Il global warming? Colpa nostra,non naturale.



  • Vi sono almeno otto(8) INCONFUTABILI E INDISCUTIBILI PROVE a dimostrazione che il GLOBAL WARMING è dovuto interamente e tutto solo e soltanto a nostra COLPA E CHE MAI IL CLIMA ABBIA AVUTO UNA SIMILE CRESCITA ESPONENZIALE DELLA T° GLOBALE, DEI MARI E DELLA TERRA!

    QUESTE: NEGLI ULTIMI 650.000anni, abbiamo avuto 7 CICLI GLACIALI e successive mitigazioni,l'ultimo circa 7.000 anni fa' MA DA 1300 ANNI MAI IL CLIMA E' CRESCIUTO IN MANIERA COSI RAPIDA E CONTINUA COME IN QUESTO MILLENNIO, E PIU' DI TUTTI NEL SECOLO SCORSO, RIPETO MAI !NEL 1880 SON INIZIATE LE RIPRESE OVVERO LE REGISTRAZIONI DELLA T° GLOB.
    E DA ALLORA IL 2014 MA ANCHE IL 2007, SONO IL MAX DEGLI ANNI CALDI: PERCHE' DOMANDATEVI, SE FOSSE TUTTO CICLICO, NON V'E NE' TRACCIA DI SIMIL DECORSO STORICO CLIMATICO DAL 1880 AD OGGI ?'?…STRANO, NO...

    ANCORA: DAL 2000 AD OGGI, 9 DEI DIECI ANNI PIU' CALDI DELLA STORIA CLIMATICA DELL'ERA MODERNA (ECCEZION FATTA SOO X IL 98') TUTTI DALL'INIZIO DEL NEW MILLENIUM !

    DAL 1880, LA TERRA OGGI E' PIU' CALDA GLOBALMENTE , DI 0.8° IN PIU' ! e' TANTISSIMO QUANTIFICATO AL TEMPO! CHI SA' DI SCIENZA, UN MINIMO ALMENO SA' CHE PER SALIRE DI QUELLA PROPORZIONE GLOBALMENTE L'ATMOSFERA ABBISOGNEREBBE DI MEZZO MILLENNIO NATURALEMENTE, CIOE' AD EFFETTO SOLO CICLICO NATURALE !!! andiamo avanti…...>>>>>>

    LA MEDIA DI CRESCITA DEGLI OCEANI, OSSIA DEL LORO LIVELLO ERA ATTESTATA AL VECCHIO MILLENNIO SU D'UNA BASE DI 1.6 mm L'ANNO. OGGI E' STIMATA ATTORNO AI 2.7mm L'ANNO, PERCHE' ? PERCHE' CRESCE LO SVERSAMENTO DAI GHIACCIAI PER SCIOGLIMENTO, NON CERTO PERCHE' SI….FORMA ALTRA ACQUA!

    L'OLANDA HA IN SE' UN PROGETTO DENOMINATO "DELTA", DI INGEGNERIA IDRAULICA PER POTER CONTRASTARE TALE FENOMENO DI CRESCITA DELLE ACQUE, CHE ENTRO IL 2100, PUO' RAGGIUNGERE IL METRO (1mt.!!)VISIONARI ANCHE COSTORO…

    [/MA LA BUGIA PIU' GROSSA VIENE DAL GRAFICO CHE DIOVIDE LE PERCENTUALI ANNUE TRA Co2 DI NATURAL EFFECT & QUELLA DA EMISSIONI ANTROPICHE : LA Co2 D'ORIGINE EMISSIVA E' AUMENTATA DEL 43% !
    E NON E' VERO CHE NON SI POSSONO DIVIDERE LE 2 CRESCITE, SI PUO': LA Co2 D'ORIGINE ANTROPICA, RESTA "INTRAPPOLATA NEI SEDIMENTI DEI GHIACCI ", QUINDI SI PUO' BEN DIVIDERLA DALLA Co2 NON DANNOSA.
    PERCHE' DETTA Co2, DA COMBUSTIONE, QUINDI ANTROPICA , QUINDI DA EMISSIONE UMANA, CONTIENE L'ISOTOPO RADIATT. 12- ASSENTE NELLA Co2 NATURALE ! ! ! ! !….ATOMO DI CARBONIO.
    LO STESSO ISOTOPO DA COMBUSTIONE E' STATO RILEVATO NELLA BARRIERA CORALLINA, ED E' IL PRINCIPALE ACIDIFICANTE DEI MARI. CON LE CONSEGUENZIALI CHE PORTA, INNALZAM. DELL T° DI SUPERFICE, E DISTRUZIONE DEL A FLORA MARINA E DEGLI ECOSISTEMI, TRA CUI, LA BIG BARRIER o CORALS E' L'INDISCUSSO PRIMARIO!

    MA ECCOVI LA PROVA PRINCIPE: LA MISURAZIONE DELL'EFFETTO SERRA RADIANTE , TRA L'IRRAGGIAMENTO SOLARE E QUESTO TIPO DI Co2 ISOTOPICA, OVVERO DA ANTROPICA GENESI >>>>
    LA LUNGHEZZA D'ONDA , MISURATA PER VEDERE L'ASSORBIMENTO DA PARTE ATMOSFERICA DEL CALORE IRRADIATO, HA SCOPERTO MEDIANTE RADIOSONDAGGI CHE, LA Co2 ISOTOPICA quindi quella da emissioni antropiche, E' QUELL'ANIDRIDE CARBONICA CHE TRA LA "NATURALE" E QUESTA , ASSORBE ESSA, L'ANTROPICA , LA MAGGIOR MASSA DI CALORE E NON LA RILASCIA NELLO SPAZIO !!!E QUESTO AVVIENE IN MIS. MAGGIORE DAL 1961! (puta il caso..).ATTENTIONS, PLEASE…...TUTTO QUESTO,
    VIENE CON DATI ALLA MANO : IL " CENTER OF MISURABILITY CHANGE and VARIABILITY CLIMATE MEASURAMENT di PHILADELPHIA, HA STABILITO CON MISURAZIONI SCIENTIFICHE QUALI SIANO I VALORI D'ASSORBIEMNTO DEL : in serie - CFC11-CFC12-CC14-HNO3-03-N2O-CH4-CO-Co2.- TUTTI I PRINCIP. GAS DANNOSI E NON DISPERDIBILI.
    UNO TRA I MAX. SCIENZIATI PREPOSTI A QUESTO LAVORO, JOHN COOK, HA DETTO CHE SE FOSSE DI NATURAL CAUSA L'AUMENTO DELLA T° GLOBALE, S'AVREBBERO NOTTI CALDE SEMPRE E FASI DIURNE NORMALI MA QUESTO NON C'è.

    IL CLIMA STA CAMBIANDO, E L'UOMO NE' E' LA CAUSA. LE ALTRE "VERITA', SONO DELLE MISERE MENZOGNE , QUANDO NON D'IGNORANZA PURA E PROPRIA, ALLORA DI MALAFEDE E STRUMENTALITA' POLITICIZZATA QUELLA SI', ATTA A MANTENERE LO STATO ATTUALE DELLE COSE , PER LE POTENTI LOBBY INDUSTRIALI E LE COMPAGNIE D'ESTRAZIONE PETROLIFERE E GASSIERE. E GLI IMBECILLI DI TURNO, CHE SI PRESTANO A QUESTE DIFESE , CON L'INFATUAZIONE E LE TESI DI COMPLOTTISMI VARI A SCAPITO INVECE D'UNA REALTA' OGGETTIVA E SERIA. QUESTE PERSONE VANNO CMQ EMARGINATE DAL PROGETTO DI SALVAGUARDIA DEL CLIMA DEL PIANETA. NON E' UNA QUESTIONE D'OPINIONI, NON LO E' PIU' DA TEMPO. PERCHE' TEMPO, NON VE NE E'. IL PIU' DELLE VOLTE SONO PERSONE CONTAGIATE NELL'IGNORANZA, NELLA LORO DEBOLE PERCETTIBILITA' TRA FALSO E VERO. E PER CIO', FANNO ANCORA PIU' DANNI, DEL CONSAPEVOLE. COLOR]



  • Non sapevo che la co2 antropica fosse diversa da quella naturale…

    Il problema è che se vuoi avere a disposizione tutte le tecnologie moderne va tutto a discapito dell'ambiente. Allora o rinunci ad un ambiente vivibile o alla tecnologia e ritornano tutti a zappare la terra e a spostarsi con le carrozze.

    Io quasi preferirei rinunciare a buona parte della tecnologia moderna,non tutta,ma buona parte,ma attualmente il mondo ha deciso che per ora gli convinene di più rinunciare ad un ambiente vivibile,e ci rinunceranno finché la tecnologia diverrà meno importante della sopravvivenza...



  • La tecnologia ha in sé intrinseco il fatto d'avere una doppia faccia della medaglia.
    Te hai il telefonino, ma l'uso è deleterio per minori e in auto , ove purtroppo anche per imbecillita' e maleducazione si compiono diversi incidenti. Te hai la playstations, e i ragazzi non vanno piu' in cortile a giocare sanamente al pallone. La stessa auto, il suo sfrenato uso , limita le camminate salutari a piedi. E cosi via.
    Quindi la tecno, è cosi'. Ma la Terra, andrebbe zappata di nuovo. Perché tutti i cibi artefatti cui siamo sottoposti, sono la causa dei principali "brutti" mali che si vedono. Uno tra i detti piu' vecchi, diceva: siamo quel che mangiamo! Figurati, allora oggi che siamo…

    Riguardo la faccenda isotopica, ha ragione l'Ing. berardi; e' li' che si vede la differenza e che se la ritrovi in natura poi, dove le tracce di quell'isotopo restano intrappolate.
    C'è piu' discussione sulle quantita', oserei dire. E' vero che sulla terraferma , nei ghiacci e altri sedimenti se ne trovano, piu' difficile è il legame in atmosfera, ossia i resudui di risulta degli N4. S'ipotizza che si possano in qualche modo concentrare ma la teoria del legamecon H20 e O2, ovvero ossigeno molecolare, è un toto discusso, per via della pesantezza di n° atomico dell'isotopo. Facciamo chiarezza (è la mia materia , poi d'altronde….)

    il monossido di carbonio ha densita' pari a 0,967g/ cm3 . Con l'ossigeno brucia dando il classico colorito azzurro della fiamma , e producendo BIOSSIDO DI CARBONIO.
    Ora esso, nella libera combustione, si lega all'ossigeno e forma la Co2, libera in atmosfera. La co2 normalmente in atmosfera (quella di naturale genesi) è presente nella quantita' di 330 PPM. (parti per mm.=) Quando questo valore in concentraz. , vien superato, si ha l'eccesso di Co2 come detto . Oggi siamo sui 390-395 PPM, Ok? Bene.., ora è indubbia la presenza di questo surplus, dato dal valore in eccesso, QUEL CHE INVECE E' PIU' DUBBIO, E' IL "LEGAME" cioe' il legarsi di questa Co2 da ns. Emissioni, e soprattutto, il RESTARVI, x un tempo cosi' lungo in atmosfera , ma PIUTTOSTO NON RICADERE APPUNTO SULLA TERRA E NEGLI OCEANI. Indubbio, che il danno cè
    ma l'interazione con il sistema PRETTAMENTE DELL'ATMOSFERA (e quindi non acque o terreni o ghacciai) DOV'E' ? Cioè, come possiamo affermare che questa Co2 piu' dannosa, da noi emessa , che non ha la prova SCHIACCIANTE DI RIMANERE IN SOSPENSIONE, NE' DEL LEGARSI, sia poi cosi' interagente? Certo, di par suo, si potrebbe affermare che comunq se finisce nel ciclo Oceanico, possa senza alcun dubbio ripresentarsi nella catena del sistema ma sotto quale spinta incisiva? Perché essendo piu' pesante, della chimica presente in atmosfera, risulta difficie che anche in EVAPORAZIONE POSSA CMQ, RI-LEGARSI AL SISTEMA ATMOSF.
    Non so se ho dipanato alcuni dubbi…., da qui le perplessita' che dividono Scienza e mondo scientifico. Ave [chi avesse domande…si faccia avanti]



  • Questa co2 antropica dunque non creerebbe molti problemi all'atmosfera perché troppo pesante e quindi rimane a terra?



  • @Ghiaccio96:

    Questa co2 antropica dunque non creerebbe molti problemi all'atmosfera perché troppo pesante e quindi rimane a terra?

    Per ora, ghiaccio, se ne trovano maggior tracce in sedimenti e quant'altro , a terra. Il legame chimico, come dice il prof Franco, è da comprovare, del tutto, pero' l'innalzamento delle PPM da 300-320 a 396, c'è ed in pochi anni dopotutto. Se vi sia quell'isotopo si stabilira' in seguito, ma particelle di polveri sottili, sempre da combustione senza dubbio. Ed aerosol da emissioni indistr. Il fatto di sostanza massimale, è che, nei semplici cicli del clima , seppur in fase di riscald. solare eccelso, la t° media del globo non puo' crescere cosi' rapidamente, senza una forzante. Interna.



  • Come si vede amici , basta aver isolato uno tra i detrattori presente ai forum del web, per placare gli animi e proseguire in temi di Scienza con la "S" maiusola ben evidente.Perche' i polemici e i detrattori climatici, s'asservono dell'incompetenza altrui , per poter diffamare una scienza e costringere le menti delle persone a credere in qualcosa di profondamente errato e dannoso. Come la storiella , del clima sempre uguale a se stesso o del ….."minimo apporto antropico" ecco, scriviamolo in bassetto, cosi si legge a malapena come la stronz…ta che era! Il G.W. , è un fenomeno di surriscaldamento , iniziato nella meta' dello scorso secolo, e mai diminuito ma solo talvolta occultato dall'assorbimento Oceanico, i quali Oceani , in decenni successivi , erano PRONTI A RESTITUIRE QUESTO SURPLUS , CON TUTTA UNA SERIE DI FENOEMNOLOGIA CHE S'E' REGISTRATA PIU' ESTREMA E CHE LO E' A MAGGIOR RAGIONE DA OLTRE 15 ANNI! QUESTA LA SOLA ED UNICA VERITA' SCIENTIFICA! Il resto, e di chi si fa pubblicita' sull'anticonformismo notiziario e gridando fuori dal coro.


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.