Nowcasting inverno meteorologico SudItalia



  • A presto….......

    Stanza aperta a chiunque volesse commentare le vicende meteorologico durante il Generale....

    appena posso posto una bella, chiara e sintetica teleconnessione, dopo il successone in autunno

    AD MAIORA



  • Anomalia acque superficiali per i prossimi giorni: negativa. L'anticiclone delle Azzorre dovrebbe stazionare in Oceano, con blocchi anche mastodontici. L'HP Groenlandese semitermica garantirebbe il rilascio del gelo notevole accumulato come un enorme serbatoio polare. Quindi attendiamoci frequenti incursioni di aria artica di diversa estrazione. Intanto l'anticiclone Russo siberiano alla distanza farà il suo ingresso sull'Europa Orientale (seconda parte dell'inverno) creando i presupposti per lunghe ondate di gelo, anche sulla nostra Penisola. Quindi Oscillazione Artica completamente negativa a dicembre, NAO +- e AMO neutri potrebbero garantire un esordio completamente bianco, come il periodo natalizio.



  • Anticipo d'inverno all'Unisa

    pioggia in corso e neve in bassa montagna



  • Corpi nuvolosi, anche minacciosi, sono presenti nella valle dell'Irno, minime gelide negli ultimi giorni: di poco sopra lo zero.

    Tendenza: nuvolosità in aumento, calo delle max



  • Cielo nuvoloso molto minaccioso. Peggiora dai quadranti nord orientali . Vento in rinforzo. Tramontana scura. Calo termico in atto, sensibile



  • finalmente si fa sul serio, tra w-shift and e-shift spunta la fase centrale. Evento certo.

    Opto per il target Mediterraneo Centrale, quindi , l'entrata italo-ellenica



  • Le carte mattutine confermano le mie sensazioni, prevista forte e lunga fase anti zonale sulla penisola con neve e temperature gelide, nel core di gennaio. Si salvi chi può'.

    Aspettiamoci ulteriori terremoti modellistici



  • Rilevante calo barico in atto. Peggiora da Wsw, forti precipitazioni nelle prossime ore



  • Aspettiamoci recrudescenze fredde fino all'inverosimile: il quadro è' chiaro



  • Rovesci sparsi stamane con +14 accompagnati da Libeccio sostenuto, pressione in costante calo.

    Attenzione al We, possibili forti sfondamenti dell'aria gelida da NE fin sul mare, con neve.



  • Depressione medio-tirrenico in formazione: condizioni per la neve sulle regioni tirreniche, pressione in calo, vento da Ne



  • Gelo stanotte coN valori intorno allo zero. Bufere di neve nella valle dell-'Irno, neve anche nel fondovalle metelliano.

    Oggi: residua instabilità' con stau.
    Domani: neve a bassissima quota ovunque, localmente fin sul piano



  • Complimenti allo staff 3b per la tendenza.

    A 96 ore insidie da NE nel run 06z, la semipermanente termica groenlandese fa il bello ed il cattivo tempo alimentando il vortice canadese, distribuendo freddo e neve sia ad Occidente che ad Oriente, in maniera salomonica. Quindi, niente di nuovo sulla penisola italiana anche nel fantameteo, con antizonalità spiccata.

    Contingente incertezza modellistica, si confermano basse le temperature sulle Azzorre



  • conferme anche da Nogaps sulla reiterazione di aria fredda da NE, improbabile una rimonta mite….

    possibile,invece, nuove irruzioni di fronti freddi da NE: buone notizie per il turismo invernale appenninico, con ottima qualità d'innevamento



  • Aspettiamoci sorprese nei prossimi run, eloquente proiezione al suolo: anticiclone da confermare di cui sopra, probabilmente rinviato a data da destinarsi.
    Si ipotizza freddo e gelo, almeno fino alla Candelora



  • min 5.7 in valle, coperto



  • chiaro errore, a sole 12 ore. quindi, modellistica nel pallone negli ultimi giorni



  • @Nocerino79:

    Anomalia acque superficiali per i prossimi giorni: negativa. L'anticiclone delle Azzorre dovrebbe stazionare in Oceano, con blocchi anche mastodontici. L'HP Groenlandese semitermica garantirebbe il rilascio del gelo notevole accumulato come un enorme serbatoio polare. Quindi attendiamoci frequenti incursioni di aria artica di diversa estrazione. Intanto l'anticiclone Russo siberiano alla distanza farà il suo ingresso sull'Europa Orientale (seconda parte dell'inverno) creando i presupposti per lunghe ondate di gelo, anche sulla nostra Penisola. Quindi Oscillazione Artica completamente negativa a dicembre, NAO +- e AMO neutri potrebbero garantire un esordio completamente bianco, come il periodo natalizio.

    Siamo a metà inverno, le TLC sono approssimazioni proiettive. Quindi sono soddisfatto, nonostante fisiologiche imprecisioni, come giusto che sia in tale scienza,lungi dall'essere esatta.

    Alti geopotenziali in pieno oceano prossimamente, forse l'ano malia superficiale è stata eccezionalmente negativa, tale da far crollare AO e NAO su valori fondoscala, determinando un eccesso di antizonalità.

    Nei prossimi giorni nuove chance invernali,

    ecco un bel crocevia a sole 48 ore, tutto dipenderà dalle JET STREAM:

    in ogni caso, si aprirà nei prossimi giorni una fase molto dinamica.



  • temporali nevosi a quote collinari sull'Appennino Centro-Meridionale, non vado oltre….il td

    addio maccaja



  • Rovescio in corso in valle, T in forte calo, colpi di vento da NE

    Tramontana scura. Probabili temporali

    Il fronte ad occlusione fredda tarderà ad allontanarsi, forse in serata

    Nevicate quote collinari.


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.