WAVE 3 PATTERN DA MANUALE



  • CHE SPETTACOLO!!! :mrgreen:



  • Davvero!! Certo la Wave 2 non è come le altre ma chi si accontenta gode. E forse entro i primi di febbraio prenderanno un po' anche gli Adriatici che finora hanno visto poco o nulla.

    Ciao!



  • @Luca.Angelini:

    Davvero!! Certo la Wave 2 non è come le altre ma chi si accontenta gode. E forse entro i primi di febbraio prenderanno un po' anche gli Adriatici che finora hanno visto poco o nulla.

    Ciao!

    certo Luca…anche io penso che a Febbraio il centrosud possa vedere qualcosa di gustoso... :mrgreen:



  • dite che la vedro finalmente la neve a quote collinari da me in calabria…??? aspromonte 450 m s.l.m....!!



  • @cittanovaneve:

    dite che la vedro finalmente la neve a quote collinari da me in calabria…??? aspromonte 450 m s.l.m....!!

    Assolutamente si !!!!!!!!!!! :) da me la notte arriviamo a 1 grado XD XD…..



  • @adoratoredelfreddo:

    @cittanovaneve:

    dite che la vedro finalmente la neve a quote collinari da me in calabria…??? aspromonte 450 m s.l.m....!!

    Assolutamente si !!!!!!!!!!! :) da me la notte arriviamo a 1 grado XD XD…..

    Per adesso a quella quota no per via dello Scirocco a palla (a manica larga in Aspromonte saremo intorno ai 1500-1600 m), tieni presente comunque il rischio di temporali per mercoledì mattina (diciamo intorno al 45%).

    Colgo l'occasione per riallacciarmi allo spunto di Francesco per farvi notare come sarà messo il vortice polare troposferico dopo la strapazzata stratosferica (siamo a sabato 30).

    L'alta subtropicale atlantica, stimolata in parte (come detto a suo tempo) anche dalla MJO giunta in fase 6, ha tentato lo scacco al re (al cuore del VPT), ma la spinta gelida impressa dal warming stratosferico iniziale, calato in troposfera dal comparto nord-americano, gli sbarrerà la strada proiettandolo contro corrente verso il Labrador. Qui riuscirà a scindere il super lobo canadese in due wave patterns dei quali quello orientale scivolerà appunto sull'Europa attraverso la via scandinava (anche questo è stato puntualmente detto a suo tempo) .

    Altri forcing "forzeranno" il nostro VPT e ne nascerà quindi una forte anomalia pressoria centrale (AO in caduta libera intorno al 30 gennaio-1 febbraio) che indebolirà tutta la struttura e la costringerà ad un perfetto 3 wave patterns. Tra il 28 e la fine del mese la wave 2 si occuperà dell'Europa (Scandinavia e Finlandia a 850hPa macineranno -20 come ridere) e porterà il freddo anche sull'Italia (poco comunque rispetto all'Europa transalpina e settentrionale). Le altre, ben più robuste, rispettivamente impegneranno il Canada nord-orientale, il comparto cinese settentrionale e la Mongolia (qui sempre alla stessa quota isobarica i -28, -30 saranno a portata di mano).

    Da notare infine che la valida teoria di Baldwin e Dunkerton ha trovato pieno riscontro, con una propagazione del warming stratosferico quasi esplosiva e a parer mio, anche sorprendente, soprattutto considerando il temporaneo raggiungimento della soglia di cooling pari a 1,5 a metà mese. Cio conferma un mio dubbio riguardo la permeabilità della tropopausa, dubbio secondo il quale un warming strato (NAM -3.0 seguente ad un cooling) può avere effetti immediati e diropenti in troposfera.
    Ora non ci resta che vedere come i modelli deterministici digeriranno l'evoluzione soprattutto in ambito Mediterraneo, quello notoriamente più difficile da inquadrare.

    Ciao

    Luca



  • @Luca.Angelini:

    @adoratoredelfreddo:

    @cittanovaneve:

    dite che la vedro finalmente la neve a quote collinari da me in calabria…??? aspromonte 450 m s.l.m....!!

    Assolutamente si !!!!!!!!!!! :) da me la notte arriviamo a 1 grado XD XD…..

    Per adesso a quella quota no per via dello Scirocco a palla (a manica larga in Aspromonte saremo intorno ai 1500-1600 m), tieni presente comunque il rischio di temporali per mercoledì mattina (diciamo intorno al 45%).

    Colgo l'occasione per riallacciarmi allo spunto di Francesco per farvi notare come sarà messo il vortice polare troposferico dopo la strapazzata stratosferica (siamo a sabato 30).

    L'alta subtropicale atlantica, stimolata in parte (come detto a suo tempo) anche dalla MJO giunta in fase 6, ha tentato lo scacco al re (al cuore del VPT), ma la spinta gelida impressa dal warming stratosferico iniziale, calato in troposfera dal comparto nord-americano, gli sbarrerà la strada proiettandolo contro corrente verso il Labrador. Qui riuscirà a scindere il super lobo canadese in due wave patterns dei quali quello orientale scivolerà appunto sull'Europa attraverso la via scandinava (anche questo è stato puntualmente detto a suo tempo) .

    Altri forcing "forzeranno" il nostro VPT e ne nascerà quindi una forte anomalia pressoria centrale (AO in caduta libera intorno al 30 gennaio-1 febbraio) che indebolirà tutta la struttura e la costringerà ad un perfetto 3 wave patterns. Tra il 28 e la fine del mese la wave 2 si occuperà dell'Europa (Scandinavia e Finlandia a 850hPa macineranno -20 come ridere) e porterà il freddo anche sull'Italia (poco comunque rispetto all'Europa transalpina e settentrionale). Le altre, ben più robuste, rispettivamente impegneranno il Canada nord-orientale, il comparto cinese settentrionale e la Mongolia (qui sempre alla stessa quota isobarica i -28, -30 saranno a portata di mano).

    Da notare infine che la valida teoria di Baldwin e Dunkerton ha trovato pieno riscontro, con una propagazione del warming stratosferico quasi esplosiva e a parer mio, anche sorprendente, soprattutto considerando il temporaneo raggiungimento della soglia di cooling pari a 1,5 a metà mese. Cio conferma un mio dubbio riguardo la permeabilità della tropopausa, dubbio secondo il quale un warming strato (NAM -3.0 seguente ad un cooling) può avere effetti immediati e diropenti in troposfera.
    Ora non ci resta che vedere come i modelli deterministici digeriranno l'evoluzione soprattutto in ambito Mediterraneo, quello notoriamente più difficile da inquadrare.

    Ciao

    Luca

    Già Luca…bell'intervento ;)



  • strepitosi anche gli aggiornamenti odienri di gfs improntate al grande freddo da sabato quando regalera neve anche su litorali del medio adriatico e sud dando definitivamente la botta finale as un inverno che x il centro sud non è mai partito in sostanza,sperimo ch ei modelli confemrino ;)



  • @cristian8282:

    strepitosi anche gli aggiornamenti odienri di gfs improntate al grande freddo da sabato quando regalera neve anche su litorali del medio adriatico e sud dando definitivamente la botta finale as un inverno che x il centro sud non è mai partito in sostanza,sperimo ch ei modelli confemrino ;)

    http://www.3bmeteo.com/meteo/bologna?giorno=4

    Chissà, magari hai visto bene ma per ora la previsione è per 3 cm di accumulo che non è esattamente roba da "entrare nella storia" e per domenica lo 0° termico è previsto a 500m .
    Dopodichè: " Tendenza prevista da giovedì 28 gennaio 2010 a domenica 31 gennaio 2010
    La presenza di una depressione centrata sulla penisola Scandinava, fara' affluire correnti fredde sul nostro territorio determinando un calo termico piu' marcato nelle giornate di giovedi' e venerdi' con possibili precipitazioni a termine periodo. La ventilazione inizialmente dai quadranti settentrionali tendera' a ruotare dai quadranti meridionali dalla giornata di sabato.



  • ma sara' vero gelo o solo un po di freddo?arriverà la neve anche sull'adriatico?io dgt da ferrara ora leggero nevischio



  • adoroilgelo nevischia anche a mc (marche) il gelo arrivera da sabato notte du adriatico ma il bello è dal 1 al 5 on gelo continuo e neve in pianura abbondante :D fantastico l aggiornamento gfs06



  • @adoroilgelo67:

    ma sara' vero gelo o solo un po di freddo?arriverà la neve anche sull'adriatico?io dgt da ferrara ora leggero nevischio

    http://www.3bmeteo.com/meteo/ferrara/sintesi
    http://www.arpa.emr.it/sim/?previsioni/provinciale&fe
    :|
    Questa è la situazione, c'è poco da illudersi…



  • a bologna sta nevicando steve mi risulta!



  • Se questa è neve io sono napoleone :lol:



  • il televideo dà neve….pensa te.. comunque a rimini ha nevicato bene, ho visti la web cam.. che fregata





  • Mi scappa da ridere! io a bologna ci vivo e ci lavoro e adesso sono qui: saprò se nevica o no? a bologna NON NEVICA…si rassegni chi si deve rassegnare.



  • E il bello deve ancora arrivare… :mrgreen: :mrgreen:
    Poi prima di sera sotto anche basso Veneto, sud Lombardia, Piemonte e bassa valle d'Aosta.



  • E mentre Bologna e l'Emilia stanno cominciando a imbiancarsi per bene (immagine in basso), mettiamo il tassello successivo all'evoluzione prevista.

    Un filamento anomalo di vorticità potenziale isentropica (un tracciante delle masse d'aria alle quote superiori) sta aggirando l'arco alpino da nord per rientrare sul Mediterraneo dalla via del Rodano; è l'ingresso della saccatura direttamente partorita dal vortice polare (e stimolata dal riscaldamento stratosferico in aggiunta alla spinta anticiclonica atlantica) con la quale dovremo fare i conti fino ai primi giorni di febbraio. Ma poniamo l'attenzione in particolare sulla traccia di questo minimo alla quota isobarica di 700hPa (le due carte allegate); entrato sul Triveneto questa mattina e in via di retrogressione verso il golfo Ligure e il mare di Corsica in serata. Questo determinerà a quella quota la rotazione dei venti dai quadranti orientali (in mattinata erano da SW). Si creerà così un'onda sul fronte caldo (linea rossa), con risalita dei fenomeni (nevosi) verso la val Padana centrale, quindi verso sud Lombardia e basso Veneto. In Piemonte si aggiungerà anche l'effetto sbarramento alpino con deboli nevicate possibili un po' su tutta la regione, così come sulla valle d'Aosta, anche se su quest'ultima regione rimangono favoriti i settori della media e bassa valle. In Liguria brevi nevischiate fino in prossimità della costa centrale saranno affidate alla Tramontana scura.

    Le nevicate attese, generalmente deboli ad eccezione dell'Emilia e dell'entroterra romagnolo dove potranno risultare più insistenti, tenderanno a saldarsi con quelle (sempre deboli) in attivazione sulla fascia alpina e prealpina, in virtù dei contrasti prodotti dal transito del nocciolo freddo in medio-alta troposfera. Insomma questa sera il rischio di vedere fiocchi qua e là sarà concreto un po' su tutto il nord. Da notare la zona franca delle coste romagnole, dove le carte continuano a dare zero erronamente lo termico intorno a 300-400 metri, ma dove in realtà il rischio di vedere ancora neve, magari mista a pioggia, fino in riva al mare rimane tutt'altro che impossibile.

    Ciao!



  • Wow!!! che nevicata!!! :o :o :o guardate i tetti!!!! nevica da 1 ora e ha già accumulato 1/2 cm !!!! allerta meteo!!!

    :lol: :lol: :lol:


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.