Blocco a bicella a dicembre, arriva il gelo in Europa?



  • Qualche segnale di cambiamento. Vediamo in sintesi…Uno Stratwarming moderato ha interessato Siberia ed Alaska con genesi di un Canadian Warming. Nei prossimi giorni è previsto lo spostamento verso Ovest del nucleo caldo e sua intensificazione con la pulsazione stratosferica che si potrebbe estendere ancor più in basso generando un cambio direzionale di alcuni indici teleconnettivi. Sia la NAO che la AO sono previsti in calo, dunque abbassamento del getto polare. Interessante anche la PNA che diventerebbe posistiva. Le conseguenze sulla Penisola sarebbero un iniziale flusso da ONO a scorrere verso l'Italia, parzialmente interessata nei prossimi giorni. Il probabile rallentamento della corrente e a getto porterebbe poi alla genesi di un blocco anticiclonico in Atlantico a fine emse Ma non solo, la AO al ribasso starebbe a significare anche la genesi di un anticiclone anomalo polare con genesi di un SCAND + stante la Madden in fase 7. Auguri!!! :mrgreen: :mrgreen:



  • Stamattina queste tue parole sono un faro nella nebbia….addirittura le alpi sfiorate da una -15 a 850hp....speriamo...il lungo termine si sa com'è.......pero l'analisi che hai fatto è quella che s'intravede oggi :lol: :lol:



  • Diciamo che sembra ormai appurato un bel cambiamento dell'assetto barico con l'avvio di Dicembre, speriamo che le dinamiche rispecchino quello che hai detto :D


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.