Final warm. Molto "late"..,primavera instabile..,e l'estate?



  • Buondi' a tutti. Come di consueto viste le "lamentele" che annovero qua' e la' in giro sulla …."debolezza" di questa primavera in seno al fatto che piove e spesso si stia un po' sottomedia, scrivo qualcosina dopo una piccola disamina analitica sul corso dei....fatti.

    La tendenza inversa o se vogliamo ""reciproca"" di restituire il maltolto invernale, d'una stagione fredda che in pratica dalle Alpi in giu' ,manco col cannocchiale s'è vista, è una cosa non del tutto "inconsueta" in ambito climatico, si puo' e spesso accade, denominarla ri-compensazione.

    Il fatto che il Vp, abbia avuto i suoi max -effect, sul comparto USA e che qui da noi pochino, corrabora molto in analisi di fine WARM POLARE, col fatto che susseguentem. poi, "esso" , vada a MORIRE in sede dell'alto Atlantico; tra le fasi temporali odierne e.....anche sino a fine Maggio o iniz. di Giugno.

    In Atlantico. Ma anche......,NO! Puo' infatti succedere quel che s'osserva propri' ora, ora...,,,,,

    Il Vp, viene a "ondularsi nella sua ...."AGONIA" , chiamiamola cosi', proprio in sede....Europea! E cio', puo' senz'altro determinare 2-3 effetti da altrettante cause...

    1°- relegare al periodo in cui cio' avvenga, instabilita' diffuse quanto non proprio FASI- TARDO/AUTUNN.

    2°- spostare notevolemente il quadro complessivo configurativo, verso l'ago della bilancia del restante periodo primaverile, dello stesso stampo, + fresco.

    3°- impedire cosi', le risalite d'anticipo pre-estivo che si son viste molte volte in quest'ultimo quindicennio in primavera dell'Hp sub-tropicale.

    E l'estate, come potra' essere con un simil-quadro tardo primaverile ?' Be, non tutte le stagioni seguono alla perfezione l'andamento precedente ,prova del 9 ne è il fatto, di come questa primavera abbia "sconvolto" il quadro invernale che l'ha preceduta. Ma ci sono dei segnali......,forti? deboli ?....no !

    Solo bisognosi di conferme o smentite. Col tempo debito pero'. Ad ora solo un paio di flebili indizi....."estivi". Ci torniamo, sicuramente. Ave



  • c'è nessuno ?????
    no
    finito
    occhettaddi
    è stato un lampo
    poi tutto taccccqque



  • @peccioli144:

    c'è nessuno ?????
    no
    finito
    occhettaddi
    è stato un lampo
    poi tutto taccccqque

    E' un poema…?' bello,pero'..



  • Ripresa dell'analisi in corso…

    come detto,la primavera che abbia assunto i connotati dell'instabilitions, è una realta',,,

    eccola..,la nuova fase a capovolgere la scena barica in Mediterraneo. Fresco e calo termico ma anche quorum pluvio non da meno su diverse aree del paese in sostanza,
    l'Adriatiche sembran essere le maggior deputate.

    L'esame oggettivo del quadro sinottico e delle teleconnessioni, non indica change della fase altalenante a medio termine;

    il flux Atlantico,anzi Nord A., permane attivo e scavaancora nel cuore del mar nostrum sin alle coste libiche ,una sacca che, è poi determinata dall'onda planetaria in moto in odierna fase, che proprio qui da noi, ha la sua propaggine incisiva.

    Dura..?' o no..? Per il mese odierno, direi sostanzialm. di si. Per Giugno, c'è da attendere ancora una settimana all'incirca. lo so che in altri anni l'analisi veniva gia' fuori di questi tempi..
    ma purtroppo gli index maxiamaente deputati , non danno che troppa neutralita'. Diamo un piccolo anticipo, a titolo personale….>>>>

    1a dec. GIUGNO - Sale la quota di una prima incursione calda sul Mediterraneo centr. -occident. Comporta che: ++caldo su - Sardegna e nordovest del paese, regioni +influenz.

    Tutto il nord ovest, quindi la padania, e la penisola Iberica. Responsabile sarebbe in tal caso, il cavo a ridosso dell'area portoghese. Vedremo, a presto.


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.