Ci dite la verita' climatica..?



  • Non sono avvezzo ad iniziare le discussioni perlopiu' son sempre intervenuto a dibattito aperto ,pero' dalle proiezioni dei runs dei prox giorni, non c'è da stare allegri per quel che concerne un andamento piu' che altro normale fosse almeno d'una delle stagioni dell'anno non è che si pretende tutt'e quattro,

    ma niente,nulla da fare,record dopo record o molto vicini ad essi ,si prosegue su di un andamento che nel termine normale cos'ha?
    Inutile appare ricordare come sia stato quest'anno, è superfluo no? Ma stiamo assistendo ad una vera "debacle" di tutte le zone climatiche del Mediterraneo e non soltanto, ma preoccupiamoci piu' di casa ns., visto che gia' tanto difficile restare in zone concise, non estendiamoci..

    Ora la domandona da cui il titolo discussivo… : c'è qualcuno che riesce con sufficiente chiarezza e altrettanta "onesta'" nel senso che, non "finga" piu' che tutto sia perfettamente a norma, a dirci almeno un briciolo di verita' sull'odierno passaggio che il clima specie in sede mediterranea, sta attraversando??

    O dobbiamo vedere ripeto, annate come quest'ultima, da sballare un cervello di pc, estati protratte sino all'inverosimile molto probabilm. "cadute" repentine nel freddo magari anche intenso, sicuramente "fuori-periodo e norma" e lasciare o continuare, a prendere tutto esattamente per "normale",

    a Lipari ieri o stamane si sfondano i 40°, a Capo Palinuro ci si attesta sui 35° (record dal 94') Palermo 38° etc. etc., mentre in Spagna si muore per alluvioni devastanti nel sud dell'Andalusia e nella Murcia..

    "qualcuno" sussurra che andremo o staremo per andare verso il freddo,come "trend"...,senza una briciola di spiegazione pero' eh, chiaro,

    gia', le spiegazioni....., quest'estate, perche' è inutile che continuiamo a guardare il calendario, oramai serve solo da "AGENDA" ci avete fatto caso? quest'infinita estate, pare durera' come accennavo prima dai runs di proiezione ancora ad inizio Ottobre, quindi piu' si protrae epiu' è facile che poi il "freddo" ci piombi addosso tutt'un colpo...

    E' davvero tutto perfettamente a norma ? Ok, allora che ne parliamo a fare....ma,.....

    inutile pero', scusate, leggere titoloni di cronaca sull'andamento meteo e porli in risalto no? se tutto è a norma...Bye



  • quel che non capiamo
    è che le nostre sono solo senzazioni
    a volte anche umorali
    ed un lasso di tempo ;la nostra vita ,che è un inezia

    scusate il filosofeggiare



  • Bello il filosofeggiare,

    ma forse giuliano vorrebbe spiegazioni,su "qualcosa" che climaticamente risulta certamente fuori dall'ordinario almeno un po'..

    di ragione ce l'ha,

    sul fatto prettamente tecnico - 1° l'anomalia Atlantica, che c'ha tenuto compagnia per mesi,quelli estivi e finoggi con l'ultima profonda depressione denominata "Nadine" che s'e' avvicinata all'Iberia e dove ha flagellato, ma provocando l'ennesima risalita dell'Afro,aria molto calda da un territorio entro- africano gia' molto caldo per l'estate appena "astronomicamente conclusa" e si sa' che l'aria da quelle parti è ancora molto su' di giri..
    2°- le perturbazioni in arrivo da ovest hanno trovato un muro insormontabile da una parte la saccatura sull'Europa piu' occident., dall'altra un alta ad est di "blocco" che non ha dato modo a queste d'entrare e di proseguire ma le fatte "piegare" su se stesse come in fronti occlusi, dando come in Spagna abbondanti accumuli pluviom. e causando danni e alcune vittime

    diciamo che siamo pure iellati….perche' dopo tale estate torrida abbiamo avuto tale configurazione, quando di solito alcuni fronti passano e allegeriscono di questi tempi la siccita' e le temperature

    ma credo che l'autore volesse un altro tipo "d'analisi", quella del perche' saggiamo sempre piu' condizioni "fuori norma" e di caldo anomalo,

    è semplice : è un po' la regola del giorno d'oggi ; anche i vari modelli vedono degli stadi di "tilt" non indifferenti, l'Europeo ECMWF ha fatto notevoli rtrf (retro) e sull'Americano in cui personalmente "vedo" ultimam. magg. precisione, dichiara che dal 6/7 d'Ottob. dovrebbe change la dame...

    per quel che concerne analisi approfondite sugli Index telec., non m'esprimo....se è calata l'affidabilita' delle stagionali, a chi se non a loro dovremmo gridar ....:- "TRADIMENTO"! almeno un po',, e or come ora son abbastanza ...neutri, ma il maggior responsabile a mio avviso dell'estate trascorsa è stata la corrente a getto, che ha creato una larga e intensa fascia depressionaria ad ovest dell GB, che s'è tenuta in vita grazie anche ad una forte anomalia in medio Atlant. delle acque di superfice.

    Questa situaz. che si protrae ancora adesso fa' di fatto slittare l'inizio della stagione autunnale pronta ad approssimarsi, ma alcuni segi di "sblocco" iniziano a vedersi all'orizzonte. vedremo



  • Che il calendario non supporti piu' le stagioni, è un fatto che ormai pare avere qualche annetto…,certo dei "disequilibri" nel campo climatico si son sempre avuti e spesso forieri di "drastici" cambiamenti in sede climatica a piu' ampio spettro

    I forti segnali "INTERPRETABILI" come EXTREME della fenomenologia atmosferica,potrebbero essere pure i segni evidenti d'un futuro possibile scenario improntato,lo so pare strano o assurdo, ad un era piu' fredda per il nostro pianeta,infatti questi fattori deterministici degli effetti macroscopici del clima, sono senz'altro indiziari, ma sta a noi coglierne l'effettivo indirizzo che essi hanno o potrebbero avere

    Solo un piccolo accenno, è ad es. la CdG (Corrente del Golfo), che s'innabissa sempre piu' e quindi in porzione medio-Atlantica favorisce un rimescolio delle acque considerevole ed innesca tutta una serie di reazioni,quasi a catena dell SsT di superfice dell'Oceano

    certo, la colpa di tale inabissamento della corrente "mitigatrice" puo' anche essere addossata ad un gw elevato degli anni scorsi, ma oramai pare acqua gia' passata sotto i ponti dagli ultimi grafici di monitoraggio, per cui dobbiamo preoccuparci del venire, ed in particolare di questo approssimarsi d'una possib. fase in controtendenza agli ultimi decenni e forse con ogni probabilita' iniziata 2 o 3 anni orsono.

    L'estate molto calda è stata esaurientem. spiegata, e cio' non togli il vissuto sinora, senz'altro d'impronta surpulus di caldo, ma ora che continuo autunnale ed inizio inverno c'attende..? Probabilm., tutto all'inverso..



  • Suvvia pero' bisogna anche considerare che il clima ha sempre un po' modificato le sue "fasce", intese come zone, senno' come potea chiamarsi Greenland un posto che ora è "Icelands"…?!

    Quel che c'è e che un po' gli extreme rompono le b....!! t'e capi'? abbiamo tutto l'anno un moderato aumento dei gg. caldi, rispetto ai freddi o a quelli a norma x condizioni di continuata anomalia Atlantica il piu' delle volte

    accennai per esempio al fatto che il freddo talvolta è foriero del ...caldo, e viceversa.., ad es. :- quest'estate in medio e alto Atlant. v'è stata una bella porzione del JS che colava giu' sino alle coste della Namibia a momenti; ora è chiara una risposta sempre e frequente in questa condiz. dall'entro-terra Africano, innalzando oltre il preventivo anche l'ITCZ,che dalle analisi successive s'evidenzia piu' su del prev. e della norma

    Se ora dovesse restare questa condiz. dettata dal Vp, potremmo assistere magari da meta' mese o forse un po piu' in la', a delle fasi precocemente fredde di matrice artica o artico-marittima,perche' questa è la propensione in simil -pattern.

    Se mi sbaglio, uno dei bravi dello staff, mi potra' correggere, unirei pure una Q.B.O ancora - neg. che favorisce scambi meridiani, e quelli prima accennati, lo sono.



  • I DATI UFFICIALI DICONO ALTRO, ECCOLI

    I dati mondiali sul resoconto e sull'andamento di questo che la Scienza mondiale ha definito il 2° anno piu' caldo dal 1800 e la 11a estate per siccita' e su 200 e passa non poche, dice anche che la "ricchezza di fenomeni estremi ad impressionare in modo prioritario,

    Tifoni ,cicloni tornado e altro imperversano con viloenze sconosciute alla scienza meteo; Isaac ne è stato un esempio, con i suoi venti sino a 250 Km/h, le inondazioni a Manila -Filipp.-, e del fiume Koura in Giapp., 400.000 mila senza tetto poi Cina Russia e India sotto stessa cronaca fin da fine Luglio,

    queste cose è bene rammentarle non per far "effetto" con un elenco, ma perche' non ve ne si dimentichi: veniamo alla situazione incendi

    deforestare significa anche questo,no? non solo andar x ascia, e allora-: rispetto al 2011, quest'estate ha visto un aumento dell' 80% !!!

    gli ettari perduti, sono 487.000mila…., di cui 153mila solo in Spagna in Catalogna, poi l'Iberia successivamente devastata da alluvioni come per beffa...,
    Dal ghiacciaio Petermann in Groenlandia, (a proposito di Grennland..) s'è staccato un Iceberg grande quanto il lago di Bolsena...130Kmq. !!
    Si, forse ha ragione prof. franco, la Groenlandia potra' tornare ad esser verde,,,,,,,"" come era una volta, ma cio' significherebbe solo AUMENTO DELLA TEMPERATURA GLOBALE E NON DIMINUZ.

    LA VERITA' SCIENTIFICA DICE CHE L'ARTICO IN BUONA SOSTANZA PERDE VOLUME GHIACCIATO DAL 1920! Un anno piu', e uno meno

    Io da biologo marino li' lavoro tra le Is. Svalbard nell'artik Norveg. e il mare di Bering, passando per le picc. is. di Trynoi e Vize e quindi parlo per cognizione di causa

    restando in tema, la verita' climatica di cui ho chiesto, ma che come vede egrgio prof. non ha trovato in "addetti ai lavori",tranne lei che pero' e come me un utenet granche' di straccio di risposta, forse perche' non l'hanno,

    gliela dico a mio vedere,poi le saro' grato se mi dara' parere, è la seguente :

    un recente studio dell'Universita' del Winsconsin ha dichiarato sul riscaldam. dell'Artico, che,

    IL FLUSSO ZONALE SUBISCE A QUESTA CAUSA, UN FORTE RALLENTAMENTO, IL QUALE A SUA VOLTA SI TRADUCE IN UN INDEBOLIMENTO DEI VENTI OCCIDENTALI ALLE MEDIE LATITUDINI,

    TAL INDEBOLIMENTO E' SOPRAT. CONCENTRATO ALLE QUOTE MEDIO ALTE DELLA TROPOSFERA, CAUSANDO UN FORTE RALLENTAMENTO DELLA JET STREAM,

    TRA I 30° E I 60° QUINDI AL CONFINE TRA CELLA DI HADLEY E FERREL ; QUANDO IL J-S RALLENTA CONSIDEREVOLM., SI CREANO GRANDI ONDE DELLO STESSO SU SCALA PLANETARIA LE FAMOSE "ROSSBY"

    DURANTE I PATTERN ESTIVI LE SUDDETTE ONDE MOLTO ACCENTUATE COME DETTO CREANO EFFETTO NULLO D'ENTRATA ZONALE OVV. MOVIM. WEST-EST, DANDO MOLTA PIU' DUREVOLE PER ES. L'ESTATE SUL MEDITERR. CON PROLUNGATA AZIONE SICCITOS A AFA ETC.ETC., MA ANCHE INSTAURANDO PROBABILITA' MOLTO PIU' ALTA DI FENOMENOLOGIA ESTREMA

    ECCO PERCHE' E' IMPORTANTE CHE L'ARTICO CONSERVI LA SUA ..."GHIACCIAIA" E NON SI RISCALDI TROPPO,

    Lei concorda, prof. essendo uomo di scienza, oppure no? Forse un po' della domanda che ho posto per questa discussione l'avro' risposta,non trova? ma difficilm. se ne trovano, e che soprat. dicano le conseguenze per cui non bisogna far riscaldarepiu' ne' l'artico ne' il pianeta, ma tanti bla bla, che onestam. trovo inutili e senza spiegaz. alcuna, La ringrazio, e la saluto perche' non credo di restare sul forum ancora, è stato un piacere comunque e continui nel suo lavoro. Intanto del "buon" gliel'auguro.



  • Ecco un altro che se ne va, di quelli bravi, è già capitato e capiterà perchè la polemica sulla origine del GW e sulla sua stessa esistenza è polemica che fa male, divide ed esaspera in quanto tocca direttamente la qualità della vita quotidiana di ciascuno di noi…
    la ostinazione di chi, in buona (pochi) o in cattiva (molti) fede, nega sia il GW che la sua origine largamente ANTROPICA è pericolosissima e come tutte le ostinazioni alla fine stanca come stanca il combattere contro mulini a vento, l'italia è campione in questo



  • Boun giorno,

    dunque innanzitutto terrei a dire a Giuliano di restare e partecipare al forum discussivo che è SEMPRE interessante e nel quale anch'egli s'è calato con passione e sagacia nonche' competenza, d'altronde biologo mar.,,,,

    mi poni domanda sulla tua disamina…, certo che è cosi' , e anche la spiegazione estiva e dovuta a questo tipo di pattern che s'è avuto e che tutto sommato abbiamo ancora,

    certo è, che qualcosa in "qualche struttura climatica" ha modificato il suo.............esistere, la corrente a getto?!? La si poterbbe includere certo,

    il mancato e marcato flusso zonale che c'accompagnava in entrata dal medio Atlantico e la delocalizz. dell'hp Azoorriana ne sono i segnali
    il problema pero' è tutto su:- c'è mano umana, o è tutto ciclo naturale???

    e credo, visto il titolo dell'argomento che iniziasti, che è quel che maggiorm. interessi te, e non solo......,ma....

    dobbiamo o devono, ancora appurarlo.......di certo per ora C'E' che viviamo fasi anomale,questo senz'altro, e cerchiamo di comprenderne le nascite di queste, le evoluzioni e il tracciato futuro. per quel che t'inviterei, invece a "collaborare" a queste scoperte che ci si accinge a poter fare, senza ....eh,eh, disertare.... !!

    forza, chi s'esterna dalla lotta.......;)





  • Molto suggestivo adoratore il filmato di climatemonitor,

    ma si potrebbe andare con queste cose all'infinito….....l'uomo, ci è mai andato davvero sulla Luna?!... e robe simili,

    si crede ,si pensa, possibile un tale complotto a livello mondiale, con altri bravi scienziati non facenti parte del " Job" che se ne stiano zitti (e x quali motivi,poi..) e tanti altri d'opinione diversa ancora messi sotto ricatto, da una specie di MATRIX il bel film con l'attore

    Keanu Reeves e il suo sequiel....,no io non credo proprio, attenzione a non farsi "dribblare" il cervelletto,

    guardate : un "collega" anche se di campo diverso, lui astronomo ,ma cmq di ottime conoscenze climat., tempo fa sul sito in cui sta'

    scrisse :- ""Global si', global w.,no ..?? "" e aggiunse,,,,.."....si guardi che a me vien da ridere a proposito di tal argomento, ma è meglio di no, vista la serieta' del tema, ma se non altro per quel che oramai si legge e si trova dapertutto..." era il 26 Lugl. 2011,

    RICORDATE IL GIUGNO E LUGLIO SCORSI ???......freddi ,freddi sino all'inverosimile, al centro nord ma pure al sud ,probabilm. a quote maggiori, si BRUCIAVA LEGNA ! ! ! ..

    poi rammento' che il 2002 per l'Italia fu abbast. "fresco" e successiv. cosa t'accade nel 2003 ?' BOOMM!!! l'estate che sappiamo........,

    infine sottolineo' che questi squilibri cosi' pronunciati e forti lo sono da qualche decennio in maniera piu' evidente, NONOSTANTE SIA AVVENUTI ANCHE NEL PASSATO;

    ora pero', sono piu' evidenti e marcati perche' con tutta probabilita' si sentono gli effetti di tutta l'attivita' umana di quest'ultimi sessant'anni, dal dopo guerra ad oggi,

    quindi fare i "capoccioni" e per "parte presa", perche' tale sarebbe, negare del tutto cio' che facciamo su questo benedetto pianeta è solo da persone dal quoziente intellettivo ....molto ristretto, e ci sono...ahhhh, se ci sono....ma non m'è parso qui sul forum....almeno..,,

    quindi tornando all'inizio, si puo' negare la verita' climatica pure "spudoratamente", ma cio' non toglie che essa sia questa,

    io sono profess. di fisica dell'atmosfera da c.a. 45 anni, ok ..., piu' volte v'ho parlato di ERE GLACIALI ed INTERGLACIALI; bene...,

    noi ora siamo in una INTERGLACIALE, quindi viaggiamo verso una NEW GLAC. che verra', ma ancora è in la' da manifestarsi,,

    ora posso asserire con risultato scientifico che tra queste due (2) ERE, la temperat. del pianeta è cresciuta di c.a 5°. Effetti del corso naturale della vita planetaria Terrena nella sua evoluzione, perche' parliamo d'una crescita avutasi in circa 100.000anni ad ora, quindi come si vede nonostante il Raffreddam., nonostante il lento affievolirsi delle attivita' vulcaniche etc., etc., la temperatura è cresciuta da

    quell'ERA ad oggi. QUINDI L'EVIDENZA DELLA COSA STA NEL FATTO CHE CI SON VOLUTI BEN 100MILA ANNI PER FAR CRESCERE LA TEMP. DEL GLOBO DI QUELLA PROPORZIONE.....

    Quindi,quando vi dicono che nei prox. anni o in qualche decennio potra' crescere x questa o quella causa di 1°, 1,5°- 2° o perfino 3°,4°

    SONO PERFETTE SCIOCCHEZZE...

    giocano molteplici, fattori a determinazione di cio', anche uno di causa ANTROPICA non che no, ma sono tanti, e non son NON POTREBBERO MAI ESSERLO, UGUALI A QUELLI DI UN PASSATO, COME 100.000 ANNI ORSONO !

    Allora si puo' in conclusione dedurre, che facendo ordine sull'argomento vi sia :

    A) UN EFFETTO DEL TUTTO NATURALE DI UN SISTEMA TERMODINAMICO DEL MOTORE CLIMATICO DEL PIANETA TERRA, DI SALITA E DISCESA DELLE SUE TEMP. MEDIE GLOBALI IN VARIE FASCE CLIMATICHE NEL CORSO DELLE ERE

    B) QUESTO PIANETA A DIVERSITA' DEGLI ALTRI DEL SUO STESSO SISTEMA, E' ABITATO, PER CUI TUTTE LE ATTIVITA' (TUTTE) SVOLTE DAI SUOI "OSPITI" SONO DA PRENDERE IN CONSIDERAZIONE NELLA CAUSA DI INTERAZIONE ALLA MACCHINA CLIMATICA DI CUI SOPRA

    C) L'EFFETTO CHE SI STUDIA DELL'ASTRO PRINCIPALE DEL SISTEMA IN QUESTIONE, IL SOLE, LA SUA INGERENZA , LA SUA ATTIVITA' CHE COME S'E' POTUTO AVERE MODO D'APPRENDERE HA PERIODI DI MAGGIOR QUESCENZA ALTERNATI AD ALTRI DI SURPLUS ATTIVO.

    Ecco, queste direi le ragioni molto succinte ma principi, di quel che sul ns. pianeta puo' influenzare la sua vita e il suo evolversi.

    Ma dire e soprat. "lottare" per dimostrare che qualcosa che è pur visibile, non esista......bah! che lotta priva d'ideali.....di vera scienza intendo...


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.