RISALITE CALDE:DUE TYPE A CONFRONTO(e cause.)



  • Mentre tutto il Mediterraneo s'appresta a vivere in quest'inizio Maggio 15', un'onda mobile calda di spessore, con termiche in quota che andranno sino ai + 22,24° se non addiritt. maggiori sull'Isola Sarda, direi di vederne le cause e di dividerle da quelle del pieno della stagionalita' estiva che si verificano.

    Queste come s'è potuto notare , vengono definite "mobili", perché son causate da un affondo depressionario in area Atlant. prettamente in sede Azzorriana, che si spinge anche piu' a sud, richiamando dall'entroterra afro, aria molto calda che risale in Mediterr.
    Sono pero' , poco durevoli; in effetti vanno da un min. d'un giorno e 1/2, a tre o quattro al max. Ma possono essere da record , talvolta. Vedono una configurazione come descrizione, ossia una saccatura in Atlan. e un promontorio in Mediterraneo, ma il flux poi scorre e si sblocca.

    Piu' durature le estive, perché hanno il non leggero contributo dell'azione delle linea ITCZ, orami nota , che sospinta dall'azione monsonica , Guineana, cioè del Golfo di Guinea, puo', in piena estate Mediterr., far scattare dei veri periodi torridi e di caldo eccezionale, come fu' per l'estate 2012, con notevoli risalite a tale produzione barica.

    Quindi, questa rimonta calda, non fa da nessun preludio estivo, tranquilli, ma solo un evento da richiamo di venti meridionali, sul Ns settore, Scirocco o Libeccio o Mezzogiorno(Sud pieno), per l'affondo depressionario sopradescritto. D'altronde ancora mancano ben 3 decadi e passa, all'inizio dell'estate "meteo" e oltreun mese e mezzo a quella astronomica e, le estati spesso

    iniziano pure con ritardo riguardo a tali date, figurarsi se, questo possa essere un viatico certo , per questa del 2015….



  • Il problema è che a seguito sembra non esserci nessuna rottura atlantica,solo un ondulazione del getto subtropicale e poi ristabilimento di massimi anticiclonici anche abbastanza alti su ovest europa.
    Nell'estate 2012 ho potuto tristemente notare che anche se l'africana viene scacciata via,se non c'è una rottura atlantica ben piovosa le temperature al suolo rimangono alte,sempre sopra la media. Per esempio con reading 0z dopo il 9-10 avrei lo stesso massime intorno ai 30 gradi. L'aria tornerebbe secca e pulita,ma più fresca solo in quota.

    Mi preoccupa fortemente la possibilità che non ci sia una rottura. Ipotesi che fino a ieri sera era contemplata anche da GFS, stamani riporta invece una decisa rinfrescata… Allora si che la cosa diverrebbe persistente...



  • con ecmwf 12z sarebbe proprio il delirio,geopotenziali su ovest europa più tipici di luglio che di maggio,con caldo estivo su diverse zone anche della francia e stati alpini,ma anche dell'italia,anch'io in quella situazione con una +16 a 850 hpa e venti favonici qualche 30ello ci scappa. l'anno scorso a inizio giugno stessa cosa,una +16 favonica a 850 hpa e alle 7 di sera faceva 33 gradi con moderata tramontana… dite che questa persistenza e anomala forza degli anticicloni subtropicali vista dai modelli verra ritrattata? perchèin effetti ho guardato l'ITCZ e per questa decade è visto fortemente sotto media,di nuovo in ribasso... non mi spiego proprio questo comportamento...



  • Adesso tocca al centro nord, [proprio a me…..caxxarola!] dal 12/13, la stessa onda, ma con asse spostato piu' obliquamente, ci reinveste

    forse un po' piu' deboluccia , la punta del naso del promontorio…..



  • @p.franco:

    Adesso tocca al centro nord, [proprio a me…..caxxarola!] dal 12/13, la stessa onda, ma con asse spostato piu' obliquamente, ci reinveste

    forse un po' piu' deboluccia , la punta del naso del promontorio…..

    Di dove sei? Del torinese? Quindi tu non hai sofferto come noi del centro sud in questi giorni…
    Qua ieri cielo orribile,goccie sabbiate su Viterbo ieri nel tardo pomeriggio,mi hanno detto persino di un arcobaleno,in effetti vedevo delle virghe,ma che non toccavano neanche terra. Probabilmente l'aria in quota era calda e secca a tal punto che quelle 4 goccie vaporizzavano mentre cadevano,proprio il massimo dello schifo africano. Mercoledì invece massima qui sui 29 gradi. Nulla di eccezionale anzi,stranissimo date le temperature in quota. È vero che al suolo le cose sono ben diverse,però a fine aprile 2013 con una +19 a 850 hpa fece lo stesso una massima di 29 gradi. L'aumento termico è stato fortemente bloccato stavolta...


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.