I dati vanno differenziati! (al forum)



  • I Dati andrebbero differenziati con l'esame obbiettivo del e sul passato. Perche' dire o elencare dati oceanici o terrestri, d'un decennio o annuali o pluridecennali , ma senza il raffronto con la velocita' d'escursione che oggi è nettamente difforme, serve a poco. Stabilisce una MIN. o MAX. piu' alta o meno.
    Ma non basta per un raffronto serio. Ad esem. : se noi, in biologia marina, appuriamo che una detta porzione di mare , un golfo un area etc., ha o fa' registrare, t° in scala escursionistica molto piu' veloci ( differenze tra min. e max.), è ovvio che assume un importanza e rilevanza molto piu' netta che la sola minima o massima. Perche' sta' a significare che alcuni forcing operano su questa scala e possono essere molto piu' dannosi di semplici records.
    Cosi' è per i dati in terraferma. Records di minime o mass. si', van bene, ma sbalzi termici al 1° posto, per un raffronto serio e completo.



  • Eh, magari cosi' fosse sempre, io direi : i dati vanno…...manipolati! E non lo dico in un sol senso

    anche quest'anno, gia' è iniziata una diatriba sul fatto se fosse vero o meno che il 2014 sia stato l'anno piu' caldo di sempre. Giriamo ai piu' expert la question



  • @fulvio:

    I Dati andrebbero differenziati con l'esame obbiettivo del e sul passato. Perche' dire o elencare dati oceanici o terrestri, d'un decennio o annuali o pluridecennali , ma senza il raffronto con la velocita' d'escursione che oggi è nettamente difforme, serve a poco. Stabilisce una MIN. o MAX. piu' alta o meno.
    Ma non basta per un raffronto serio. Ad esem. : se noi, in biologia marina, appuriamo che una detta porzione di mare , un golfo un area etc., ha o fa' registrare, t° in scala escursionistica molto piu' veloci ( differenze tra min. e max.), è ovvio che assume un importanza e rilevanza molto piu' netta che la sola minima o massima. Perche' sta' a significare che alcuni forcing operano su questa scala e possono essere molto piu' dannosi di semplici records.
    Cosi' è per i dati in terraferma. Records di minime o mass. si', van bene, ma sbalzi termici al 1° posto, per un raffronto serio e completo.

    Certamente che va' opertato in questo modo, altrimenti s'invalidano le registrazioni. Tutti i dati odierni, saltano all'attenzione specialmente per differenza nei valori d'escursione , ovvero scarto termico e repentinita' (vel. di escursione nelle 24/h ) veloc. e persistenza d'intensita' del vento, in un temporale o che preceda un fronte, precipitaz. in mm./h . Oltre al registro di eventi violenti quali trombe d'aria e marine o tornado. Piu' conosciuti, che un tempo.


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.