Dati, statistiche e considerazioni agosto ed estate 2013



  • **Dati e statistiche agosto 2013

    Stazione meteo di San Biagio (RA).**

    Media temperature minime: +15,4°c;
    Media temperature massime: +31,5°c;
    Media temperature: +23,4°c;

    Temperatura minima più bassa: +11,6°c (16);
    Temperatura minima più alta: +20,0°c (9);
    Temperatura massima più bassa: +24,4°c (20);
    Temperatura massima più alta: +38,5°c (7);

    giorni con temperature massime <+30,0°c: 13;

    totale pioggia: 72,2 mm;
    giorno più piovoso: 42,2 mm (20);
    giorni di pioggia: 2;
    media pressione: 1013,5 mb;
    media vento: 5,3 km/h W;
    raffica massima di vento: 45,1 km/h S/S/E (28);
    media umidità relativa: 66%.

    http://www.geloneve.it/Pagine/Pag_sec/Noaamo/NOAAMO0813.txt



  • **Dati e statistiche estate 2013

    Stazione meteo di San Biagio (RA).**

    Media temperature minime: +14,3°c;
    Media temperature massime: +30,6°c;
    Media temperature: +22,8°c;

    Temperatura minima più bassa: +6,3°c (04/06);
    Temperatura minima più alta: +20,0°c (09/08);
    Temperatura massima più bassa: +20,0°c (28/06);
    Temperatura massima più alta: +38,8°c (28/06) (record della mia stazione meteo in funzione dal dicembre 2012;

    giorni con temperature massime <+30,0°c: 42;
    giorni con temperature minime <+15,0°c (temperatura oltre alla quale avverto caldo): 49;
    giorni con temperature minime >+20,0°c: 0;

    totale pioggia: 113,4 mm;
    giorno più piovoso: 42,2 mm (20/08);
    giorni di pioggia (>=1 mm): 6;
    media pressione: 1013,9 mb;
    media vento: 5,8 km/h W;
    raffica massima di vento: 45,1 km/h S/W (28);
    media umidità relativa: 66%.

    Considerazioni personali.

    L'estate appena trascorsa non è stata particolarmente terribile, con temperature non eccessivamente alte (per essere estate) e non troppa umidità. Di contro, però, le ultime due ondate di caldo, sono state veramente intensissime.

    Fino al 22 luglio compreso si è avuta una sola ondata di caldo intenso (dal 16 al 20 giugno compresi). A seguire, dal 23 al 28 luglio (compresi) si è avuta la seconda ondata di caldo, non molto lunga ma fortissima, con la temperatura massima record (per la mia stazione meteo attiva dal dicembre 2012) di +38,8°c.
    Poi si è avuto un'intermezzo dal 29/07 al 01/08 compresi ed, in seguito, si è presentata la 3° ondata di caldo, la peggiore delle tre in assoluto, in termini, soprattutto, d'umidità e di durata.
    L'apice dell'ondata si è avuta dal 02/08 al 08/08 compresi ma, a fasi alterne, si è avuto caldo sino al 19/08 compreso (in 19 giorni solo 6 volte la temperatura massima è stata interiore a +32,5°c).
    Questa ondata è culminata nei giorni 07-08 agosto, giorni nei quali ho sperimentato, a mio avviso, il caldo più atroce e sconcertante della mia vita.
    In seguito, dal 20/08 compreso, l'estate è ripresa con temperature fresche e bassa umidità.

    Un'ottima nota è che le temperature minime sono risultate sempre piuttosto basse (media di +14,3°c e 49 mattine con minima sotto ai +15°c) e MAI sono stati superati i +20,0°c. Notevoli, oltretutto, i +6,3°c di minima il 04 giugno e i +8,5°c del 30 giugno.

    Riassumendo, quindi, su 92 giorni, circa 20 giorni sono stati caldissimi, altrettanti caldi ed i restanti "piacevoli" (per modo di dire…visto che ho caldo dai +15°c in su). La nota stonata di questa estate è stata la 3° ondata di caldo, lunga e umida, nella quale ho sperimentato il caldo più atroce della mia vita; per il resto non posso lamentarmi troppo.

    A livello precipitativo è stata piuttosto secca sino al 19/08 compreso con solo 41,2 mm. Poi, il 20 ed il 25, due frontate temporalesche hanno scaricato un totale di 71,2 mm. Questa è stata un'altra cosa bella di quest'estate: si sono avuti 3 episodi temporaleschi imponenti (l'altro il 14/07), con raffiche di downburst forti, rain rate elevati, crolli termici rapidi, tanta pioggia in poco tempo e, soprattutto, vi è stata la "burrasca di fine agosto".
    Infine, poco presente la "curena" (in dialetto forlivese-faentino), il vento caldo e secco da SW.

    Saluti.



  • Bene Geloneve, ottimo rapporto, quindi al' di la' delle tue comprensibilissime sofferenze, diresti che tutto sommato il resoconto possa essere diverso dallo scorso anno,no?

    Se dividiamo i 92 gg. x vedere come riporti, quanti caldissimi ve ne siano,al di la' delle sofferenze che tutti abbiamo certamente, pero' notiamo che neppure un terzo sia stato …

    ""infernale"", corretto? Poi, altri 20 di caldo + norm. Ok, che consuntivo abbiamo? Certamente discosta non poco dal 2012, quando fummo presi da ben 8 risalite del subtrop.,

    divise in due mesi e poco piu'. Quindi sinora, a meno che Settemb. non voglia fare il "Luglio" della situaz., ma credo che a breve assomigliera' piu' a Novemb., si possa dedurre

    che questo 2013 sia certamente stato piu' fresco dell'anno che l'ha preceduto. Non son possibili plus-ultra di altri mesi, ma solo brevi periodi, molto probabilisticamente incentivati

    da rimonte pre-fronti. Bravo Geloneve, utilissimo.



  • Grazie.
    Beh, certamente migliore dell'estate 2012, terribile, dopo quella del 2003!


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.