Split del vortice polare, soprese dopo l'Immacolata?



  • Split del vortice Polare :o in connubio con un drastico calo degli indici AO e NAO 8-) . Formazione di una alta pressione polare in posizione anomala sulla Scandinavia :shock: . Depressione tra Francia e Regno Unito a pescare la massa gelida da NE che si muoverebbe con moto retrogrado verso WSW. Aria più mite richiamata dall'atlantico basso sul cuscinetto frdddo a portare neve su Germania, Francia, area alpina, Polonia. SUll'Italia tempo anche perturbato e tanta pioggia…atlantica e nevei abbondante sui rilievi con correnti meridionali miti, come in questi giorni :) . Ma la NAO è troppo, troppo negativa per cui come potrà chiudersi il rubinetto Atlantico in modo da far catapultare il gelo anche su di noi? Misteri... :mrgreen:



  • quello scand+ non mi convince è imperioso….per me guarda se non ci catapulta addosso l'era glaciale dalla siberia.... ;)



  • 3b meteo scrive:"

    Giungono conferme dai run delle alte quote troposferiche. Tra 10 giorni il vortice polare sarà ad un passo dallo split e la rotazione dell'asse anticiclonico polare con conseguente retrogressione nel nocciolo freddo siberiano porteranno il gelo continentale sull'Europa nordorientale. Ancora molte incertezze sulla chiusura della porta atlantica che potrebbe permettere l'arrivo del freddo anche qui da noi. Ad ora questa ipotesi appare ancora piuttosto difficile. Sembra invece molto più probabile che il freddo apra un passaggio preferenziale tra Scandinavia, europa centrale ed Inghilterra mentre più a sud dovrebbero prevalere le più miti correnti atlantiche attivatesi in risposta. Staremo a vedere."



  • già,,,l'atlantico troppo interessato al Mediterraneo per cui può dare parecchio fastidio all'arrivo della colata gelida che invece, coinvolgere il Nord e il Centro Europa con moto retrogrado :ugeek:



  • non sono molto d'accordo…secondo me il rubinetto atlantico non deve essere del tutto chiuso,se dovesse arrivare la forte ondata di cui stiamo parlando lo scorrimento di correnti relativamente umide porterebbe a formazioni ciclogenetiche anche sul mar tirreno,tale configurazione permetterebbe da una parte il richiamo sciroccale da sud ma dall'altra il persistere di correnti fredde anzi siberiane in ingresso dalla porta della bora,tale connubbio potrebbe far scrivere una pagina di storia della meteo sul paese,il completo split del vp è di buon presagio a questo e lascerebbe aperta la porta a ingerenze umide atlantiche che su cuscinetto freddo in continua recrudescenza farebbero imbiancare zone che la neve l'hanno proprio dimenticata....vedi ROMA che dall'86 che non vede 5 cm di neve!!speriamo !!! :( ;) :lol:



  • Interessante prospettiva… ;)



  • dopo il 10,interessante situazione da monitorare con l'hp che si sbilancerà e che tenderà a formarsi sul nord europa, così da consentire la discesa di masse d'aria molto fredda(se nn gelida :roll: )sulla mediterraneo centrale!!!!!!!! 8-) 8-) :P



  • Ulteriori conferme ragazzi!!
    Ao in crollo!!



  • @Popollo:

    Ulteriori conferme ragazzi!!
    Ao in crollo!!

    :D



  • @Popollo:

    Ulteriori conferme ragazzi!!
    Ao in crollo!!

    STORIA!!!!! :lol:



  • a fanatici!!!! :D :D :lol: :lol:



  • Teniamo d'occhio queste



  • un bel calo…. :mrgreen:


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.