Le ragioni delle anomalie



  • In un estate che certamente fara' storia per il suo comportamento dinamico e fortemente instabile, forse con alta probabilita' anche oltre gli "old style" dei passati decenni a volte tirati in ballo, vediamo di riassumere alcuni dettagli, che poi tanto non sono ma piu' sostanzialmente le vere variabili che assestano al quadro sinottico e configurante l'evoluzione climatica Europea , il volto predominante.
    Innanzitutto, le anomalie : solitamente la stagione estiva Mediterranea, vede il campo barico, dominato o cosi' era dal predominio dell'Azzorriano; gia', ma quali ragioni lo confinano cosi' ad ovest , in pieno Atlantico ?' La prima, è sicuramente l'anomalia delle Sst di Terranova presenti fin dall'inizio della scorsa primavera, ossia quella LACUNA FREDDA Oceanica, che persiste a fine inverno in quell'area e che fa' poi' da FORTE ATTRATTIVA AL CAMPO D'ALTA delle isole famose, RITRAENDOLO A SE', e confinandolo al largo dall'area Mediterranea, non consentendo il suo promontorio , d'espandersi col bordo orientale e quindi sullo stesso, far da MARGINE PER UN FRESCO CORRIDOIO Nord occidentale del flusso Atlantico instabile. Cio' relega senz'altro dei connotati estivi sul Mar Nostrum come quelli visti di recente. La 2a causa, e che tale prima descritta, comporta anche che L'ALTA AFRICANA , resta piu' CONFINATA SUL SETTORE ALGERINO, o tutt'al piu', riesce ad incunearsi sulla vicine penisola Iberica che dista un sol boccone dal continente nero. Ma non puo' invadere il comparto centro-occidentale Mediterr., che MOLTO SPORADICAMENTE, come ha mostrato fin qui in stagione, per la FORTE INGERENZA DEL FLUX succitato. Quindi , come si evince , son proprio queste …"Anomaly" ..., a dettar il quadro cui finora s'è assistito. Solo un NETTO CHANGE di uno dei parametri , potrebbe dare un volto new al finale di stagione. Puo' accadere..?' Ni. Ossia si & no. Dipendera' da 2 o 3 fattori d'importanza primaria; l'assetto del medio alto Atlantico e il Monsone Guineano. Quale dei 2 prevarra' ?' Lo vedremo nelle prox settimane. saluti



  • Mi trovi concorde sulla spiegazione di queste anomalie viste in questa stag. 2014'..

    quello che non riesco a comprendere è la forte serie di improvvisi temporali come quello del trevigiano scorso e la mancanza d'allarme meteo con tutti i sitemi di monitoraggio moderni..



  • Ha vinto alla fine la 1a ipotesi, niente forte depressione in g.di Guinea, niente salita ad occidente dell'ITCZ e nessun Onda Calda di rilievo sul comparto Mediterraneo, se non tranne, i richiami pre-frontali di 2 gg. al max. Questo il resoconto dell'estate italiana appena trascorsa.
    Puo' rappresentare una fonte/ragione d'anomalia ?' No, non direi. Piuttosto le continue infiltrazioni di sub-sidenza atmosferiche che continuiamo a registare, come il GARGANO E LA BOMBA D'ACQUA E VENTO IERI A FIRENZE & DINTORNI, O PIU' INDIETRO CIO' CHE ACCADDE IN PIENA ESTATE NEL TREVIGIANO,FAN SI' CHE, LE FORTI ANOMALY, VANNO TENUTE SEMPRE SOTTO L'OTTICA DI SUPERVISIONE PER MONITORARE POSSIBILI FENOMENI EXTREME.
    In 1° luogo, v'è da considerare un mare abbastanza caldo ,non per ECCESSI ESTIVI, bensi' per la mancanza dello scorso inverno, che ha tenuto ben TIEPIDE LE ACQUE DEL "Nostrum", facendo si'che, ad ogni minima intrusione di celle temporal., vi si stata la capacita' ben conosciuta AUTORIGENERANTE delle stesse nelle acque prospicenti.
    Questa è un eventualita' da tener sempre sott'occhio.


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.