!!!


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.