Asia al gelo…anomalie fino a -11°C!



  • Ragazzi, l'Asia centro orientale è sotto una cortina di gelo spaventosa! Da inizio mese anomalie anche di -11°C. Considerate che molte aree della Siberia le massime non superano da giorni i -40°C! Ma secondo voi questi freddi sono conciliabili col Global Warming oppure no?

    Tyler



  • qualcosa di anomalo c'è,soprattutto perche iniziata un mese fa questa ondata…..anomalo è stato pure quio da noi con temperature sopra media da 15 e piu giorni...ora tocca vedere il perche e cosa caratterizzera eropa e asia i prossimi mesi!!!!anche in scandinavia abbiamo avuto temperature sotto media in ottobre con precoci nevicate su lle capitali e addirittura su berlino nel pieno centro d'europa,non credo l'europa rimanga terra di nessuno anzi il mediterraneo per meglio dire,per ora comunque rimarra mitezza ma non la stabilita speriamo sia il preludio a qualcosina di piu importante!!!!STIAMO SOLO ALL'INIZIO!!!! :D



  • E che ne so io? ;) :roll:
    Bisognerebbe chiederlo ai meteorologi, ma loro non se ne sono accorti ;) :lol: , sono troppo presi a leggersi le email di nascosto! :oops:

    Seriamente, che io sappia la conseguenza più immediata del GW (A o non A) è la ESTREMIZZAZIONE dei fenomeni climatici quindi gli incendi australiani e i geli siberiani ci stanno eccome in questa fase.. ma io non sono un meteorologo :twisted:



  • @stevengal:

    E che ne so io? ;) :roll:
    Bisognerebbe chiederlo ai meteorologi, ma loro non se ne sono accorti ;) :lol: , sono troppo presi a leggersi le email di nascosto! :oops:

    Seriamente, che io sappia la conseguenza più immediata del GW (A o non A) è la ESTREMIZZAZIONE dei fenomeni climatici quindi gli incendi australiani e i geli siberiani ci stanno eccome in questa fase.. ma io non sono un meteorologo :twisted:

    STEVE non credo sia il GW a fare questo,ma la ciclicita di tale eventi,ma a proposito di una cosa ma la corrente del golfo ha ripreso la sua attivita????



  • @stevengal:

    E che ne so io? ;) :roll:
    Bisognerebbe chiederlo ai meteorologi, ma loro non se ne sono accorti ;) :lol: , sono troppo presi a leggersi le email di nascosto! :oops:

    Seriamente, che io sappia la conseguenza più immediata del GW (A o non A) è la ESTREMIZZAZIONE dei fenomeni climatici quindi gli incendi australiani e i geli siberiani ci stanno eccome in questa fase.. ma io non sono un meteorologo :twisted:

    Ho letto che gli eventi meteorologici si estremizzano solo se gli scambi di calore tra equatore e poli sono marcati. Se il Polo si raffredda molto le irruzioni arrivano più a sud scontrandosi con l'aria subtropicale e dando luogo ad eventi estremi. Se invece si assiste ad un eccessivo riscaldamento l'estremizzazione si riduce. Da questa teoria sono esclusi, ovviamente, gli uragani, sebbene si pensi che anch'essi necessitino di forcing freddi in quota per potersi attivare del tutto. Durante la PEG il clima era super estremo: caldi eccezionali, seguiti da freddi apocalittici, specie tra il 17° e il 18° secolo. ;)





  • @Tyler:

    @stevengal:

    E che ne so io? ;) :roll:
    Bisognerebbe chiederlo ai meteorologi, ma loro non se ne sono accorti ;) :lol: , sono troppo presi a leggersi le email di nascosto! :oops:

    Seriamente, che io sappia la conseguenza più immediata del GW (A o non A) è la ESTREMIZZAZIONE dei fenomeni climatici quindi gli incendi australiani e i geli siberiani ci stanno eccome in questa fase.. ma io non sono un meteorologo :twisted:

    Ho letto che gli eventi meteorologici si estremizzano solo se gli scambi di calore tra equatore e poli sono marcati. Se il Polo si raffredda molto le irruzioni arrivano più a sud scontrandosi con l'aria subtropicale e dando luogo ad eventi estremi. Se invece si assiste ad un eccessivo riscaldamento l'estremizzazione si riduce. Da questa teoria sono esclusi, ovviamente, gli uragani, sebbene si pensi che anch'essi necessitino di forcing freddi in quota per potersi attivare del tutto. Durante la PEG il clima era super estremo: caldi eccezionali, seguiti da freddi apocalittici, specie tra il 17° e il 18° secolo. ;)

    Come dicevo, non sono un meteorologo e tu ne sai mooolto più di me. ;) io avevo letto differente. :roll:



  • Cioè? come mi avevi letto? ;)



  • @Tyler:

    Cioè? come mi avevi letto? ;)

    Non TI :!: avevo letto letto differente, avevo letto differenti tesi scientifiche su questo tema.
    Che tra i principali effetti del cambiamento climatico innescato dall'eccesso di emissioni di gas serra ci sarebbe la radicalizzazione e la maggiore frequenza dei fenomeni climatici estremi (desertificazione, uragani e siccità, ondate di caldo e di freddo alternate) rispetto alla storica e normale alternanza dei fenomeni stessi, però non so se so spiegarla bene perchè ovviamente mi manca la base scientifica ed il linguaggio tecnico. :(



  • PEG sarebbe prima era glaciale???



  • No, per PEG si intende Piccola Era Glaciale.

    Da Wikipedia:
    La Piccola era glaciale (PEG, in inglese Little Ice Age, LIA) è un periodo di tempo che va dall'inizio del XIV secolo alla metà del XIX secolo in cui ci fu un brusco abbassamento della temperatura terrestre nell'emisfero settentrionale. Questo periodo fu preceduto da un lungo periodo di temperature relativamente elevate chiamato periodo caldo medioevale.



  • sì steve questo lo sapevo avendo fatto storia a bologna alla uni :) il XVI secolo fu un secolo freddissimo..



  • Sono ormai 5 giorni che la località Russia, localizzata sulla Siberia orientale non sorpassa i -40°C neanche durante le ore diurne. Dal 25 di Novembre la temperatura ha preso nuovamente a scendere e questa mattina i termometri raggiungevano i -51°C. In questo momento nevica debolmente con -49°C a conferma che non fa mai troppo freddo per nevicare!


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.