Dal sole,segnali di attivita' insolite



  • Ogni tanto aggiorniamo lo stato della ns stella governante tutto il sistema planetario e di come evolva la sua attivita' ,che riscontra per la verita' diverse "anomalie" odierne.
    In primis, le "flare", movimenti esplosivi sulla superfice solare dovute ad assestamenti del plasma coronarico ma di rilievo per l'interzione che hanno con la INOSFERA TERRESTRE e con gli strumenti presenti sul ns globo specialmente a diffusione radio o a gamma di frequenza che interferisce appunto con la magnetosfera e comporta disturbi di trasmissione e d'attivita'. Quindi. oltre allo sviluppo o genesi di nuove "macchie solari" ,che pur hanno la loro importanza, vi è questo new factor che non ha un interesse secondario come spiegato. La regione che ha mostrato le piu' interessanti manifestazioni e' quella dell'emisfero subito sotto la zona equatoriale della stella, rilievi registrati sia dall'ente di Bruxelles che da quello Austriaco, che mantengono un alto monitoraggio su tutta l'attivita' del Sole. Interazioni con le prossime stagioni a venire?' Be', certamente le analisi andranno approfondite anche per cio' che riguarda il FLUX Solare, elemnto quest'ultimo che come s'è potuto appuare ha un notevole "peso" sulle nubi della ns atmosfera e sulla magnetosfera. C'aggiorneremo con l'entrata nel cuore autunnale e per la proiezione sull'inverno che potra' venire dai dati solari. Ave



  • Carissimo prof., bentrovato,

    rinnovo sempre i miei complimenti agli articoli che leggo e che produci sempre con l'intento d'aggiornarci e devo dire ,riuscito e in merito alla questione vorrei aggiungere alcune informazioni al riguardo,

    le attivita' solari insolite, son iniziate dal novembre 2008 c.a. Tutta una serie di movimenti sul Plasma Solare, furono gia'allora registrati, come appunto le Flare da te descritte e le esplosioni della Corona esterna molto violente , pure ebbero inizio in quell'epoca e si protraggono sino ai nostri giorni.
    Una delle piu' intense si ebbe nel 2011, quando nella parte sud emisferica sottoequatoriale di SE, un enorme quanto improvvisa esplosione di Plasma si ejetto' nello spazio aperto per circa 165.000 Km, la meta' della distanza per coprire quella tra Terra &Luna e alcune delle protuberanze o <<lingue>> di Plasma arrivarono a giungere sino ai 220.000km, con parti che ricaddero sulla superfice solare, grandi all'incirca 32.000km di diametro, ovvero 3 volte il diametro terrestre le piu' piccole e 90.000/110.000km le piu' grandi, quindi ben 10 volte il nostro diametro, l'approssimazione era data per disturbi nella ricezione d'immagine sat e per il distruggersi di detti <<residui>> in caduta ma cmq, molto vicina al dato reale (la sonda SOHO, in queste rilevazioni ha margine erroneo del 7%c.a.) . Da cio', è facile dedurre come tutta una serie d'attivita' relativa alla superfice visibile sia in atto da alcuni anni. La nuova sonda dell' E.S.A. l'Ente Spaziale Europeo ha preso il cielo i giorni scorsi, essa individuera' alcune Comete e monitorera' grazie ad efficaci specchi riflettenti , il Sole, cercando di saperne di piu' su queste manifestazioni e sulla t° media della superfice solare , quanto sia cambiata e in quali settori in seno a queste attivita'.</residui></lingue>



  • Ho appreso ultimamente queste new sul Sole e debbo dire che mostrano tutta un attivita' interessante ed insolita. Potrebbe denotare una fase che c'entri qualcosa col ciclo 24° e forse con il 25°? Legami col minimo raggiunto in questi anni…? Legame legato alla nostra Galassia (è noto che le stelle che ne governino una, hanno periodi in cui si manifestano evidenze del proprio stato vitale)


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.