Ribaltone la settimana prossima!!!



  • secondo vari modelli il freddo dovrebbe permanere sino all'inizio della prossima settimana.. successivamente repentino cambio di circolazione con flusso da sud, arrivo di perturbazioni atlantiche.. situazioni già vissute varie volte sull'estremo nord-ovest con l'effetto stau, gli accumuli di pioggia potrebbero risultare oltre la media, con conseguenze tutte da configurare.. staremo a vedere..



  • @Gabry:

    secondo vari modelli il freddo dovrebbe permanere sino all'inizio della prossima settimana.. successivamente repentino cambio di circolazione con flusso da sud, arrivo di perturbazioni atlantiche.. situazioni già vissute varie volte sull'estremo nord-ovest con l'effetto stau, gli accumuli di pioggia potrebbero risultare oltre la media, con conseguenze tutte da configurare.. staremo a vedere..

    Tradotto, vuol dire caldo e umido o sbaglio? :?: :roll:
    Perchè se non sbaglio la sciroccata è un improvviso vento da sud intenso e caldo :(



  • @stevengal:

    @Gabry:

    secondo vari modelli il freddo dovrebbe permanere sino all'inizio della prossima settimana.. successivamente repentino cambio di circolazione con flusso da sud, arrivo di perturbazioni atlantiche.. situazioni già vissute varie volte sull'estremo nord-ovest con l'effetto stau, gli accumuli di pioggia potrebbero risultare oltre la media, con conseguenze tutte da configurare.. staremo a vedere..

    Tradotto, vuol dire caldo e umido o sbaglio? :?: :roll:
    Perchè se non sbaglio la sciroccata è un improvviso vento da sud intenso e caldo :(

    bè adesso nn esagerare steven!lo scirocco è 1 vento MITE(caldo mi sembra esagerato!!) ma soprattutto umido e poi con qsto tipo di configurazione l'adriatico vede ben poco in termini precipitativi!!!!!!!



  • diciamo che lo scirocco è mite ma specie per sicilia e sardegna si può tradurre in un aumento anche sensibile delle temperature. in inverno, per il nord, può configurarsi in tal modo il classico evento nevoso copioso sulla pianura padana, (nevicata da addolcimento) con molta umidità, ma poco alla volta avviene l'erosione dello strato freddo che implica il passaggio da neve a pioggia a partire da est verso ovest. fino all'ultimo il freddo può avere la meglio su torinese e cuneese con al 90% neve e in forma residua, trasformazione in pioggia a bassa quota.
    ora, non sarà il caso della prossima settimana in quanto la neve cadrà indubbiamente in quota ma la pioggia sarà intensa in pianura.


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.