INVERNO 2012-2013: buttiamo giù le prime impressioni



  • Visto il grande caldo ho deciso di raffreddarmi un po' pensando alla prossima stagione invernale. Manca molto, non chiedetemi come sarà perchè non ho la sfera di cristallo per poterlo dire. Poi chi lo può sapere? Aspettiamo ancora un po', per ora possiamo mettere a fuoco quegli elementi (pochi)che possono tornarci comodo in sede sia diagnostica che prognostica.
    Siamo in regime di QBO negativa, questa sembrerebbe avere un ruolo nelle vicende di questa estate sopra le righe. In questo periodo dovrebbe raggiungere il suo valore più basso. Ma prima che riprenda la positività passerà ancora qualche mese. Forse ce la portiamo negativa fino a novembre o dicembre se va bene…Il flusso solare è debole. Non dimentichiamo che sembrerebbe esistere una buona correlazione tra la QBO negativa ed il flusso solare debole per avere inverni freddi...Ciclo ENSO; passeremo da condizioni neutrali dell'ENSO al fenomeno de El Niño verso la fine dell'estate/inizio autunno. Quale sarà poi il ruolo della forte anomalia positiva sull'artico canadese nelle vicende del Vortice Polare? Bye per adesso...



  • d'accordissimo con te..ce anche da dire che con l'avvento del nino…non ci sara' un inverno con anticicloni..anzi tutt'altro..situazione in divenire..trA UN MESETTO..ne sapremo di piu!



  • Beh, innanzitutto con questa QBO così negativa sia a 30 che a 50 hPa insieme ad un Solar Flux molto raramente sopra i 110 penso che l'Atlantico potrà predominare con forza solo la prima parte del semestre freddo, con possibile arrivo di aria cAK/ cPK entro Novembre circa. Inoltre le SST parlano chiaro, prevista forte positività che molto probabilmente condurrà un'elevazione dell'HP azzorriano verso la scandinavia, favorendo blocking atlantico ma soprattutto SCAND+

    Inoltre devo dire che quell'anomalia negativa a largo dell'America Settentrionale sarebbe pressochè perfetta, poichè le colate associate alla Wawe 2 finirebbero inesorabilmente distese lungo i meridiani da DJF in poi, senza possibilità di creare minimi importanti come quelli della Depressione d'Islanda, favorendo così la rinnovata possibilità di ondate fredde sulla Mittle Europa. Che dire, questi sono i pochi dati ad ora disponibili, speriamo in bene!
    attachment_p_13371_0_glbsstseanorm.gif



  • ….. in definitiva si preannuncerebbe un grande inverno per la nostra penisola ??!!!!



  • Pare proprio che sarà così, la gioia dei freddofili :)



  • ….... me lo auguro con tutto il cuore.....!!!!!!!!!!



  • Non facciamoci troppe illusioni:rolleyes:… La qbo sarà negativa probabilmente fino a novembre e dicembre, ma poi dovrebbe passare in territorio positivo...
    L' avvento di un nino debole/ moderato dovrebbe scongiurare un inverno anticiclonico, ma non è detto ci sono stati diversi inverni miti anche con il nino...
    Poi a novembre bisognerà controllare la stratosfera...
    Personalmente mi aspetto più "normale" rispetto al passato inverno dominato dall' hp e poi dal burian...Però non credo in un inverno particolarmente freddo....



  • @caravaggio90:

    Non facciamoci troppe illusioni:rolleyes:… La qbo sarà negativa probabilmente fino a novembre e dicembre, ma poi dovrebbe passare in territorio positivo...
    L' avvento di un nino debole/ moderato dovrebbe scongiurare un inverno anticiclonico, ma non è detto ci sono stati diversi inverni miti anche con il nino...
    Poi a novembre bisognerà controllare la stratosfera...
    Personalmente mi aspetto più "normale" rispetto al passato inverno dominato dall' hp e poi dal burian...Però non credo in un inverno particolarmente freddo....

    Sono d'accordo, ma da buon freddofilo spero in un inverno particolarmente freddo, anche se ovviamente il clima non segue i miei gusti :)
    Comunque sia, le SST se si riconfermeranno a inizio Ottobre potrebbero favorire SCAND+, ottimo indice unito alle giuste accoppiate QBO/Solar Flux. Inoltre il Nino Weak-Moderate che tengo a ricordare sarà Modoki, unito ad un AMO che è tornata in territorio negativo potrebbe non favorire il solito clima umido con flusso atlantico, ma anzi, credo possa favorire azioni di blocking sin verso la Groenlandia datasi la disposizione dell'anomalia negativa a largo della Est Coast che in caso di NAO-/– potrebbe evitare la formazione di eventuali depressioni islandesi che permetterebbero qualora si verificassero una distensione dell'HP azzorriano lungo i paralleli; ed in tal caso il clima sarebbe davvero mite e per altro senza precipitazioni. Bisogna confidare più che altro in un AO- in fase di MJO favorevole. Per ultimo bisogna sfatare il mito che con El Nino ne risentirebbero maggiormente il Sud e le Adriatiche poichè tutto cambia a seconda dell'intensità nelle varie zone (1-2-3.4-4). Staremo a vedere man mano come si evolverà la situazione principalmente delle SST e poi di tutto il resto
    Saluti a tutti!



  • La prova che con El Nino anche le Adriatiche vedono la neve a volte :) il che da speranza a me e credo a molti altri adriatici che a sentir parlare di Nino si sono scoraggiati per il prossimo inverno :D
    attachment_p_13380_0_cattura.png



  • eh si snow..io sno marchigiano e con il nino comunque ho avuto diverse volte neve fino in pianura dipende da molti fattori…comunque..situazione da monitorare..!



  • @cristian8282mc:

    eh si snow..io sno marchigiano e con il nino comunque ho avuto diverse volte neve fino in pianura dipende da molti fattori…comunque..situazione da monitorare..!

    Questo senza dubbio, staremo a vedere mano a mano che si andrà avanti :)



  • Certamente non è facile " prevedere " come potrebbe essere il prossimo Inverno , sono troppe variabili - fattori in gioco ,..

    ma sappiamo che durante gli Inverni piu freddi in assoluto , gli Indici climatici sono stati in " prevalenza " in zona negativa ,

    dal 1950 ; gli Inverni + freddi in assoluto sono ; Inverno 1963 - 1981 - 1953 - 1965 - 2006 - 1956.

    In Italia,.. l'Inverno piu freddo e nevoso in assoluto è stato l'Inverno del '62/1963 con eccezionale anomalia termica negativa - T. Media Stagionale Invernale + bassa . , durante il quale ,..gli Indici AO - NAO - Q.B.O. - Zonal Index - MEI -P.D.O. erano in fase negativa , con Solar Flux basso .

    Inverno 1981 , altrettanto freddo , ma con Indici Meteo Q.B.O. e Nao positivi , ma A.M.O. negativa .

    Dal 1950 gli Inverni + miti in assoluto ; 2007 - 1990 - 2001 - 1988 - 1998 - *1955 ( * P.D.O. neg. ) - , duranti i quali gli Indici climatici prevalevano in zona neutra- positiva . con P.D.O. e A.M.O. in fase eccezionalmente positiva , durante l'.Inverno 1990 . la Q.B.O. e A.O. erano in prevalenza negativi , ciò nonostante è stato un Inverno molto mite .



  • …. quindi tony quest'inverno come lo vedi????



  • Adoratoredelfreddo , per il momento vedo solo che sta arrivando un altra ondata di caldo , in Italia questa estate , è tra le piu calde in assoluto . dopo il 2003 e 2009.

    Autunno con fase Invernale , Inverno con fase Primaverile ?



  • io credo che avremo un inverno tosto…ho condizioni di causa che me lo fa credere...innanzitutto con lì'avvento del nino...viene scongiurato l'anticiclone..in inverno e gia' questo è qualcosa!:......x fortuna...poi subentrano molte variabili in gioco! buon ferragosto a tutti



  • oh spero proprio di nooooo



  • in un regime di nino…gli invenri solitamente sono atlantici e piovosi con brevi puntate artico continentali e marittime...quest'anno pero' passiamo in QBO- e cio è importante....cambia dunque la biennalita' dei venti stagionali che vanno in negativo...d avedere poi tutti i relativi indici...al momento debito faro'una carrellata di indici completa....



  • Inverno 12'/13' ???….ah,ah,ah,.....ehmmmm,scusa francesco ma essendo mooooolto il piu'anziano del....gruppo,mi son lasciato andare..,no, il fatto è che non si sa che piega pigli la 1a parte di Settembre.....,uhmmm si scherza....

    Ahhhhh,debbo dare un cenno di benvenuto a Grande Neve,dalla bella Teramo, io spesso salgo dalla funivia d'Assergi e quindi conosco,conosco.....e poi debbo dire che il ragazzo è afferrato,diamine...ha fatto una disamina che non fa una piega,

    solo raga',che il buon francesco c'ha posto il quesito,(anche perche' molto probabilm. preso da un onda di calore,eh,eh,...) ma è di quelli da oltre un miliardo d'euro, corrente cambio odierno...

    Q.B.O.,SST, e nascita del bambinello,tutto OK, ma è sufficiente....? Anche alla vigilia dello scorso Winter avevamo un quot d'indizi, e poi SBAMMMM::! eccoti Febbraio ,dopo il Dicem. e il Genn.,che guardate furon miti,

    unico appunto,non credo affatto che Nino o sua sorella,in generis,possano determinare in una zona MOLTO precisa un preciso pattern,impossibile,talvolta non riescon neppure a determinarlo per una molto piu' ampia, le coincidenze talvolta in statistica esistono...
    a mio vedere son da tenere ben in visione gli index Atmosferici, giustamente il canadese o L'Islandese ,quello che piu' v'aggrada, ed il J.S., quelli son indici molto piu' veloci,
    ora certamente i mari del Mediterr. son in surplus (e vorrei vedere...) ma per il "rilascio" di effetti visibili come per altri mari in eccedenza di calore ci voglion mesi...attenz. quindi ai forti raffreddamenti in sede Troposferica...con Index basso e sola rflux ai minimi, ci vuol un niente..Prevarra' L'Atlantico? O ci sara' l'influenza dell'hp Russo-Sib. nuovamente? Dirlo ora....,no
    non ci ricasco, supposizioni vabbe'.....ma gli azzardi non fanno per me.



  • In ogni caso grande stima per Francesco e 3bMeteo, oltre a tutti voi che ne capite di meteo ovviamente. Quelli de Ilmeteo dicono già i giorni in cui nevicherà e tutti gli stupidi a corrergli dietro a mettere i mi piace e quelli con la pubblicità se la fanno bella grassa. Il massimo dell'incompetenza.
    Io vengo da inverni tristemente con zero neve e spero che almeno quest'anno potrò vederla, è talmente assurdo per me che vivo sulle prealpi lombarde (alto lago di como) non vedere quasi mai neve che ogni tanto mi viene la voglia di andare in Lapponia a vivere, ma se ci andassi andrebbe a finire pure lì che arriva l'anticiclone 12 mesi all'anno.
    :-(



  • Qui la stima è nei confronti di tutti,ed è reciproca..

    per le Alpi e pre–,io invece credo che sara' un "anno" diverso..., non penso prevarra' l'aria continentale,ipotecherei piu' per quella artica o artico-marittima,
    in primo luogo xchè i pattern non si ripetono se non eccezionalmente, in secondo per via che l'Atlantico e soprat. il vortice Canadese dovra' dare dei segni di vita ed io suppongo che lo fara' anche piuttosto precocemente, probabilm. prima di Natale quest'anno..
    e se cosi' fosse,per Alpi e prealpi sarebbe oro che cola, con la "secca" che han patito lo scorso inverno e sinora. E' un ipotesi,ma l'accenderei..


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.