TENDENZA ( ipotetica Previsione Stagionale ) prossima PRIMAVERA 2013



  • Marzo , inizia la Primavera meteo , Tendenza Stagionale Primaverile su base statistica e trend Climatico - ind.Meteo Climatici.

    Gli Indici Meteo Climatici indicano ( probabile ) una fase tipicamente Invernale durante il mese di Marzo ( primo mese primaverile meteo ) , prevalgono le anomalie termiche negative P.D.O - possibile una nuova NINA ,http://weather.unisys.com/surface/sst_anom_new.gif

    in seguito - effetti Strat warming - NAM eccezionalmente negativa , la Ao potrebbe prevalere tra neutra e neg., non si esclude un H.P. Russo Siberiano forte , tra la 3a e dec, di febbraio e prima metà di Marzo , probabilmente oltre.

    Potrebbero creasi configurazioni sinottiche favorevoli a incursioni fredde di origine artica marittima o continentale , determinando - inizio Primavera piu instabile rigido e piovoso.

    Marzo - piovosità superiore alla norma - piu freddo - fase piu rigida prima metà del mese .

    Aprile - piu Mite ,leggermente superiore alla norma . probabile fase con valori medi ( piu calda ) ben superiore alla norma .

    Maggio - alterna fasi istabili piu fresche con fasi quasi Estive . piovosità nella norma.



  • Salute tony

    è tutt'un ipotesi pero' questa previsione…scusami appariro' saccente ,ma delle previsioni si basano su analisi che specificano le dinamiche delle varie potenzialita' in atto,non solo su delle ipotesi. In tutta franchezza, ma i tuoi post sono solo "ipotetici" hai fatto caso che ogni argomento che apri, per chi legga, è anticipato sempre da questa parola? Sbilanciati pure ,lo fanno in molti..
    troppe ipotesi, è nessuna valida? scusami se mi permetto, ma prenderei posizioni piu' precise, le ipotesi le facciamo tutti ,no? ciao



  • @guido:

    Salute tony

    è tutt'un ipotesi pero' questa previsione…scusami appariro' saccente ,ma delle previsioni si basano su analisi che specificano le dinamiche delle varie potenzialita' in atto,non solo su delle ipotesi. In tutta franchezza, ma i tuoi post sono solo "ipotetici" hai fatto caso che ogni argomento che apri, per chi legga, è anticipato sempre da questa parola? Sbilanciati pure ,lo fanno in molti..
    troppe ipotesi, è nessuna valida? scusami se mi permetto, ma prenderei posizioni piu' precise, le ipotesi le facciamo tutti ,no? ciao

    ciao guido ,
    in effetti come nelle precedenti tendenze - previsioni a lungo range possono essere solo ipotetiche ,
    basandomi su le dinamiche , su l'andamento in generale degli Indici Meteo Climatici e Statistiche . Una " Previsione " stagionale proprio per la lunga " proiezione " durante la quale gli indici meteo possono cambiare ed influire su andamento stagionale. si definisce appunto una Tendenza .

    sai a volte anche le previsioni a breve termine come a 2/3 gg. possono essere non esatte , immaginiamo una tendenza stagionale.

    avrò usato il termine ipotesi " sopra la media " che correggo ,… ma certamente basandomi su un trend meteo climatico .

    Importante non è la Previsione o una Tendenza ,quella che sia , ma seguire la Storia Climatica. con dati statistici e indici meteo - climatici .

    probabile Tendenza Stagionale - Primavera 2013

    Marzo - piovosità superiore alla norma - piu freddo - fase piu rigida prima metà del mese .

    Aprile - piu Mite ,leggermente superiore alla norma . probabile fase con valori medi ( piu calda ) ben superiore alla norma .

    Maggio - alterna fasi instabili piu fresche con fasi quasi Estive . piovosità nella norma.



  • vabè ma non dicono niente di particolare….

    "probabile Tendenza Stagionale - Primavera 2013

    Marzo - piovosità superiore alla norma - piu freddo - fase piu rigida prima metà del mese .

    Aprile - piu Mite ,leggermente superiore alla norma . probabile fase con valori medi ( piu calda ) ben superiore alla norma .

    Maggio - alterna fasi instabili piu fresche con fasi quasi Estive . piovosità nella norma."

    Come è previsto ogni anno del resto...



  • @moni91mo:

    vabè ma non dicono niente di particolare….

    "probabile Tendenza Stagionale - Primavera 2013

    Marzo - piovosità superiore alla norma - piu freddo - fase piu rigida prima metà del mese .

    Aprile - piu Mite ,leggermente superiore alla norma . probabile fase con valori medi ( piu calda ) ben superiore alla norma .

    Maggio - alterna fasi instabili piu fresche con fasi quasi Estive . piovosità nella norma."

    Come è previsto ogni anno del resto...

    ciao ,

    in realtà Marzo 2012 è stato estremamente asciutto - e caldo , tra i piu caldi in assoluto insieme a Marzo 2007 - 2011 .

    piu freddi e piovosi Marzo 2006 - 2008 - . Aprile 2012 è stato piu piovoso e fresco . Aprile 2011 storicamente caldo e asciutto .

    -…" come è previsto ogni anno del resto " ... quindi noterai che non sembra ogni anno - stagione simile .



  • In Italia Primavere - T. media Stagionale - Indici Pluviometrici Medi - in prevalenza piu calde ed asciutte ; trentennio 1860-1889 - ..1921 - 1950 - ventennio ..1992 - 2011

    Primavera in prevalenza piu fresche/ fredde e piovose - trentennio 1891 - 1919 - …1956 - 1985.



  • Difatti tony quello che volevo dire..

    ah,poi un altra cosa, a mio modo di percepire, siamo troppo sul "pezzo" che riguarda le annate, storiche ,meno storiche, ma ora siamo in un trend ben diverso,
    x cause naturali e antropiche,non è questo…ma è un trend diverso ; lo si osserva perlomeno da una quindicina se non un ventennio

    non tutti gli esempi della statistica calzano a pennello come una volta, direi che gli estremi si fanno sentire in tal senso e "squilibrano" con i loro inserimenti le statistiche, validissime ,sino a quelle date pero'...

    ora siamo di fronte ad un clima che si presenta con diversi fattori e aspetti del tutto nuovi, hp afro, tornado, neve piu' abbondante in inverno, caldi piu' intensi in estate,

    e non è sempre avvenuto cosi', ne converrai tony, non con questa terminologia, x cui si hanno come te stesso hai riconosciuto,+ fenomeni ed estremizzazione.
    Ergo, per cui, il raffronto con le annate con i decenni precedenti, va' senz'altro un attimino frenato,

    perche' quello era un altro trend, con estati da hp azzorriano, ora quasi scomparso, e da neve al nord e piogge al sud, la neve al sud, era un "evento" da ricordare,
    meno male che ora ne arrivi un po' per il nord a proposito,
    Molto probabilm. tutto cio' puo' indurre inconsciamente una persona ad usare molto il probabilistico & /o l'ipotetico, proprio perche' le previsioni si fanno + difficile x le cause appena descritte.
    Ed è conseguenziale, che anche la statistica cambi, perche' i futuri che leggeranno queste annate che viviamo, con tutte le risalite dell'afro, con le maggiori propensioni alla neve d'inverno, e tutta la fenomenologia piu' estremizzata che si vede,

    senz'altro avranno da annoverare cose nuove nel "diario" statistico, cose ben differenti dal recente passato; è sempre avvenuto? chi lo dice??
    E' sempre avvenuto sino al tempo che conosciamo, ed è ben poco, perche' la meteo-climatica è scienza piuttosto giovane. Solo nell'ultimo secolo, si è potuto approfondire molti aspetti e scoprire con ausilio scientifico e tecno, molte cose, prima

    in molti adoravano stelle e sole credendoli divinita', quindi è una scienza piu' moderna solo dalla fine dell'800', prova ulteriore che non avendo strumenti validi e tecnologici andando piu' indietro di tale data si "offusca" la memoria dei dati irrimediabilmente, come quella statistica, che perde valore man mano che si procede all'indietro, per credibilita' scientifica comprovata.

    Quindi nuovo trend, e io comincerei da ora a "segnare" nel libro statistico, queste nuove situazioni che si vedono, gia' viste? chissa'..puo'

    essere ma non ne siamo certi, certo è, che se ce le segniamo ora, i posteri sapranno certo che le abbiamo avute. Secondo me il clima è

    mutevole un N° non quantificabile di volte, chi puo' quantificarlo nei suoi aspetti, quindi oggi sarebbe uguale a quale passato...i nuovi trend si susseguono, guardiamo a questo che è probabile non sia uguale a nessun altro del passato in maniera cosi' perfetta,

    percio' la statistica potra' aiutare, ma il clima non è una giostra con il cavallino, dove prima o poi se stai fermo in un punto, ti ripassa davanti proprio lo stesso...ciao.



  • Bravissimo guido, tesi concordabile perfettamente:cool:



  • Sono dati statistici e vanno letti come tali , e non vuol dire assolutamente . che il Clima è sempre stato indentico, lo stesso etc etc.,.. al limite si ripetono alcuni eventi Meteo quasi simile per fenomenologia, per fare un esempio , il rigido febbraio 2012 , in molte località nevicate quasi simile o anche superiori al 1956 , e l'estate del 2012 molto calda quasi simile al 2003 , solo che l'Estate del 2003 in Italia ha avuto un T. Media Stagionale di + 3°, 7 superiore alla norma , estate del 2012 T. Media Stagionale + 2°, 4 sopra la norma.

    Alcuni DATI STATISTICI INERENTI La PRIMAVERA ,

    in Italia i Mesi di MARZO piu CALDI in assoluto dal 1850 ; .. Marzo 1881 - 1916 - 1947 - 2001 .

    dal 1950 i piu caldi in assoluto ;… il 2001 - 1989 - 1990 - 1991 - 1994 - 2012 . ecco la frequenza di eventi caldi che si evince dal WARMING TREND dal 1980. fase in cui P.D.O. e A.M.O. sono STATI ECCEZIONALMENTE POSITIVI = PIU CALDI

    In Italia i Mesi di Marzo piu FREDDI in assoluto dal 1850 ; Marzo 1907 - 1949 - 1971 - 1987 . Marzo 1971 - 1987 eccezionalmente rigidi e nevosi
    , fase in cui prevaleva Atlantic Multidecadal Oscillation negativa - fredda . P.D.O - A.M.O . negativa .



  • ….."ah,poi un altra cosa, a mio modo di percepire, siamo troppo sul "pezzo" che riguarda le annate, storiche ,meno storiche, ma ora siamo in un trend ben diverso,
    x cause naturali e antropiche,non è questo...ma è un trend diverso ; lo si osserva perlomeno da una quindicina se non un ventennio".....

    ciao guido ,
    certo che siamo in un TREND ben diverso , ( da oltre una quindicina d'anni ) dal 1998 è la fase climatica piu calda , durante la quale prevalgono le ANNATE CALDE , ed estremi piu accentuati , esempio ; Estati molto calde, in Italia appunto nel 1998 - 2003 - 2007 - 2009 - 2012 - , in Russia la caldissima Estate del 2010 ,

    dal 2008 si registrano anche Eventi piu rigidi e nevosi in Europa , come Dic. 2010 eccezionalmente freddo e nevoso in gran parte d'Europa . Inverno 2010 - 2011 piu nevosi in assoluto dal 1967 dopo il 1979 . Anche questo Inverno'12/2013 come estensione nevosa è tra i piu nevosi in assoluto per l'Emisfero Boreale.
    dal 2007/2008 è cambiato l'andamento delgi Indici Climatici , MINIMO SOLARE e P.D.O. piu fredda , in fase negativa , che favoriscono la stabilita della T. media globale , anzi dalla linea di tendenza della T. media si evince un leggera flessione .

    In sintesi si sono accentuati gli estremi , poichè in una fase molto calda 1998-2012 è subentrato un MINIMO SOLARE storico che non ha precedenti dal 1916 , e il piu basso in assoluto , il previsto massimo Solare del 2013 , è il piu basso in assoluto dal 1908-1916. E la P.D.O. ha " sfornato " due NINA STRONG tra il 2007/2008 e 2010/2011 tra le piu INTENSE e fredde IN ASSOLUTO dal 1950 , paragonabile ,appunto ,come intensità non come durata alle storiche NINA strong di meta anni '50 e meta anni '70 . E' ovvio che questi "MINIMI" INDEX CLIMATICI hanno in parte scombussolato il Sistema , incrementando gli Estremi . E potrebbe essere ( ipotesi ) l'inizio , anzi gia iniziato ,di una nuova FASE CLIMATICA in cui SI prevaranno gli Estremi , ma l'andamneto degli Indici Climatici ( Minimo Solare -- P.D.O. e periodi Enso Associati -- A.M.O. passare in fase negativa -) influire sulla T. MEDIA Globale , e T. Media Stagionale che potrebbe gradualmente diminuire.

    come frequenza degli estremi è una FASE molto simile agli anni '40/'50 che anticipò il Cooling Trend degli ani '60 - '70 . Come trend Invernale ci sono stati eventi paragonabili a quei Inverni piu freddi , come nell0Inverno 2009/2010 in particolare al Nord , e febbraio 2012 , al Centro Nord . in Italia feb 2012 il piu freddo in assoluto dal 1965.



  • Tre volte ,bah

    speravi evidentemente che capissimo per bene..,

    io pero' sto con giuliano. Tu tony, dove prendi le tue asserzioni anche in base statistica ? Non ci vorrai dire che sono tue personali..

    comprenderai che ci vogliono fonti autorevoli per asserire e non fare disinformazione, quelle di Giuliano le ho verificate e sono …della NASA..
    le tue che direbbero che da 1850 etc.etc.,...? e poi scusa, ma perche' tanto col g.w.? Che devi dimostrare? Che non cè? Che non è cresciuto in modo smisurato dall'ultimo trentennio a questa? Che non abbia responsabilita' nel clima odierno e soprat. moderno direi, in alcun modo?

    Suvvia, non c'è restato piu' nessuno a dire cosa simile....,oppure....forse sei uno di quelli che son presenti sui blog, con secondi fini???..

    e allora sei svelato....ah,ah.. p..s.. "non riscrivere sempre cio' che l'altro ha appena detto,permettimi, è segno un po' arrogante,si comprende cio' cui fai allusione secondo me.." ciao:cool:



  • vabbè s era gia capito , che guido , giuliano , sono d'accordo , NON C'e bisogno che metta i " loro "commenti in " sintonia " , ma importante sono quello che dicono i DATI ,

    secondo fini ? forse potrebbe essere anche il contrario , che sei tu che scrivi per secondi scopi , io non ripeto quello che scrivono altri , E TUTTO SCRITTO NELLE STATISTICHE COSA che a giuliano non piace e contesta puntualmente , ma non sono io a stabilire un trend o cosa , seguo solo e semplicemente le statistiche .
    altro che che è cresciuto , dal 1980 la t. media globale è aumentata di circa + 0°, 5 , che significa ? , bah , Warming Trend , ma che cavolo ci vuole tanto a capirlo ?

    e poi non scriviamo le C …ate .!! per questo in questo forum se ne vanno , perche probabilmente è qualc'un altro che scrive le c...ate.

    io partecipo al forum , non devo dimostrare niente , vorrei fare solo informazione puramente BASATI SU DATI STATISTICI e certamente non sono c...ate , se no , non sarebbero seguiti , forse e questo che da un po fastidio a guido e giuliano ?? .

    ma certamente non sono ne arrogante , poiche umilmente scrivo dati che gli utenti e lettori liberamente possono leggerli , interpretarli etc . etc. , senza pretendere di essere uno scienziato . BAH .

    poi prima di dire cose ingiuriose , inviterei a guido a conoscermi , PRIME DI SCRIVERE COSE SENZA SENSO .

    se un ESPERTO IN METEO E CLIMATOLOGIA , mi fa un Elogio come Francesco Nucera , mi basta , SENZA LA PRESUNZIONE DI DIMOSTRARE , poi cosa bah ?

    mi sembra che il tuo commento parla da solo , un po saccente e arrogante secondo me " ... ciao.



  • ….. " Tre volte ,bah
    speravi evidentemente che capissimo per bene " .....

    non ho postato tre volte il commento precedente , ci sara stato un problema di linea , non c'era nessun intento di fare capire bene o altro . è probabile che per questo hai frainteso , a volte come anche in passato esce lo stesso commento piu volte , ma per problemi di linea. o correggendo il commento avrò postato lo stesso di nuovo , infatti si nota anche orari diversi . pardon.



  • @guido:

    Difatti tony quello che volevo dire..

    ah,poi un altra cosa, a mio modo di percepire, siamo troppo sul "pezzo" che riguarda le annate, storiche ,meno storiche, ma ora siamo in un trend ben diverso,
    x cause naturali e antropiche,non è questo…ma è un trend diverso ; lo si osserva perlomeno da una quindicina se non un ventennio

    non tutti gli esempi della statistica calzano a pennello come una volta, direi che gli estremi si fanno sentire in tal senso e "squilibrano" con i loro inserimenti le statistiche, validissime ,sino a quelle date pero'...

    ora siamo di fronte ad un clima che si presenta con diversi fattori e aspetti del tutto nuovi, hp afro, tornado, neve piu' abbondante in inverno, caldi piu' intensi in estate,

    e non è sempre avvenuto cosi', ne converrai tony, non con questa terminologia, x cui si hanno come te stesso hai riconosciuto,+ fenomeni ed estremizzazione.
    Ergo, per cui, il raffronto con le annate con i decenni precedenti, va' senz'altro un attimino frenato,

    perche' quello era un altro trend, con estati da hp azzorriano, ora quasi scomparso, e da neve al nord e piogge al sud, la neve al sud, era un "evento" da ricordare,
    meno male che ora ne arrivi un po' per il nord a proposito,
    Molto probabilm. tutto cio' puo' indurre inconsciamente una persona ad usare molto il probabilistico & /o l'ipotetico, proprio perche' le previsioni si fanno + difficile x le cause appena descritte.
    Ed è conseguenziale, che anche la statistica cambi, perche' i futuri che leggeranno queste annate che viviamo, con tutte le risalite dell'afro, con le maggiori propensioni alla neve d'inverno, e tutta la fenomenologia piu' estremizzata che si vede,

    senz'altro avranno da annoverare cose nuove nel "diario" statistico, cose ben differenti dal recente passato; è sempre avvenuto? chi lo dice??
    E' sempre avvenuto sino al tempo che conosciamo, ed è ben poco, perche' la meteo-climatica è scienza piuttosto giovane. Solo nell'ultimo secolo, si è potuto approfondire molti aspetti e scoprire con ausilio scientifico e tecno, molte cose, prima

    in molti adoravano stelle e sole credendoli divinita', quindi è una scienza piu' moderna solo dalla fine dell'800', prova ulteriore che non avendo strumenti validi e tecnologici andando piu' indietro di tale data si "offusca" la memoria dei dati irrimediabilmente, come quella statistica, che perde valore man mano che si procede all'indietro, per credibilita' scientifica comprovata.

    Quindi nuovo trend, e io comincerei da ora a "segnare" nel libro statistico, queste nuove situazioni che si vedono, gia' viste? chissa'..puo'

    essere ma non ne siamo certi, certo è, che se ce le segniamo ora, i posteri sapranno certo che le abbiamo avute. Secondo me il clima è

    mutevole un N° non quantificabile di volte, chi puo' quantificarlo nei suoi aspetti, quindi oggi sarebbe uguale a quale passato...i nuovi trend si susseguono, guardiamo a questo che è probabile non sia uguale a nessun altro del passato in maniera cosi' perfetta,

    percio' la statistica potra' aiutare, ma il clima non è una giostra con il cavallino, dove prima o poi se stai fermo in un punto, ti ripassa davanti proprio lo stesso...ciao.

    condivisibile, bel commento BRAVO Guido !



  • Come da probabile Tendenza Stagionale Primaverile , Marzo , primo mese primaverile Meteo , secondo i modellli tra la 3a dec. di feb. e prima metà di Marzo possibile fase tipicamente invernale .
    …." Potrebbero creasi configurazioni sinottiche favorevoli a incursioni fredde di origine artica marittima o continentale , determinando - inizio Primavera piu instabile rigido e piovoso.
    Marzo - piovosità superiore alla norma - piu freddo - fase piu rigida prima metà del mese ".

    DATI Statistici relativi la Temp. Media Mensile ultrasecolare per il mese di MARZO , in alcune località-città d'Italia ;

    Temperatura MEDIA Mensile MARZO
    STELVIO alt. 2543 m. = -- 7°, 3

    BOLZANO alt. 290 m. = + 7°, 5

    BERGAMO alt. 400 m. = + 7°, 5

    VENEZIA LIDO = + 8°, 6

    TORINO alt. 276 m. = + 7°, 6

    MILANO alt. 147 m. = + 7°, 9

    GENOVA alt. 54 m. = + 10°, 6

    VERONA alt. 67 m. = + 7°, 7

    AREZZO alt. 277 m. = + 8°, 7

    FORLI' alt. 34 = + 9°,0

    PERUGIA alt. 520 m. = + 7°, 5

    CHIETI alt. 341 m. = + 8°, 1

    L' AQUILA alt 734 m. = + 6°, 1

    POTENZA alt. 826 = + 6°, 1

    PESARO alt. 14 m. = + 8°, 4

    PESCARA alt. 2 = + 9°, 4

    CROTONE alt. 6 m. = + 11°, 2

    SASSARI alt. 224 m. = + 10°, 9

    CAGLIARI alt. 75 m. = + 11°, 8

    FIRENZE alt. 73 m. = + 9°, 4

    ROMA alt. 45 m = + 10°, 6

    NAPOLI alt. 149 m. = + 10°, 9

    GALLIPOLI alt. 28 m. + 12°, 1

    TARANTO alt. 22 m. + 11°

    PALERMO alt. 71 m. + 12°, 6

    CATANIA alt. 65 m. + 12°, 6

    MESSINA alt. 59 m. + 13°, 3

    SIRACUSA alt. 23 m. + 12°, 5

    AGRIGENTO alt. 313 m. + 11°, 6

    FOGGIA alt. 87 m. + 10°, 1

    LECCE alt. 72 m. + 11°, 5

    REGGIO CALABRIA + 13°

    DATI relativi all'andamento della Temperatura Media per DECADE mese di Marzo , in alcune città del NORD Italia ; si nota ovviamente un graduale incremento della T. media dalla 1a dec. inizio Primavera METEO ,.......alla 3a dec. INIZIO PRIMAVERA ASTRON.

    T. Media per Decadi per il mese di Marzo ;
    MILANO 1a decade = ..+ 6°, 8 =... 2a dec. + 8°, 4 =... 3a dec. + 9°, 5 =

    BRESCIA 1a dec.. + 6°, 8 = ...2a dec. + 8°, 5 =.... 3a dec. + 9°, 6

    ALESSANDRIA 1a dec. + 5°, 9 = 2a dec. + 7°, 5 = 3a dec. + 8°, 6

    MANTOVA 1a dec. + 6°, 8 = ...2a dec. + 8°, 4 = ...3a dec. + 9°, 6

    VERONA + 7°, 8 = + 9°, 3 = + 10°, 5

    TORINO + 6°, 1 = + 7°, 6 = + 8°, 7

    PIACENZA + 6°, 0 = + 7°, 9 = + 8°, 9

    CUNEO + 5°, 6 = + 6°, 9 = + 7°, 8

    PARMA + 6°, 4 = + 8°, 2 = 9°, 2

    BOLOGNA + 7°, 0 = + 8°, 6 = + 9°, 5 .

    Vorrei aggiungere, scrivo su altri Siti , che per correttezza e rispetto non faccio nomi , come mai ho fatto su altri Siti .
    semplicemente dare corretta Informazione Meteo- Climatica , seguendo con coerenza , l'andamento generale degli Indici meteo Climatici informandomi su Enti Autorevoli , e con precisione e affidabilità riporto Dati Statistici ultrasecolari .

    Ovvio , che poi , una Tendenza Stagionale per lo spazio temporale , possa anche non essere esatta , si possono sbagliare le previsione a 2/3 gg., figuriamoci una tendenza stagionale . Importante è l'Informazione giusta e corretta del Trend Meteo-Climatico . indipendentemente che esso sia di origine antropica o naturale , sono i dati meteo climatici quello che contano .



  • Alcuni DATI STATISTICI relativi la TEMPERATURA MEDIA STAGIONALE , Settore ADRIATICO .e RIVIERA LIGURE .

    T. Media Stagionale Invernale complessiva ( Dic. Gen. Feb . ) = e la T. Media Stagionale Primaverile ( Mar. Apr. Mag. )

    Settore Adriatico ;
    TRIESTE , T. Media Stag. Invernale + 5°, 3 = T. Media Stag. Primaverile + 12°, 7

    VENEZIA , T. Media stag. Inv. + 4° = T . Media stag . Primav. + 13°

    RAVENNA , + 3°, 3 = + 12°, 8

    ANCONA , + 6°, 7 = + 13°, 9

    FOGGIA , + 7°, 5 = + 14 °, 1

    BARI + 8°, 7 = + 14°, 5

    LECCE + 9°, 6 = + 14°, 9

    Riviera Ligure ;
    ALASSIO , T. Media Stag. Invernale + 9°, 7 = T. Media Stag. Primaverile + 14°, 8

    GENOVA , + 8°, 3 = + 13°, 9

    LA SPEZIA , + 8 ° = + 14°

    Durante il mese di Marzo la Temperatura media mensile ( Nord ) nella Pianura Padana è di circa 8° , con un aumento medio rispetto a Febbraio di circa 4°C., al Centro - Roma ha una media mensile - Marzo di circa 11° C. con un aumento in media di circa 2° rispetto a Febbraio. Stesso aumento in media circa 2° C. in Sicilia dai 10°/11° in febbraio ai 12°/13°C. di marzo .

    Marzo , la Temperatura Media mensile Marina in superficie aumenta in media dai + 0°,5 ad + 1 °C , rispetto a febbraio in cui si registra il MINIMO ANNUO con la temp .piu bassa .

    dati relativi alla temp. medie della acqua marina in superficie , adiacenti le coste Pugliesi .

    Basso Adriatico = Febbraio + 13° = Marzo + 13°, 8

    Canale D'Otranto = Febbraio + 13°, 2 = Marzo + 14°

    Golfo di Taranto = + 13°, 8 = + 14°, 3

    Medio Ionio = + 13°, 8 = + 14°, 2

    Nel Mediterraneo la Temp. Media Marina in superficie , dal 1980 ( Warming Trend ) , è aumentata in media - Annua di oltre + 0°, 5 . , incremento piu sensibile della T. media annua dal 1998 - e decennio 2000 in correlazione A.M.O. eccezionalmente positiva / calda , forti anomalie termiche positive oceaniche Nord Atlantico .
    NEL MEDITERRANEO fase piu fresca tra il 1984 e 1987 correlata A.M.O. negativo/fredda , fase piu calda nel Mediterraneo tra il 2003 e 2007 correlata Atlantic Multidecadal Oscillation A.M.O eccezionalmente positiva/calda .

    Andamento della Temp. MEDIA ANNUA Globale dal 1850 , http://www.climate4you.com/images/HadCRUT4%20MAATand3yrAverage%20Global%20NormalisedFor1979-1988.gif



  • Dati Statistici ;
    T. Media Stagionale Invernale complessiva ( Dic. Gen. Feb . ) = e la T. Media Stagionale Primaverile ( Mar. Apr. Mag. )

    relativi alla ZONA ALPI e PREALPI ;

    BRESSANONE , T. media Stag. Inv. – 1°, 1 = T . Media Stag. Primav. + 9°

    BELLUNO , = + 0°, 2 = + 10°, 5

    ZONA LAGHI LOMBARDI ;
    T. MEDIA Stagionale Invernale = T. MEDIA Stagionale Primaverile

    COMO = + 2°, 8 = + 11°, 9

    SALO' = + 4°, 1 = + 12°, 8

    ZONA APPENNINICA ;
    T. MEDIA Stagionale Invernale = T. MEDIA Stagionale Primaverile

    AREZZO = + 5°, 3 = + 12°, 6

    URBINO = + 3°, 6 = + 11°

    MONTECASSINO = + 6°, 4 = + 11°, 9

    AVELLINO = + 5°, 7 = + 11°, 4

    POTENZA = + 3°, 8 = + 9°, 7

    come da Tendenza Stagionale ; in seguito - effetti Strat warming - NAM eccezionalmente negativa , la Ao potrebbe prevalere tra neutra e neg., non si esclude un H.P. Russo Siberiano forte , tra la 3a dec. di febbraio e prima metà di Marzo .



  • Invece io sto controcorrente, "vedo" fase piu' mite tra il 28 e il 4/5 di marzo con ripresa zonale e flusso piu' dall'Atlantico. Non faccio il meteorologo ma m'interessa vedere se ci piglio…



  • T. Media Stagionale Invernale complessiva ( Dic. Gen. Feb . ) = e la T. Media Stagionale Primaverile ( Mar. Apr. Mag. )

    Settore PIANURA PADANA E VENETA

    UDINE , T. Media Stag. Invernale + 3°, 7 = T. Media Stag. Primaverile + 12°, 3

    PADOVA , + 2°, 8 = + 12°, 4

    GORIZIA , + 3°, 5 = + 12°, 1

    Settore TIRRENICO

    LIVORNO, T. media stag. Inv. + 8°, 1 = T. media stag. Primav. + 14°

    FIRENZE , + 5°, 8 = + 13°, 3

    SIENA , + 5°, 4 = + 12°, 1

    ROMA , + 7°, 9 = + 14°, 2

    REGGIO CALABRIA , + 12°, 1 = + 15°, 4

    ZONA IONICA

    GALLIPOLI , T. media stag. Inv. + 10°, 8 = T. media stag. Primav. + 15°

    TARANTO , + 9°, 8 = + 14°, 7

    CROTONE , + 10° = + 14°, 8

    SARDEGNA

    SASSARI , T. media stag. Inv. + 9 ° = T. media stag. Primav. + 14°, 2

    CAGLIARI , + 10°, 2 = + 14°, 6

    SICILIA

    PALERMO , T. media stag. Invernale. + 11° = T. media stag. primaverile + 15°, 6

    TRAPANI , + 13° = + 16°, 8

    CATANIA , + 10°, 9 = + 15°, 7

    SIRACUSA , + 11°, 3 = + 15°, 2

    AGRIGENTO , + 10° = + 14°, 5



  • Dati Statistici ( anomalia Termica ) inerenti il mese di Marzo in Italia , con valori di anomalia termica Mensile a livello Nazionale dal 1948 ;

    i mesi di marzo piu rigidi e nevosi in Italia , il 1949 - 1971 - 1987 , eccezionali ( storiche ) nevicate fin sulle coste e le spiagge al CentroSud Italia . nel marzo 1949 e 1971

    marzo piu " caldi " in assoluto , , 2001 - 1994 - 1989 - , marzo piu freddo nel 1996 .con anomalia termica negativa , inferiore alla norma di - 1°, 2 , marzo 2009 - 2010 - 2011 sono stati leggerm.piu freddi con anomalia termica , inferiore alla norma di- 0°, 3° .
    lo scorso anno, marzo 2012 molto mite .

    MARZO 1948 T. media mensile nella norma anomalie termica negativa di solo due decimi di grado superiore alla norma + 0°, 2
    MARZO 1949 T. media mensile ben inferiore alla norma , con anomalia termica negativa , inferiore alla norma di - 2°, 2 , mese di marzo 1949 rigido e nevoso , con abbondanti nevicate anche al Centro Sud nella 1a decade. il 5 marzo Isoterme di – 10 ° C a 850 hPa , raggiunsero il Sud Italia sino in Sicilia .
    MARZO 1950 T . media mensile con anomalia termica positiva ,superiore alla norma di + 0°, 5
    1951 = - 0°, 2
    1952 = + 0°, 1
    1953 = -- 0°, 7
    1954 = + 0°, 6
    1955 = - 0°, 2
    1956 = - 1°, 5 , dopo il gelido e nevoso febbraio 1956 , anche marzo del 1956 fu molto freddo e nevoso in particolare tra la 1a e 2a dec. storica nevicata a Roma 11 marzo '56 .Aprile 1956 altra fase molto rigida e nevosa nella 1a decade.
    due anni dopo seguì altro evento gelido e nevoso nel * marzo 1958 .
    1957 = + 0°, 6
    1958 = -- 1°, 8 intensa ondata gelida e nevosa * dal 9 al 13 marzo '58 , per 3 giorni consecutivi il 9 / 10 e 11 marzo nevicò anche a Roma .
    1959 = + 1°, 6 molto Mite
    1960 = + 0°, 4
    1961 = + 0°, 9 dopo il mite marzo 1961 seguirono il 1962 e 1963 molto freddi e nevosi , da notare come negli anni '60 prevalgono i mesi piu freddi .
    1962 = -- 1°, 6 , fase piu rigida e nevosa nella 2a decade.
    1963 = - 1°, 4
    1964 = + 0°, 1
    1965 = - 0°, 3
    1966 = - 0°, 8
    1967 = - 0°, 2
    1968 = - 0°, 4 fase molto fredda e nevosa nella 2a decade .
    1969 = - 0°, 8
    1970 = - 0°, 2
    1971 = -- 2°, 4 , è il mese di marzo piu nevoso in assoluto al centro sud Italia dal 1948 , marzo 1971 estremamente gelido e nevoso nella 1a dec. nevicate abbondanti fin sulle coste anche nelle regioni meridionali , a Roma nevicate dal 4 al 7 marzo , di cui una intensa nevicata il giorno 6 marzo '71 con accumulo di 15 cm. di manto nevoso .
    1972 = + 1°, 1 Mite
    1973 = - 1°, 6 freddo
    1974 = + 0°, 4
    1975 = - 0°, 5
    1976 = - 1°
    1977 = + 1°, 7 molto Mite
    1978 = + 0°. 3
    1979 = + 0 °, 7
    1980 = - 0°, 4
    1981 = + 0°, 8 mite , dopo un Inverno '80-1981 molto rigido .
    1982 = - 0°, 7
    1983 = + 0°, 3
    1984 = - 0°, 8
    1985 = - 0°, 6
    1986 = + 0°, 2
    1987 = -- 2°, 8 molto rigido e nevoso . in particolare nella 2a decade di marzo '87 ,. due anni dopo seguirono mesi di marzo* estremamente Miti
    1988 = - 0°, 2
    1989 = + 2° * molto Mite
    1990 = + 1° 8 *
    1991 = + 1°, 7 *
    1992 = + 0°, 3
    1993 = -- 0°, 9
    1994 = + 2 ° molto mite
    1995 = - 0°, 6
    1996 = -- 1°, 2 freddo
    1997 = + 1° mite
    1998 = - 0°, 4
    1999 = + 0°, 2
    2000 = + 0°, 1
    2001 = + 2°, 5 estremamente MITE , con fase " estiva " eccezionale ondata calda , con temp. anche oltre i 30 ° al Sud Italia durante la 3a decade di marzo 2001
    2002 = + 1°, 5 molto mite
    2003 = + 0 °, 2 il mese seguente ,Aprile 2003 un eccezionale ondata di gelo e nevicate in Italia dal 6 al 9 Apr. '03 , con nevicate fin sulle spiagge sulle coste Adriatiche 7/8 Aprile .
    2004 = - 0°, 6
    2005 = - 0°, 7 dopo un gennaio e soprattutto febbraio 2005 molto rigido e nevoso al centro Sud .
    2006 = - 0°, 7
    2007 = + 1°, 2 Mite
    2008 = + 0°, 4
    2009 = - 0°, 4
    2010 = - 0°, 3
    2011 = - 0°, 3
    2012 = + 1°, 5 molto Mite .


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.