Diffusione di dati inesatti e tendenziosi sul forum



  • Circolano da un po' di tempo una serie di affermazioni e diffusione di dati nonche' argomentazioni non del tutto prive di fantasiose visioni future climatiche improntate a questo o quell'altro step climatico, come avviene anche in altri forum d'altri lidi e come spesso ahime' si legge sul web. Sono di mano di personaggi che poco hanno a che fare con la meteoclimatica VERA, e piu' che altro non hanno gran basi scientifiche proprie ma si dedicano principalmente allo sfrutto di Wikipedia o alle inf@ che trovano via web , per realizzare e conformare un idea climatica fatta e basata su ideologie e conformismi appunto, di netta matrice autodidatta ma purtroppo poiche' c'è un insegnamento positivo by-self ed uno nocivo, è possibile che siano della seconda specie inmolti casi. La diffusione a mezzo stampa quale internet o cmq sia , all'utenza si puo' sostenere oltreche' nazionale , anche internazionale, visto che è raggiungibile ovunque , ne' amplifica il danno talvolta. danno che piu' speso, deriva da argomentazioni e concetti , privi della piu' minima considerazione scientifica internazionale ma piu' generati da propri ideologismi fonti di congetture e ipotizzazioni, che nulla condividono con la scienza meteo-climatica . E' un fatto arcinoto oramai da tempo ma purtrtoppo come virus prendono sempre piu' piede. Basta prendere le dovute cautele e porvi l'attenzione al problema e s'avra' senz'altro un informazione migliore e con dettami seguenti le "regole scientifiche" . ;)



  • Mi perdoni la domanda , secondo lei quali sono le affermazioni o i dati veritieri e meno fantasiose , e quale è la verità obbiettiva ? , se ne leggono tante
    mi consenta un mio pensiero , secondo i filosofi e maestri circoscrivere il bello in una definizione è la forma di finalità dell estro , percepita senza postazione .



  • @Alex:

    Mi perdoni la domanda , secondo lei quali sono le affermazioni o i dati veritieri e meno fantasiose , e quale è la verità obbiettiva ? , se ne leggono tante
    mi consenta un mio pensiero , secondo i filosofi e maestri circoscrivere il bello in una definizione è la forma di finalità dell estro , percepita senza postazione .

    La verita' scientifica è altra roba,non c'entra con l'estro perche' non ne occorre per divulgarla ne maestri per impartirla.Serve soltanto l'onesta' intellettuale per diffonderla e un pochino per tenrsi la coscienza in ordine.



  • @Ing.Berardi:

    Circolano da un po' di tempo una serie di affermazioni e diffusione di dati nonche' argomentazioni non del tutto prive di fantasiose visioni future climatiche improntate a questo o quell'altro step climatico, come avviene anche in altri forum d'altri lidi e come spesso ahime' si legge sul web. Sono di mano di personaggi che poco hanno a che fare con la meteoclimatica VERA, e piu' che altro non hanno gran basi scientifiche proprie ma si dedicano principalmente allo sfrutto di Wikipedia o alle inf@ che trovano via web , per realizzare e conformare un idea climatica fatta e basata su ideologie e conformismi appunto, di netta matrice autodidatta ma purtroppo poiche' c'è un insegnamento positivo by-self ed uno nocivo, è possibile che siano della seconda specie inmolti casi. La diffusione a mezzo stampa quale internet o cmq sia , all'utenza si puo' sostenere oltreche' nazionale , anche internazionale, visto che è raggiungibile ovunque , ne' amplifica il danno talvolta. danno che piu' speso, deriva da argomentazioni e concetti , privi della piu' minima considerazione scientifica internazionale ma piu' generati da propri ideologismi fonti di congetture e ipotizzazioni, che nulla condividono con la scienza meteo-climatica . E' un fatto arcinoto oramai da tempo ma purtrtoppo come virus prendono sempre piu' piede. Basta prendere le dovute cautele e porvi l'attenzione al problema e s'avra' senz'altro un informazione migliore e con dettami seguenti le "regole scientifiche" . ;)

    Concordo con lei, c'è bisogno d'un "repulisti" con leggi speciali. Non s'è di fronte al solo semplice e disincantato "pensiero altrui". E' diffusione di notizie false e tendenziose, non importa se e da parte di chi o cosa.

    Il 23/9, vi sara' il new vertice ONU , SUMMIT speciale sulla situazione attuale Climatica, voluto dal presidente di turno Ban Ki Moon, al palazzo di vetro di New York.

    Ordine del giorno:- Riduzione dei gas Serra. Il Presidente Ban, ha infatti dichiarato di voler vedere cosa i Paesi piu' indietro stiano facendo per ridurre queste emissioni. Il vertice prevede otto punti su cui agire, tra cui , foreste, agricolture,energie, citta' (emissioni industr.) mari, e sara' discusso il progetto per finanziare questi provvedimenti.Con la speranza, che i destinatari non si mangino i soldi. Perche' questo è il problema piu' grande. Altro che poesie, belle ma infruttuose.



  • @Alex:

    Mi perdoni la domanda , secondo lei quali sono le affermazioni o i dati veritieri e meno fantasiose , e quale è la verità obbiettiva ? , se ne leggono tante
    mi consenta un mio pensiero , secondo i filosofi e maestri circoscrivere il bello in una definizione è la forma di finalità dell estro , percepita senza postazione .

    Gliela consentirei se lei avesse avuto uno straccio di compartecipazione al forum, mi scusi ma cosi' no, perche' mi sa' tanto di sana e sola curiosita' del caso. E non mi pare, che le interessi piu' di tanto, visti i suoi trascorsi. Quindi, anche se legge ma com'è evidente non partecipa, non abbia adesso la morbosita' di ….comprendere, se non ne' ha avuta per le argomentazioni. saluti



  • @Ing.Berardi:

    Circolano da un po' di tempo una serie di affermazioni e diffusione di dati nonche' argomentazioni non del tutto prive di fantasiose visioni future climatiche improntate a questo o quell'altro step climatico, come avviene anche in altri forum d'altri lidi e come spesso ahime' si legge sul web. Sono di mano di personaggi che poco hanno a che fare con la meteoclimatica VERA, e piu' che altro non hanno gran basi scientifiche proprie ma si dedicano principalmente allo sfrutto di Wikipedia o alle inf@ che trovano via web , per realizzare e conformare un idea climatica fatta e basata su ideologie e conformismi appunto, di netta matrice autodidatta ma purtroppo poiche' c'è un insegnamento positivo by-self ed uno nocivo, è possibile che siano della seconda specie inmolti casi. La diffusione a mezzo stampa quale internet o cmq sia , all'utenza si puo' sostenere oltreche' nazionale , anche internazionale, visto che è raggiungibile ovunque , ne' amplifica il danno talvolta. danno che piu' speso, deriva da argomentazioni e concetti , privi della piu' minima considerazione scientifica internazionale ma piu' generati da propri ideologismi fonti di congetture e ipotizzazioni, che nulla condividono con la scienza meteo-climatica . E' un fatto arcinoto oramai da tempo ma purtrtoppo come virus prendono sempre piu' piede. Basta prendere le dovute cautele e porvi l'attenzione al problema e s'avra' senz'altro un informazione migliore e con dettami seguenti le "regole scientifiche" . ;)

    Se li riscontreremo li proporremo pe rla bannatura da forum


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.