Quanto durera' il tutto?



  • Salve a tutti,siamo alla vigilia della 2 ondata africana,la prima dai connotati decisamente imponenti,il tutto a causa dello sprofondamento sull'iberia della depressione collegata al nocciolo canadese,ma attenti bene,stavolta non si tratta di prefrontale,ma di una parziale fusione azzorre-africa,i massimi di pressione sono tutti sull'italia,con la potente risalita sub sahariana verso le nostre latitudini…

    Il cambiamento netto delle ssta,ha fatto si che il getto si stirasse verso l'europa centrale,dando vita cosi'ad una risalita decisa verso l'italia di un potente cuneo alto pressorio,che x una settimana almeno ci fara' visita,con punte di 37 38 gradi sullo stivale,mentre al centro su zone interne e al sud punte anche di 40-41 gradi x via del bollente garbino in ingresso gia' da domani...ce da dire,che questa situazione sara' abbastanza statica,almeno fino a lunedi..quando l'avvicinarsi di una perturbazione atlantica,martedi potrebbe regalare i primi temporali sulle alpi,anche di notevole violenza x via del grande irraggiamento solare dei gg..precedenti,poi all'orizzonte,vedo una via di uscita,seppur parziale,in quanto infiltrazioni fresce collegate alle vorticita' canadesi prenderanno la strada dell'italia in entrata dalla bora con successivi rovinosi temporali anche al centro,rammento che durante il temporale,il calo termico sara' corposo,quindi,wind shear elevato e forti contrasti termici,gradiente barico molto alto,è solo una probabilita' questa di un primo severo guasto..che si potrebbe materializzare con piu'decisione dAL 7 8 agosto,quando potrebbe esserci un vero e proprio break estivo anche importante..con forte calo termico in tutta italia,e temporali.... x adesso mi fermo qui,Buona lettura a tutti....saluti cristian



  • Grazie =) =) ne terremo conto ;)



  • Ma, ragazzi, forse già nella seconda parte di lunedì 29 potremmo avere dei temporali importanti, certo non si nota una corposa irruzione fredda (o fresca, data la stagione) all'orizzonte e probabilmente gli eventuali fenomeni potrebbero dare vita a un ridimensionamento termico abbastanza relativo, però abbatterebbero il tasso di umidità anche grazie a una maggiore ventilazione di Bora, come dice bene Cristian.
    Bisognerà comunque fare attenzione alla virulenza dei moti instabili, mi sembra che si stiano creando tutte le condizioni per colpi di vento, rotazioni tornadiche e grandinate (ovviamente nelle zone geograficamente predisposte). Purtroppo sappiamo che non serve un'irruzione fredda vera e propria per originare temporali anche distruttivi (la mia zona, Caorle in particolare, ne sa qualcosa dopo l'esperienza terribile dell'11 luglio!)
    Staremo a vedere!



  • @Franco:

    Ma, ragazzi, forse già nella seconda parte di lunedì 29 potremmo avere dei temporali importanti, certo non si nota una corposa irruzione fredda (o fresca, data la stagione) all'orizzonte e probabilmente gli eventuali fenomeni potrebbero dare vita a un ridimensionamento termico abbastanza relativo, però abbatterebbero il tasso di umidità anche grazie a una maggiore ventilazione di Bora, come dice bene Cristian.
    Bisognerà comunque fare attenzione alla virulenza dei moti instabili, mi sembra che si stiano creando tutte le condizioni per colpi di vento, rotazioni tornadiche e grandinate (ovviamente nelle zone geograficamente predisposte). Purtroppo sappiamo che non serve un'irruzione fredda vera e propria per originare temporali anche distruttivi (la mia zona, Caorle in particolare, ne sa qualcosa dopo l'esperienza terribile dell'11 luglio!)
    Staremo a vedere!

    Parere interessante!
    Come hai giustamente detto, il calo delle temperature potrebbe essere relativo, ma quello che teoricamente dovrebbe fare la differenza è il calo del tasso di umidità.
    Temporali devastanti nel ha visti anche il Trentino-Alto Adige e sarebbe molto meglio non ripassarci :/

    Come giustamente dici tu, "Staremo a vedere!" :)



  • @tophotel:

    Parere interessante!
    Come hai giustamente detto, il calo delle temperature potrebbe essere relativo, ma quello che teoricamente dovrebbe fare la differenza è il calo del tasso di umidità.
    Temporali devastanti nel ha visti anche il Trentino-Alto Adige e sarebbe molto meglio non ripassarci :/

    Come giustamente dici tu, "Staremo a vedere!" :)

    Guarda, devo essere sincero: dove sto io (quando posso, ovviamente, fuggire dalla pianura), a Vandoies (Vintl - BZ), grossi temporali non ne ho mai visti, vento mai distruttivo, così come non ho mai assistito a diluvi torrenziali e rovinosi, non vorrei parlare troppo presto ma credo che l'orografia della zona un po' la protegga da fortunali particolarmente violenti.
    Ma l'anno scorso, tornando verso la pianura, ero in auto con mia figlia e ho assistito a un evento davvero intenso tra Cimabanche e Cortina (Veneto dunque, ma a due passi dal Trentino): quella è una specie di conca, periodo di gran calura, ora di pranzo, il cielo si è scurito tantissimo, a un certo momento si è creato un turbine di vento che letteralmente ha violentato tutto il bosco intorno, polvere e aghi che volavano da tutte le parti, lampi secchi e tuoni forti e sordi, credo che per ragioni fisico-orografiche in montagna stentino a svilupparsi dei tornados (o non ce la facciano proprio), ma se quella cella si fosse formata più verso la pianura credo che la vorticità dell'aria ai suoi vari livelli avrebbe sfornato qualche imbuto! Davvero una brutta esperienza, poi paradossalmente appena ha iniziato a diluviare ci siamo tranquillizzati, è parso che tutta quell'energia avesse trovato la sua valvola di sfogo…
    Ecco, io dopo caldane tremende come quella che culminerà lunedì prossimo temo eventi del genere. Speriamo di no, perchè questi fenomeni sono affascinanti ma fanno molta paura!
    P.S.: ti ho mandato un messaggio privato qui sul FORUM!



  • assolutamente ragazzi i temporali saranno violenti perchè ora il suolo sta accumulando,parecchia umidita' e soprattutto calore,il caldo africano purtroppo è cosi…alla prima infiltrazione d'aria ci saranno i botti veri e proprio,con temporali veramente forti....attenzione poi seconda decade mensile,confermo l'importante guasto che x ora i gm ancora non vedono...settimana prossima,gia' qualcosa all'orizzonte dovrebbe cominciare a vedersi



  • Analisi dopo analisi questa fase iper-estiva sta prendendo una piega che non mi piace affatto, nel senso che a d esempio la cosiddetta "rinfrescata" di inizio settimana prossima si ridimensiona enormemenet (tanto che potrebbe nemmeno esserci o passare del tutto inosservata), mentre la cupola africana sembra poi mantenere una struttura davvero vivace e stabile per molti giorni ancora; altro che "lingua mobile", questo è un "forno immobile" per chissà quanti giorni, non oso pensare se addirittura per settimane…



  • E' stato accennato, durera' almeno sino alla 1a decade d'Agosto. Ho citato che stiamo come nei gg della merla in Gennaio ( e m'han pure copiato…!) e quindi, il gran calor c'è ora.

    Sara' meno attenuato o piu' poco cambia. Quando la cupola si mette cosi'...., inoltre c'è da metterci anche il duplice attacco in "morsa" che lo stivale subira', non conta tanto x l'intensificarsi del caldo ,quanto pero' , per l'azione di BLOCCO che esercita sull'aria Atlantica. Piccolo break d'inizio settimana; ma x il resto mettetevi il .....cuore in pace! Ave



  • Intanto oggi caldo smorzato x un onda corta nord atlantica,da venerdi 3 ondata calda e sara la piu duratura dell estate con almeno 7-10 gg.di calura over 35, dal 10 possibile netto cambio di rotta,anche x via delle ssta che sembrano ritornare su valori di partenza dell estate



  • Salve e buon weekend,la situazione comincia ad apparire piu chiara,in quanto si nota un nuovo stravolgimento delle ssta sul basso atlantico che andra ad influire sulle sorti defolinitive dell ultimo scorcio d estate,da notare,anche come l itcz sia scivolato sottomedia..il tutto mi fa dedurre ad un progressivo cambio di pattern..e occhio alla formazione del vp,prevista x 15 di agosto,il quale potrebbe regalarci una severa ondata di fresco e maltempo,ponendo fine all estate caliente,ma non azzorriana,il quale hp oceanico,potrebbe affacciarsi su di noi,alla fine del mese/ primi di settembre,,salutoni cristian!!!!



  • Ciao Christian, sembra proprio che sia come dici tu, speriamo davvero perché qui in pianura si muore



  • Ciao Christian… ho notato che capita sempre più spesso che le precipitazioni tendono ad arrivare da ovest e a scivolare giu al centro italia ecc... senza toccare o molto poco il N.E. , se non ricordo male anche l'estate 2012 per un buon periodo ha fatto la stessa cosa... secondo te, da cosa è dovuto ? Perche è incredibile... spero non duri ancora molto, visto che l'ultima pioggia è servita ben a poco direi.

    Grazie :)



  • Ciao a tutti,modelli che confermano, l instabilita da giovedi a partire dal nord,in estensione al resto d italia,con probabile formazione di una falla italica…ai prossimi aggiornamenti



  • Tanto per fantasticare… sarebbe gia bello cosi... ma ne dubito... ;)

    attachment_p_17031_0_13082500_0300.gif



  • Allora,ci siamo l hp,sta x essere piegato da una saccatura nord atlantica,la quale,avra il merito. Da sabato di richiamare,aria dalla scandinavia,con nettocalo termico e forti temporali al centro sud..il nordgia da domani respira



  • Allora,siamo arrivati al giro di boa di agosto e posso asserire che il peggio e passato il neonato vp,comincoa a spingere dall alto e nel lungo termine primi settembre al massimo possibile un forte calo termico con annessa instabilita, occhio al PDO che sembra andare in positivo,cosi come le tlc,le quali da settemre cominciano ad essere fondamentali x il semestre freddo :)



  • Ciao gmy,il fatto e che il nord est,in quelle configurazioni e sempre in ombra pluvio,con entrata secca da nord est,invece il nord est,vede mlt acqua…con configurazioni da ovest,siete svantaggiati,avendo alpi,e prealpi come barriera


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.