Il testo di legge sul negaz., puo' estendersi web.



  • Come è noto o viene comunicato adesso per i non informati, è passata alla commissione della camera la legge sul negazionismo dei crimini contro l'umanita'.
    Poiche' le interpretazioni possono fin da subito apparire molteplici come anche le applicazioni in sede poi legislativa, credo sia importante vederne alcuni aspetti

    innanzitutto,quello a mezzo informativo ,come giornalistico e media

    poi dei contenuti, che vanno dall'Olocausto alla Shoah dall'antisemitismo ad Hiroshima ma pure dalle stragi in Siria odierno problema, a Srebernika etc.

    L'estratto si lega anche all'art. 414 c.p.p. (cod. proc. pen.) "istigazione a delinquere" perche' è evidente che puo' esservi tale circostanza

    Ma il punto pu' interessante è snza dubbio quello dell'estensivita' successiva di tale deceto.

    Infatti per crimini contro l'umanita' , poterbbero come gia' sollevato da piu' parti ( Enti ,associazioni, Legaambiente, perf. Greenpeace Italy) rientrare anche gli atti

    "negazionisti e/o di negazionismo" a mezzo stampa ( ma appare chiaro sin da subito che il web, rientrerebbe facile..anche successivam.) o media, di tutte quelle

    notizie e materie riguardanti per appunto l'umanita', l'ambiente , la vita e gli atti attentatori verso di essa come crimini di tipo inquinatorio di massa, e politiche

    del passato in materia climatica e ambientale, gia' passati in giudicato come lesivi alla popolazione di un paese o nazione e che abbiano avuto consensi espressivi

    di riconoscimento unanime e solidale.

    Per cui, si potrebbe in un secondo tempo, osservare un estensione della stessa, al consolidato AGW come "attentatore alla salute e vita di massa" che pur

    avendo tutt'ora negazionisti del caso, potrebbero non dichiararsi piu' tali in un futuro molto pross., anche se retroattivita' al momento non è prevista.

    Co' in special modo, proprio perche' riguarda le masse o l'intera umanita'. Il problema restera' di un altro tipo -

    Dove sara' sbattuta la democrazia e la liberta' di pensiero e di opinione individuale ,tanto sventolata da paesi fuul-democratici ma che poi si rivelano invece di

    netto stampo predominatorio e semi-dittatoriale, con leggi simili? Attenta riflessione.



  • Tuttavia non credo possibile l'attivazione di tale norma a casi di meteoclimatica o alla scienza in questione perche' non è comprovata che sia del tutto antropica la "faccenda"…..

    è in esame..



  • le dittature si riconoscono come tali solo quando cadono
    mai quando iniziano
    e chiudiamo quà


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.