Arriva la neve a quote medio-alte



  • Tra oggi e domani l'Italia settentrionale sarà interessata dal transito di un intenso fronte atlantico che determinerà rovesci e piogge diffuse. Grazie all'aria fredda presente nei bassi strati, sulle Alpi la neve inizialmente cadrà a quote medie imbiancando le nostre montagne già oltre 1400-1500m. Il richiamo caldo che accompagna l'impulso perturbato, però, determinerà un generale aumento delle temperature, con la quota neve che si alzerà fin verso i 2000-2400m. Probabilmente il peggioramento sarà in grado di dar luogo ad accumuli nevosi di 50-70cm ad una quota media di 2500mslm sui settori maggiormente esposti, mentre sulle zone più riparate alla stessa quota, probabilmente, difficilmente si supereranno i 20cm. A partire da Venerdì, con il definitivo allontanamento verso Levante del fronte, si avrà un generale miglioramento, ma le temperature in quota continueranno la loro salita per via della rimonta di un promontorio anticiclonico subtropicale.


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.