Segnali di fine estate



  • termicamente non c'è dubbio, estate che sta recitando il canto del cigno.

    Spifferi da est accenderanno il Sat già in questi giorni, mentre l'altezza del geopotenziale media prevista nelle prossime settimane, ci racconta che si tratterà di ultime ruote calde di resistenza, coadiuvate dall'abbassamento della corda atlanica. Non esclusa azione a tenaglia, come lo scorso anno, intorno al 25.

    l'estate pazza 2015 ci saluterà molto prima.



  • Non cantare vittoria molto presto,ci sono stati anni in cui la rottura di fine estate non c'è stata per niente! (Es settembre 2011,anno tutto siccitosissimo)



  • intanto la prima decade, ed anche, il ponte di ferragosto, vedrebbero la presenza di instabilità pomeridiana associata a fenomeni temporaleschi….in concomitanza con l'abbassamento graduale zonale, quindi, segnali di stanca sicuramente. Non sto dicendo che scomparirà il sole



  • I temporali diurni si,ora infatti si punta a quelli,e i refoli freschi da nord che arriverebbero porterebbero anche un moderato calo termico. Così va più che bene! Ma di strada c'è n'è da fare ancora… Intanto qua torna il caldo pesante.



  • Non è detto. Per essere sicuri bisognerebbe controllare frequentemente o aspettare aggiornamenti.anche se l'avvenimento avviene tra poco non si può affermare con sicurezza. Il tempo non si può controllare. Comunque speriamo.



  • Beh l'evoluzione è stata confermata sia troppe volte,rimane incerta l'entità dell'ingresso fresco da nord sull'Italia,ma nella peggiore delle ipotesi dovrebbe trattarsi di un piccolo nucleo fresco in quota apportatore di instabilità pomeridiana. Nella migliore il vortice,ben formato anche al suolo,porterebbe temporali anche dal mare per alcune aree (ipotesi riproposta dal 0z di reading e ritrattata di nuovo in questo 12z.)



  • E una 'botta' all'Hp Afro ma non penso definitiva. Ci vorranno altre intrusioni da NW per sconfiggerlo, passo a passo l'onda primaria o JEt1, s'abbassera' per forza costituente stagionale ma la campana è forte e tenace. Dal 22, riprende a far caldo, ed anche d'un certo ….type! [ +20° a 850 ben diffusi, indicano oltre 33/34° ben spalmati ancora sul paese]. ;)



  • c.v.d, si conferma la settimana burrascosa, come tra l'altro già da un paio di giorni con boati degni di una bolgia temporalesca avvolgente.



  • Proiezione centrale per la settimana prossima e tendenza: come sovraccitato estate che si avvierebbe alla conclusione con il FP che guadagnerebbe latitudine abbassandosi, mentre l'aliseo tropicale tornerebbe nelle proprie zone di competenza, temperando il clima del Mediterraneo Centrale. Il blocco dell'Anticiclone delle Azzorre in pieno oceano, presuppone a condizioni d marcata instabilità come proiezione di fine mese; clima gradevole per il periodo



  • GFS 12z, solitamente prudenza fuori dal coro, ci propone ampia instabilità al Centrosud nei prossimi giorni. Ulteriore abbassamento geostatico nei prossimi giorni, addirittura al suolo



  • Dal peggioramento di ferragosto che le massime non salgono più sopra i 29 da queste parti,si può dunque parlare di estate settembrina a tutti gli effetti. Ma i modelli insistono con questa nuova africanata,potrebbe dunque essere stata una falsa partenza dell'autunno questa,con unico effetto solo quello di ripulire il mediterraneo e mezza Europa da isoterme a 850 hpa che invece di arrivarci ci avevano preso casa… Il 12z poi ancora non l'ho guardato,lo faccio subito...



  • @Nocerino79:

    Proiezione centrale per la settimana prossima e tendenza: come sovraccitato estate che si avvierebbe alla conclusione con il FP che guadagnerebbe latitudine abbassandosi, mentre l'aliseo tropicale tornerebbe nelle proprie zone di competenza, temperando il clima del Mediterraneo Centrale. Il blocco dell'Anticiclone delle Azzorre in pieno oceano, presuppone a condizioni d marcata instabilità come proiezione di fine mese; clima gradevole per il periodo

    Settimana prossima con ultime sacche di resistenza calda alle basse latitudini, quindi, sulle estreme regioni meridionali. Ancora da sciogliere la prognosi dopo le 96 ore. Non credo nell'evoluzione cut-off anglo-iberico, configurazione poco tardo estiva. Tuttavia, l'esperienza suggerisce un ingresso graduale da NW dei primi fronti Atlantici, con piogge che gradualmente guadagnerebbero terreno verso il Mezzogiorno.



  • Sei molto ottimista vedo,ma l'andazzo sembra quello purtroppo,una nuova rimonta africana con modalità già riviste in quest'estate. Abbastanza atipica in effetti come cosa,solitamente in questo periodo come dici tu le prime piogge marciano verso il mediterraneo,le ultime ondate di calore dunque dovrebbero mirare ai Balcani,invece pare che la risalita bollente si avrà di nuovo verso Spagna e Francia,con nord Italia più coinvolto dalla canicola. Inoltre in gfs 0z sarebbe breve,con rottura già a inizio settembre,con reading 0z la risalita calda sull'Europa occidentale sarebbe davvero tosta! Di nuovo una +22/+24 dalla Spagna verso la Francia. Vedremo…



  • non è essere ottimista, anzi essere totalmente prudente, in quanto gran parte delle proiezioni, compresi i modelli matematici, provengono da algoritmi satellitari.
    ciao



  • I global model però sono tutti convinti della nuova scaldata africana di fine mese,nonostante sia dopo le 96h è stata confermata. Questo ritorno di fiamma dell'estate annulla il tentativo di rottura avutosi a ferragosto. I primi di settembre dovrebbe aversi la rottura definitiva,si nota bene inoltre anche un deciso abbassamento di geopotenziali al polo in contemporanea. La rottura arriverà,ma dovremo soffrire un ultima volta ancora prima…


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.