Mo spunta l'ipotesi atlantica



  • Ancora grosse incertezze nel breve circa l'arrivo del nucleo freddo da est, anzi, col passare delle ore, la probabilità che questo possa accadere tende sempre più a ridursi ad un lumicino. I modelli rimescolano le carte così che spunta adesso l'ipotesi atlantica. E' molto probabile che però, l'ingerenza da est possa marginalmente coinvolgere la nostra Penisola nel prossimo week-end, specie il Sud Italia. Sulle altre regioni invece continuerà a prevalere l'azione dell'alta pressione. E a seguire? Secondo le ultime elaborazioni a lungo termine, l'ipotesi continentale dovrebbe “spegnersi” a favore della ripresa Atlantica che alza le proprie quotazioni; il flusso umido, pilotato da una energica circolazione depressionaria sul Nord Europa, favorirebbe il transito di impulsi perturbati da ovest ad onde, maggiormente attivi al Nord.
    :roll:



  • domani spunterà l'hp con temp oltre 30°!!! :lol: :lol: :twisted: :twisted:



  • non riesco ad aprire i modelli al lavoro ma comunque l'impronta era gia quella da un paio di giorni,bisogna scongiurare l'alta per ora,bene se arrivano piogge e neve al nord….per ilo centro sara solo un attesa speriam bene...certo l'hp è sempre li dietro d'altra parte siamo piu vicini all'africa che all'artico.... ;)



  • Speriamo domani di avere un quadro un pò più chiaro :?



  • Si ragazzi ma che tristezza :( :(
    Siamo al 26 ottobre e per i primi di novembre GFS fa intravedere un cambiamento ma vermanete molto blando.
    E' vero che stiamo parlando di previ a 7 giorni ma il cavo d'onda sembra veramente debole sopratutto in un contesto di alta pressione con gpt veramente alti per il periodo degni di questo nome in estate…
    Mi sembra che siamo indientro di due mesi e non di uno.... :evil:



  • @Edoardo:

    Speriamo domani di avere un quadro un pò più chiaro :?

    la situazione è + che chiara hp a palla fino al 10 di novembre salvo eccezioni!!!! :evil: :evil: :evil:



  • La cosa a mio parere importante che potrebbe emergere dalle proiezioni serali dei principali outlooks modellistici (americani in primis, ma parzialmente anche inglesi) è il delinearsi di una attività meno "disturbata" del VP, tuttaltro che disprezzabile in questa fase stagionale.
    in poche e semplici parole, sprecar cartucce prematuramente potrebbe rivelarsi un "pericoloso" boomerang in vista delle fasi tradizionalmente più idonee per attendersi il freddo con la "F" maiuscola.
    Lascerei volentieri che il serbatoio del gelo si caricasse adeguatamente nei tempi giusti, trovarlo sguarnito al momento opportuno sarebbe assolutamente controproducente….
    ;)



  • @montel-NA:

    La cosa a mio parere importante che potrebbe emergere dalle proiezioni serali dei principali outlooks modellistici (americani in primis, ma parzialmente anche inglesi) è il delinearsi di una attività meno "disturbata" del VP, tuttaltro che disprezzabile in questa fase stagionale.
    in poche e semplici parole, sprecar cartucce prematuramente potrebbe rivelarsi un "pericoloso" boomerang in vista delle fasi tradizionalmente più idonee per attendersi il freddo con la "F" maiuscola.
    Lascerei volentieri che il serbatoio del gelo si caricasse adeguatamente nei tempi giusti, trovarlo sguarnito al momento opportuno sarebbe assolutamente controproducente….
    ;)

    Condivido la tua analisi, il gelo fuori stagione non serve.
    Adesso ci vogliono le piogge VERE!



  • @Canada_27:

    Si ragazzi ma che tristezza :( :(
    Siamo al 26 ottobre e per i primi di novembre GFS fa intravedere un cambiamento ma vermanete molto blando.
    E' vero che stiamo parlando di previ a 7 giorni ma il cavo d'onda sembra veramente debole sopratutto in un contesto di alta pressione con gpt veramente alti per il periodo degni di questo nome in estate…
    Mi sembra che siamo indientro di due mesi e non di uno.... :evil:

    A Roma di giorno è mite ma di sera e nel primo mattino devo andare col cappotto. Ci sono stati degli anni in cui ottobre l'ho trovato più caldo.



  • X Cielo70: effettivamente c'è una grande inversione termica!



  • L'ipotesi atlantica prenderà la prima decade del mese con una possibile appendice.
    I fondamenti teleconnettivi su cui poggia questa ipotesi riguardano la ben nota regione RM (Radcliffe-Nurray) a sud-est di Terranova ed il sovrastante Mar del Labrador. La prima forza un abbassamento del getto in uscita dagli States mentre il secondo forza un'indebolimento della semipermanente islandese che invece di trovarsi in salute ed in posizione canonica tra l'Islanda e la Groenlandia si trova debole e centrata in Nord Atlantico a sud e sud-est della Groenlandia.
    Il bacino di acque calde sulle Azzorre favorirà un'elastico azzorriano verso nord che, quando teso, farà irrompere aria artico-marittima di recente origine groenlandese verso Uk. La conseguenza dello scontro tra la massa d'aria temperata ed umida in seno al getto e la corrente artica sarà la ciclogenesi in est Atlantico disperdendo poi i fronti associati sull'ovest Europa e sul Mediterraneo.

    ;)



  • @montel-NA:

    La cosa a mio parere importante che potrebbe emergere dalle proiezioni serali dei principali outlooks modellistici (americani in primis, ma parzialmente anche inglesi) è il delinearsi di una attività meno "disturbata" del VP, tuttaltro che disprezzabile in questa fase stagionale.
    in poche e semplici parole, sprecar cartucce prematuramente potrebbe rivelarsi un "pericoloso" boomerang in vista delle fasi tradizionalmente più idonee per attendersi il freddo con la "F" maiuscola.
    Lascerei volentieri che il serbatoio del gelo si caricasse adeguatamente nei tempi giusti, trovarlo sguarnito al momento opportuno sarebbe assolutamente controproducente….
    ;)

    non è pero detto che un grande serbatoio gelido preponga un inverno altrettanto tosto freddo specie nel bacino del mediteraneo….comunque questa settimana portera un acuta fase di maltempo con quota neve sempre piu bassa finoa givedi,dopo la quopta neve comincera nuovamente a rialzarzi per l'affondo del vp sull'iberia e relativo richiamo caldo verso di noi per l'arrivo di una nuova perturbazione atlantica che potrebbe determinare un minimo sul mare nostrum ad ovest della sardegna...e questo nuovo peggioramento sara tutto da decifrareperche potrebbe portare anche a piogge di carattere "alluvionale"specie al centro nord,ma quello si vedra col posizionamento del suo minimo!!!!comunque la cosa importante è che non ci sia stabilita atmosferica in questo periodo e a me non sembra proprio!!! :mrgreen:



  • @lucav.:

    @montel-NA:

    La cosa a mio parere importante che potrebbe emergere dalle proiezioni serali dei principali outlooks modellistici (americani in primis, ma parzialmente anche inglesi) è il delinearsi di una attività meno "disturbata" del VP, tuttaltro che disprezzabile in questa fase stagionale.
    in poche e semplici parole, sprecar cartucce prematuramente potrebbe rivelarsi un "pericoloso" boomerang in vista delle fasi tradizionalmente più idonee per attendersi il freddo con la "F" maiuscola.
    Lascerei volentieri che il serbatoio del gelo si caricasse adeguatamente nei tempi giusti, trovarlo sguarnito al momento opportuno sarebbe assolutamente controproducente….
    ;)

    non è pero detto che un grande serbatoio gelido preponga un inverno altrettanto tosto freddo specie nel bacino del mediteraneo….

    Non ho mai pensato che possa esistere un rapporto matematicamente certo di tal genere nei miei oltre 35 anni di meteopassione..
    Ma è inoppugnabile che più carico è il serbatoio del freddo, maggiori potenzialità si creano per una stagione invernale più performante in senso generale. Poi, è ovvio che occorrerà la realizzazione delle giuste configurazioni, ma se non hai la materia prima non c'è trippa per gatti, a prescindere.
    Da qui le considerazioni espresse nel mio post su quotato.
    ;)



  • @Tyler:

    @montel-NA:

    La cosa a mio parere importante che potrebbe emergere dalle proiezioni serali dei principali outlooks modellistici (americani in primis, ma parzialmente anche inglesi) è il delinearsi di una attività meno "disturbata" del VP, tuttaltro che disprezzabile in questa fase stagionale.
    in poche e semplici parole, sprecar cartucce prematuramente potrebbe rivelarsi un "pericoloso" boomerang in vista delle fasi tradizionalmente più idonee per attendersi il freddo con la "F" maiuscola.
    Lascerei volentieri che il serbatoio del gelo si caricasse adeguatamente nei tempi giusti, trovarlo sguarnito al momento opportuno sarebbe assolutamente controproducente….
    ;)

    Condivido la tua analisi, il gelo fuori stagione non serve.
    Adesso ci vogliono le piogge VERE!

    ;)


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.