Il rapporto sul clima onu:agire entro il 2030,per evitare la catastrofe



  • Gia' s'è superata la soglia dei 2° di surplus termico di media globale e nonostante una bassa attivita' solare da anni, non accenna a diminuire la concentrazione d'emissioni di gas serra, in particolare la Co2.
    Per evitare punti catastrofici di interferenza col sistema climatico , sostiene il rapporto, bisogna smetterla di SOTTOSTIMARE tali correlazioni, come s'è fatto in fondo fino ad oggi.
    Bisogna ridurre sistematicamente le emissioni anche se gradatamente, sopratutto quelle dalle cosidette FONTI ENERGETICHE. L'ha asserito OTTMAR EDENOFHER, scienziato e Co-President dell'IPCC sul lavoro di gruppo , che ha visto in opera tale resoconto dal rapporto in corso.
    Il rapporto ha voluto SUONARE LA SVEGLIA SULLA QUESTIONE UNA VOLTA X TUTTE , CONCENTRADOSI SUL FATTO , CHE NON SIA UNA QUESTIONE DI CAPACITA', BENSI'…DI VOLONTA' !! qUEST'ULTIMA AFFERMAZIONE E' DEL SEGRETARIO DI STATO USA JOHN KERRY.

    SONO STATI RAPPRESENTATI NEL RAPP., BEN 1.200 SCENARI POSSIBILI, TUTTI NEFASTI PER L'AZIONE CLIMATICA COL PASSO ODIERNO, HANNO PARTECIPATO 195 PAESI, RAGGIUNGENDO UN ACCORDO. AL RAPPORTO HANNO LAVORATO 31 GRUPPI COMPOSTI DA 235 SCIENZIATI PIU' AUTOREVOLI MONDIALI ( e non pseudo-tali..) di 58 PAESI DIVERSI CHE HANNO CONFRONTATO10.OOO FONTI SCIENTIFICHE.



  • Se non s'ha fede in organi di quest'importanza e rilievo , ogni discussione sara' vanificata e inutile. E come proseguire la rotta del volo senza pero' il pilota, prima o poi ci si schiantera' da qualche parte. E' quel che fanno alcune persone, illuse e prese dall'ideologismo piu' disparato e dala mania dei complottismi vari. Per essi, tutti sono "mariuoli & imbroglioni" , tutti ti vogliono fregare. In psico, il piu' delle volte s'è rilevato quando l'educazione infantile, è stata con quest'ombra; traditi cioe', dagli affetti talvolta, a se' stessi cari, si prende questa tipologia di conformismo e non ci si fida piu' di nessuno o quasi. Purtroppo, capita.



  • Anche il WMO s'è uniformato al rapporto ultimo dell'IPCC che, per quanto politicizzato si voglia, vista che questa è l'accusa che gli si rivolge , di non avere organi al suo interno che siano degli scienziati …..NETTI, ....

    l'articolo dell'ottimo E. Ferrara presente qui al siito in editoriale, evidenzia come il problema sussista e non sia ...immaginario! Comunque,

    svelerei anche in fondo e una volta x tutte, questa questione dellla politicizzazione di quest'organi, messa in piedi , la questione, da i bontemponi della materia,che guardano talvolta ai pelucchi ma non alla trave nell'occhio...

    tutti gli organi di potere decisionale al loro interno hanno piu' membri politici che esperti della materia, perche' poi le decisioni sul dafarsi, le prendono costoro,

    ad esem. , in Italia , quanti Ministri del loro dicastero , son anche degli esperti magari con Laurea in materia? Pochissimi o quasi nisciuno...,come per certe annate..,
    cosi' è per molti paesi nelle loro faccende politiche . Il governo Monti, se ci si rammenta, era composto dai cosidetti "tecnici"persone che erano esperte di problemi connessi al loro dicastero. Quindi, poco serve al lamentio su quest'aspetto , quand'è che, ogni governo o meglio , ogni Ente che abbia un consiglio al suo interno, puo' affidarsi agli esperti come si fa' in tutto il Mondo ma poi, è gestito da membri che sono dei politici. ov'è lo scandalo…?'?' E' sempre stato cosi'...,

    ci si scandalizza quando si scopre qualcosa, non quando si svela ....l'acqua...manco calda...., tiepida! Come fa' chi scrive e pubblica ….eehmm, libri ed ......."arcani" ...fuori dai cori..., ritenendo una stupidaggine come questa una cosa da mettere in risalto per probabile sfrutto , dell'ignoranza generica.



  • Sottostimare questo fattore , non fa' appartenere alla classe degli "studiosi" climatici della sfera seria. ma solo agli asini, con le orecchie piu' o meno lunghe….


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.