L'importanza della wave1,in inverno



  • Vediamo insieme un aspetto nel sistema climatico dell'atmosfera terrestre,che da sempre ritengo d'assoluta priorita' nell'insieme della morfologia della materia,in quanto , come spieghero' adesso, svolgono tali "Onde" ruolo importante soprattutto nella stagione invernale e nell'Emisfero settentrionale.
    La circolazione infatti emisferica settentrion., è impostata sulle Westrlines-Eastrlines, moti tra i 10 e i 100 hpa, che possono instaurarsi e variare periodicamente,circa ogni biennio denominata anche suddetta tipologia , Q.B.O.

    L'importanza si rileva anche maggiormente con l'interazione che questi venti hanno con la fase solare. Si e' potuto osservare in molti casi , la tipologia di patterns instaurati dopo un change di questi venti stratosf. e l'arresto della fase zonale, quindi una interazione con l'attivita' solare e lo stabilirsi anche in primo sviluppo della stag. fredda ( Dicem) d'un tipo di pattern esclusivamente a carattere piu' freddo della norma,anche con miti autunni che l'hanno precesso.

    Quindi, si va' a modificare il getto polare e l'andamento dell' Onda Wave1, Asiatico-Pacifica, assume un carattere determinante nell'instaurarsi d'un type patternistico.

    Quando suddetta "Onda" diviene stazionaria, ossia s'arresta nel suo movimento, accade che nel Nord Atlantico sovente abbiamo un regime da
    NAO (-), quindi un indebolimento delle 2 principali strutture bariche del ns settore, l'Azzorriano e Vortice Polare. Da qui si comprende come sia non solo di rilievo l'osservazione per una proiez. deterministica basale del possibile pattern ma anche prioritario, perche' da cio' si puo' individuare in anticipo un avvezione fredda in arrivo, anche con 10gg.

    Detto questo si puo' intuire come questi moti dei fluidi geofisici a scala sinottica e planetaria assumano rilevanza assoluta nella circolaz. atmosferica, accelerando o rallentando o addiritt. arrestandosi , esse, procurano tutto il quadro configurtivo cui assistiamo nelle varie porzioni emisferiche.

    E la variazione , ovvero l'instauro d'un Type rispetto ad un altro, puo' anche essere di suggerimento al previsore, per un possibile scenario al lato opposto dell'emisfero a patto che sappia ben interpretarne le dinamiche evolutive.

    Quindi QBO (-) , NAO conseguen. (-) ed Ao annessa, sono buoni predettori all'inizio di una stag. invernale; l'onda planet. puo' arrestarsi e determinare avvezioni fredde su d'un Continente o un altro.



  • Dall'analisi sembra esserci il propagarsi d'un onda nell'Atlantico verso la fine 2a dec. Il problema che allo stato attuale , resta confinata li', appunto, all'Atlantico..

    e potrebbe innescare addirittura mite rimonta sull'asse mediterraneo



  • Difatto, dalle proiezioni sembra proprio "lei" , la Wave1, ha innscare un brusco calo termico verso fine mese, per l'area continentale dell'England e di parte del nord Europa, Francia su tutte. E 'lItalia..? Per adesso, non verrebbe coinvolta ma gli sviluppi possono dare sempre un risvolto differente.


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.