ANNI CALDI, 2013/-7°mo ! SENZA TREGUA..



  • L'anno appena conclusosi è stato registrato tra i piu' caldi in assoluto, in classificaz. , 7mo. Per l'Australia addirittura il piu' caldo dal 1850, con 10 gg assoluti in cui la temp. sia stata di 39° C. , continua, il record precedente era del 1973 con 4 giorni. In tutto il continente Australe , la media è stata di 1.20 ° C. in piu' per tutto il perido estivo dell'emisfero.
    Il 12 Gennaio, a Moomba, si son registrati 49.6° C., e gli incendi ,specie nell'area delle "bLUE MOUNTAINS", sono stati furiosi, molti e devastanti.
    Il BOM, l'instituto meteoclimatico, Bureau of Meteorology, ha rilevato che la media del Continente s'è innalzata dal 1950, di c.a. 1° in piu', con soluzione di continuita' impressionante.
    Un articolo de " Sole 24 h " del Novembre scorso, il 13, metteva in evidenza cio' che l'utente Fulvio ha ben messo gia' in allarme; ovvero il calore e la crescita degli Oceani. Circa 3,2 mm. all'anno! Cio' lascia comprenderne non solo la T° superficiale ben innalzata ma con la crescita , anche lo scioglimento dei ghiacci a cui

    E QUESTO E' UN DATO DELL'OMM , L'ORGANIZZAZIONE MONDILAE PER IL CONTROLLO CLIMATICO. E PARI AL DOPPIO DELLA TENDENZA DI CRESCITA STIMATA!

    SECONDO I DATI DELL'OMM, I TERMOMETRI VIAGGIANO SU MEDIE MAIREGISTRATE DA UN VENTENNIO A QUESTA PARTE !

    TUTTI GLI ANNI + CALDI, AGGIUNGE L'OMM, TUTTI, SON STATI REGISTRATI DAL 1998 IN POI !!! QUINDI…

    a parer di tale inoppugnabile ed indiscutibile riscontro, non fateVi fuorviare da chiacchiere …."Blasonerie"...e argomenti castranti,

    la verita' oggettiva, per chi crede alle cose concrete, per chi vede all'odierno come quest'inverno cosi' mite dall'aspetto d'un eterno....AUTUNNO, e s'affida solo e

    soltanto ai dati piu' seriamente autorevoli e privi di condizionamenti e o inclinazioni di qualsivoglia linea, allora...NE PRENDA ATTO, CON SERIETA' E COSCIENZA.

    Lasciate i profeti di nuovi scenari.La storia insegne che in qualunque campo, son poi finiti tutti male. Bon voiage. Proteus



  • Eh, proteus , io ti ringrazio della menzione ma l'ho sempre detto….

    se non calano le t° delle acque superficiali....



  • Eeeennnfatti….,

    i profeti..., piu' che profeti, "bidoni". Come quelli che tirano da oltre un decennio alla gente,facendo supposizioni basate solo su indiscrezioni o illazioni da psico-meteo. Gli anni

    so questi, nun ce so cacchi! e so tutti cardi,cardi....,bravo Proteus a rammentarlo all'intera comunita', se se lo semo scordati un pochetto. Dal 98'....? Mj...co?ones...manco me l'a
    ^^^
    rricordavo io...L'OMM, è l'ente che raccoglie tutti i dati mondiali presenti, da ogni dove e quando.......ma vedrete che diranno che .......è schierata! mi joco i..^^^



  • @Proteus:

    L'anno appena conclusosi è stato registrato tra i piu' caldi in assoluto, in classificaz. , 7mo. Per l'Australia addirittura il piu' caldo dal 1850, con 10 gg assoluti in cui la temp. sia stata di 39° C. , continua, il record precedente era del 1973 con 4 giorni. In tutto il continente Australe , la media è stata di 1.20 ° C. in piu' per tutto il perido estivo dell'emisfero.
    Il 12 Gennaio, a Moomba, si son registrati 49.6° C., e gli incendi ,specie nell'area delle "bLUE MOUNTAINS", sono stati furiosi, molti e devastanti.
    Il BOM, l'instituto meteoclimatico, Bureau of Meteorology, ha rilevato che la media del Continente s'è innalzata dal 1950, di c.a. 1° in piu', con soluzione di continuita' impressionante.
    Un articolo de " Sole 24 h " del Novembre scorso, il 13, metteva in evidenza cio' che l'utente Fulvio ha ben messo gia' in allarme; ovvero il calore e la crescita degli Oceani. Circa 3,2 mm. all'anno! Cio' lascia comprenderne non solo la T° superficiale ben innalzata ma con la crescita , anche lo scioglimento dei ghiacci a cui

    E QUESTO E' UN DATO DELL'OMM , L'ORGANIZZAZIONE MONDILAE PER IL CONTROLLO CLIMATICO. E PARI AL DOPPIO DELLA TENDENZA DI CRESCITA STIMATA!

    SECONDO I DATI DELL'OMM, I TERMOMETRI VIAGGIANO SU MEDIE MAIREGISTRATE DA UN VENTENNIO A QUESTA PARTE !

    TUTTI GLI ANNI + CALDI, AGGIUNGE L'OMM, TUTTI, SON STATI REGISTRATI DAL 1998 IN POI !!! QUINDI…

    a parer di tale inoppugnabile ed indiscutibile riscontro, non fateVi fuorviare da chiacchiere …."Blasonerie"...e argomenti castranti,

    la verita' oggettiva, per chi crede alle cose concrete, per chi vede all'odierno come quest'inverno cosi' mite dall'aspetto d'un eterno....AUTUNNO, e s'affida solo e

    soltanto ai dati piu' seriamente autorevoli e privi di condizionamenti e o inclinazioni di qualsivoglia linea, allora...NE PRENDA ATTO, CON SERIETA' E COSCIENZA.

    Lasciate i profeti di nuovi scenari.La storia insegne che in qualunque campo, son poi finiti tutti male. Bon voiage. Proteus

    Buongiorno a tutti ,
    seguo le vostre discussioni e l'esposizione di Proteus è condivisibile in quanto stando ai dati globali e regionali questa odierna decade cosa che ha sempre sostenuto anche l'altro utente Tony , la decade piu calda in assoluto dal 1998 . Volevo aggiungere se mi consentite che tra questi " profeti " ci sono anche scienziati autorevoli stimati in campo internazionale .

    un cordiale saluto
    Alessandro



  • @Alex:

    Buongiorno a tutti ,
    seguo le vostre discussioni e l'esposizione di Proteus è condivisibile in quanto stando ai dati globali e regionali questa odierna decade cosa che ha sempre sostenuto anche l'altro utente Tony , la decade piu calda in assoluto dal 1998 . Volevo aggiungere se mi consentite che tra questi " profeti " ci sono anche scienziati autorevoli stimati in campo internazionale .

    un cordiale saluto
    Alessandro

    Si Alex ,hai ragione , ed essi sostengono a piu' riprese che sia piccolo il fattore antropico. No so se hanno del tutto ragione o parzialmente, o torto , non è questo il punto, il focus
    è , a mio avviso , sul fatto che cmq sia, si registra una serie oramai di annate calde nel complesso, difficilmente individuabili nel passato, con simile frequenza.
    Ed è cio', che l'OMM, ha messo principalmente in rilievo. Tralasciando ,la questione antropogenetica o l'human factor. Ma tant'è. ciao.



  • Oramai entro il cuore dell'estate o al max i primi autunnali, il fen. del El Nino ci sara', ed appare dalle proiezioni strong, quindi forte come nel 1998.
    Inviterei a riflettere l'ennesima volta, a quante cantonate di pseudo-meteorol. d'ogni tipolog., fosse anche solo appassionati, vi hanno cmq buggerato alla grande, con illusorie promesse di trend nuovi all'orizzonte per i prox anni. Piu' d'una profezia, quindi cio' che fu detto c.a.6mesi orsono e che qui val la pena riprendere per tener aggiornati, sulle reali condizioni climatiche, che saranno con una % molto alta ormai, improntate ad un altro ,ennesimo periodo caldo,che sommandosi ad un MAI FINITO AGW, dara' luogo ad un altra crescita delle T° globali. Altro che NEW TREND FREDDO…..,fase solare debole e promesse varie. Neppure sanno spiegare come El Nino in fase debole del sole, sia piu' concreto che mai.



  • Beh, le cantonate come dice , ci son sempre state e sempre rimarranno….

    si sostiene che un El Nino non possa presentarsi..?' Tempo al tempo. Non è questo il periodo adatto a stabilirlo. E' deputato a farlo, il lasso temporale che va' da fine Lug. a fine Ottobre. Per chi ne comprende , la genesi, strutturazione ed influenze.





  • Non solo, ma l'est Asiatico a maggio (che non è luglio o agosto!) ha battuto records che duravano da 120anni. 42.8° nella Cina orientale. Mai registrati da quando si prendono le misure per fine maggio (ma neppure x giugno). C'e da chiedersi : ma perche' ,per registr. anni caldi, occorre un El Nino ?'…



  • @Ing.Berardi:

    Non solo, ma l'est Asiatico a maggio (che non è luglio o agosto!) ha battuto records che duravano da 120anni. 42.8° nella Cina orientale. Mai registrati da quando si prendono le misure per fine maggio (ma neppure x giugno). C'e da chiedersi : ma perche' ,per registr. anni caldi, occorre un El Nino ?'…

    certo , ma in fase El Nino si ha un incremento della T. media globale , come avvenuto in ogni evento forte El Nino , soprattutto negli anni '80 e '90 , ( 82/83 - 86/87 - 97/98 )

    c e da fare una correzione doverosa al commeto precedente ..e' esattamente il periodo Gennaio-Aprile '14 il sesto piu caldo in assoluto , Dati NCDC ( NOAA ) , secondo i quali risulta il mese di Aprile non il sesto , ma il secondo piu caldo in assoluto dal 1880.



  • @tony:

    certo , ma in fase El Nino si ha un incremento della T. media globale , come avvenuto in ogni evento forte El Nino , soprattutto negli anni '80 e '90 , ( 82/83 - 86/87 - 97/98 )

    c e da fare una correzione doverosa al commeto precedente ..e' esattamente il periodo Gennaio-Aprile '14 il sesto piu caldo in assoluto , Dati NCDC ( NOAA ) , secondo i quali risulta il mese di Aprile non il sesto , ma il secondo piu caldo in assoluto dal 1880.

    …."Fase Nino...?'..?'..." quando...?' ove...?' Ma se eravamo in una fase del El Nino, in parecchi ce la siamo persi! E dal 2008-09' che non si vede .

    Io credo che questi post possano creare un evidente stato confusionale nell'utenza media talvolta,
    soprattutto se ne' l'autore prima ad esserne probabilm. confuso per primo. Non c'è e non s'è avuta nessuna fase di El Nino da piu' di quattr'anni, e neppure e giustificabile la menzione odierna perche' non è affatto formato ma solo debolmente all'orizzonte se ne prospetta un ""possibile" arrivo, e comunq non avrebbe seppur forte oggi e conclamato avere delle influenze gia' cosi' corpose e diffuse (capirai,, dal medio oriente , alla Cina meridionale…ci son 5.000Km e passa..)

    l'evidenza suggerisce la nuova possibile INDIVIDUAZIONE d'un forte principio estivo in quelle aree, ma non in un El Nino, che non c'è la causa. Forse,in un maggior apporto antropico, che in quelle aree ,vede maxi deputate come inquinamento atmosferico (leggasi PECHINO , SHANGAI, HONG KONG…etc. etc.)

    Non facciamo che pur di "poco sostenere " ( e si noti il ....poco !! ) l'antropik factor d'origine human, ci si trovi ad addossar colpe a FATTORI FANTASMA….!!! EL NINO,
    in questo 2014, non si e' ancora presentato. ma se ci fosse da anche un mese (o2..), non potrebbe aver alcuna influenza, perche' e' debitamente riconosciuto il suo effetto a plurimensilita' nascitura avvenuta (se non qualche anno , come dimostra L'EFFECT Nino 1998.....-2003) .



  • D'altronde lo stesso autore ne da' conferma sul post "tendenza estiva" ,con riferimento a quanto scritto in data 28/05/14', (solo qualche gg. fa',…) in cui sostiene la fase neutra della PDO, e non sostiene ancora la nascita del Nino.



  • Non basta il caldo di questi decenni , bisogna anche esaltarlo e fare allarmismo .



  • @tony:

    Non basta il caldo di questi decenni , bisogna anche esaltarlo e fare allarmismo .

    Non bastano le "BOMBE" d'acqua di questi gg. (dovute ad un inverno mitissimo!!..) in cui s'affoga (vedi napoletano e romano..) di questi ultimi anni, bisogna sottacerle ed ignorarle…..,
    come d'altronde taluni fanno con tutti i fenomeni estremi dell'ultimo quindicennio! CHISSA' A CHE EFFETTO-CAUSA DOVUTI…....(CICLICITA'....) si, del cavolo!
    Ed anche il famigerato quanto enunciato 2new trend cool….! OV'E'...?'?'?'..., NEL EL NINO PROSSIMO...AD AGOSTO !



  • @tony:

    Non basta il caldo di questi decenni , bisogna anche esaltarlo e fare allarmismo .

    Frase gratuita e priva di significato scientifico, dimostra una frustazione latente.

    Quindi,scientificamente parlando invece, e lasciando le esposizioni piu' caratteristiche ai "caratteristi", si puo' dire subito quali siano le spie o segnali riconducibili ad un forcing che
    sia INTERNO ED DI UMANA FATTURA, tralasciando le sciocchezze sulla media globale e le temperature e le loro fluttuazzioni che vengono secondariamente , se non TERZIARIE, oltreche', a tutta una serie di INDEX, che le controllano e ne MODULANO IN ANNI A SEGUIRE ,SI BADI, NON IN SETTIM. E/O MESI, L'ANDAMENTO .

    CONTROLLARE ASSIDUAMENTE LA T° GLOBALE, ESERCITARE UN ANNOVERO COSTANTE SENZA AVER CONTROLATO PRIMA QUESTI PARAMETRI E, SOPRATTUTTO, NON AVER ANNOTATO E REGISTR. CODESTI, IN MODO ASSIDUO, PROPRIO PERCHE' VENGONO BEN PRIMARIAMENTE RESPECT, ALLA CRESCITA-DECRESC. , DELLA MEDIA GLOB., SORTISCE SENZ'ALTRO UNA PRESA MIGLIORE VERSO IL POPOLO PIU' PROFANO, MA DENUNCIA ANCHE UNA CERTA IGNORANZA ,DA PARTE DEGLI AUTORI O CATTIVA FEDE ,DELLE 2 , UNA.

    TRA I TLC, L'ENSO, GUIDA SENZA DUBBIO IL PARAMETRO PRIMARIO. MODIFICA IL TERMOCLINO DELLE ACQUE DI SUPERFICE DEL PIU' GRANDE OCEANO DEL GLOBO TERRESTRE.
    ED IL SUO ANDAMENTO, NEGLI ANNALI, SAREBBE STATO BEN TIRATO IN CAUSA PER VEDERE L'ANDAMENTO TERMICO MEDIALE,DA CHI VOLESSE PARLARE D'APPORTO DI AGW. Ma non è stato fatto. Né si puo' correre ai ripari successivamente, è palese , no? Non è stato fatto. RISULTATO….IGNORANZA PURA!

    ALTRO ASPETTO : PER UN CORRETTO IMPATTO DEL GLOB. WARM. LE RISORSE SOTTO SFRUTTAMENTO DEL SOTTOSUOLO. SIAMO QUASI 7 MLD DI POPOLO SULLA FACCIA DELLA TERRA. TOLTI 2 MLD, GLI ALTRI NON VANNO IN BICICLETTA O CON ALIANTI IN VOLO. BENSI' USANO UN MEZZO A PROPULSIONE DI IDROCARBURI. LO SI FA' UN CENNO, SU CIO' , O CI SI ASTIENE? E RISPETTO A SOLI 50ANNI ORSONO, TUTTI I MEZZI , TUTTI , A PROPULS. A SCOPPIO, SON DECUPLICATI! (10 VOLTE TANTO….X CHI…., NON HABLA! )

    In serie è stato detto : - " D>ipendiamo dalla febbre del Sistema Solare. Sono fasi cicliche, a cui poco possiamo opporre. La Terra ha sempre avuto ed avra' periodi di riscaldamento piu' forti che l'attuale. ( ....e puta caso, proprio quando l'uomo con le SUE attivita' è maxiamente operoso....) IL GLOBAL WARMING, OVVERRO LA MAGGIOR QUANTITA' ESPRESSA IN VALOR BEN DETERMINATI DI Co2 IN ATMOSFERA, NON E' VERO CHE GENERI UN EFFETTO SERRA!

    TUTTO, E DI PIU'. TRANNE CHE, PASSARSI UNA MANO COSCIENZIOSA, INVECE E APPROFONDIRE LE CAUSE-EFFETTO. MA PER MIRACOLO, C'E' CHI LO FA', NONOSTANTE COSTORO.
    D'ALTRONDE QUESTI PERSONAGGI SONO I PRIMI AD INQUINARE IN OGNI MODO PERCHE' SONO DEI MENEFREGHSTI. BASTA CHIDER LORO SE RINUNCEREBBERO ALL'AUTO....,
    MANCO SICCHE'!

    ALL'IGNORANZA ALLO STATO PURO DICO : " DUECENTO MILIONI D'ANNI FA', DURANTE IL PERIODO CARBONIFERO ( se si sa, che periodo è….!) I COMBUSTIBILI FOSSILI ERANO ""LEGATI"" AL SOTTOSUOLO. NON ERANO SOTTO L'ESTRAZIONE E LO SFRUTTAMENTO ODIERNO, OK?

    POI , L'UOMO, HA INIZIATO DAPPRIMA A BRUCIARE QUELLI PIU' ESPOSTI ALLA SUPERFICE E SUSSEGUENTEM. , AD ESTRARLI. IN ULTIMO, A COMBUSTIONARLI. OLTRE ALLA DEFORESTAZIONE CHE HA "SPIANTATO MILIONI D'ALBERI FORESTALI.

    IN UN ECO-SISTEMA, SPILLARSI BENE LE ORECCHIE E STROPICCIARSI GLI OCCHI ( ED APRIR I CERVELLO A PARACADUTE...) IN UN ECO/SYST. , NON VI SONO SPRECHI !

    NEL SISTEMA DELL'UOMO , VICEVERSA VI E' LA CATENA PIU' DISTRUTTICE CHE VI SIA…..- ECCOLA ! IL MODELLO TRADIZIONALE UMANO, FUNZIONE CHE , (MOD. LINEARE IN SCIENZA..)
    SI PRNDE UNA MATERIA PRIMA, LA SI TRASFORMA, SE NE FA' L'USO A CUI SI DESTINA , E POI......,NE RESTANO GLI SCARTI !!!NELLA NATURA, NO!!!

    LA NATURA, " E' " , UN ECO-SISTEMA, NON FA' SCARTI. SONO CICLI …BIO-GEOCHIMICI. ULTIMA CHICCA PER CHI NON......" HABLA" ! (termine ,x non sottintendere sempre l'ignorante..) DAL 1975 ,

    E SOLO DA ALLORA, E' STATO PROIBITO LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI NELLE FOSSE OCEANICHE!!! E' NOTO CIO' ? MOLTO POCO...,SIGNIFICA ,CHE SINO A QUELLA DATA SI POTEVA SMALTIRE DI TUTTO NEGLI OCEANI, POI, LA CONVENZIONE DI LONDRA NE' IMPEDI' LA POSSIBILITA'. E POI PARLANO E SI TRASTULLANO DI SST OCEANICHE E DI....

    "FLUTTUAZIONI DELLA T° DI SUPERFICE DI QUESTO O QUELL'OCEANO...." blah ..! Chissa' cosa c'è sott'acqua! e cosa verra' a galla nei prox decenni, con quali conseguenze oggi non conosciute e imprevedibili sull'aspetto equilibrate le t° superficiali. Altro che paralre di t° globale terrestre e dati vecchi ed obsoleti ma soprat. , privi di senso , senza tener conto di tutto questo. E' il trionfo della beatitudine dell'ignoranza. Che sara' ahime' , sempre presente.



  • Questi primi sei mesi che si stanno concludendo, hanno gia' guadagnato il 5° posto


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.