Siete pronti, la primavera sta arrivando!



  • Dopo l'ultima fase gelida invernale, adesso avremo un graduale aumento delle temperature che proseguirà la prossima settimana con valori massimi che si avvicineranno ai +15° specie al centro sud.
    Quindi l'inverno rigido è alla fine, seguiamo l'evoluzione meteo che da domani ci porterà verso temperature primaverili specie al centro sud :).



  • non ci lasciamo ingannare meteomania da questa scaldata che secondo me risultera anche abbastanza breve in quanto gia da sabato prossimo si nota un primo raffreddamento. L inverno avra ancora le sue cartucce da sparare,ricordati che marzo SPESSO HA VISTO NEVICATE molto intense,e ondate di gelo notevoli….........quindi aspettiamo prima di dare l'inverno morto e sepolto



  • Non vedo l'ora che arrivi la primavera. Anche oggi a Bergamo pioggia a catinelle, sono 2 mesi che diluvia; oggi 2 micron di pioggia, domani forse ne fa addirittura 3. Se va avanti così alla fine dell'anno avremo totalizzato 1 mm di pioggia, una cosa pazzesca; ma dove vivo? Nella foresta pluviale? Voglio 6 mesi di Sole. :D :D :D



  • MA NON DISPERIAMO GRAN ZEBRU,TRANQUILLO…....SARA SOLO UN RISCALDAMENTO CHE NN DURERA NEPPURE TANTO. QUINDI CREDIAMOCI RAGAZZI L'ULTIMO SUSSULTO INVERNALE CI SARA'.



  • si credo anche io, per me i primi di marzo scappa un'altra bordata fredda–-



  • Esatto ragazzi!! ;)
    Per proiettarci lontano nel tempo dobbiamo andare lontano nell'atmosfera: guardate secondo le carte stratosferiche di Reading come saremo messi tra circa una settimana (mercoledì 24, prima immagine): indice QBO fortemente negativo, come si vede entro la bordatura nera in corrispondenza della medio-bassa stratosfera equatoriale (30hPa), vortice polare stratosferico letteralmente spappolato, come si evince dalla presenza di venti orientali a livello della circolazione circumpolare, venti orientali (entro la bordatura blu) che tra l'altro sono presenti anche fino al livello del suolo, indicando altresì la debolezza del vortice polare troposferico (indice AO negativo). Da notare anche la posizione del getto, ben al di sotto della latitudine diciamo "normale", con il suo nucleo di scorrimento addirittura sotto i 30° sud. La topografia del vortice polare a livello di 10hPa (seconda immagine), sempre secondo Reading (ma anche GFS conferma, terza immagine) toglie ogni dubbio e ci mostra un bell'anticiclone polare e il relativo vortice spaccato in tre lobi. Il tutto ancora a causa del recente riscaldamento stratosferico, in parte ancora in atto, come si può ben vedere dall'andamento dell'indice NAM ancora su valori prossimi a -3.0 unità.

    Insomma, per farla breve, una situazione del genere certo non porta a previsioni di stabilità o di tepori primaverarili a oltranza ma promette invece forti disturbi e possibili nuove irruzioni fredde di stampo invernale anche agli inizi della imminente primavera meteorologica. Quindi ragazzi occhi aperti e stiamo in campana!! :D



  • marzo si sà che è imprevedibile ed è molto pazzerello come mese,qndi aspettiamoci di tutto!!! ;)



  • appunto aspettiamoci di tutto e guardiamo avanti carissimi


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.