Dopo la primavera possibili discese artiche a Marzo?



  • Ecco le fasi da qui a metà marzo

    1)Tensione zonale che riprende ad aumentare sotto la spinta del vortice canadese, risultato un aumento della pressione per stiramento del campo dell'anticiclone delle Azzorre sull'Europa centro meridionale. Primavera sull'Italia almeno sino a tutta la prox settimana(eccetto per modesti disturbi di cui quello di domenica e lunedì sulle adriatiche e al sud)
    2)attacco al vortice polare per possibile strawarming finale. Calo del getto polare e bilobazione del vortice polare con uno dei lobi diretto verso il comparto euroasiatico.
    3)Aumento della MJO, calo del PNA e diminuzione della AO; risultato possibili blocchi atlantici e apertura della porta artica attorno al 10 marzo.



  • Speriamo vada tutto come da analisi;)



  • Credo tuttavia che Il nord sarà completamente escluso… L'anticiclone deve sparire dall'europa occidentale... Solo così si potrà sperare in un cambiamento degno di nota... Altrimenti si continua con i 20 gradi ogni giorno...ieri raggiunti 23!! Stamattina invece +17, valori davvero notevoli per febbraio



  • Anche i modelli cominciano ad intuire possibili cambiamenti….(anche se nel fanta...)

    Sarebbe un bel colpo di coda dell' inverno….

    Tendenza ad un periodo più fresco e perturbato confermata anche dagli spaghi



  • I runs precedenti la vedevano gia' un po' prima, la possibile "colata" intendo,poi come mooolto spesso sta accadendo negli ultimi, cambiamento e/o spostamento in posticipo (quasi mai anticipo).
    Cmq, le possibilita' si intravedono e se non ci saranno grossi cambiamenti,sempre possibili, si dovrebbe assistere ad una 2a decade piuttosto "movimentata",specie dall'artico,come da piu' parti si dice,
    ma credo pure alla possibilita' d'un ritorno dell'est, porta non del tutto chiusa secondo me.

    Uno sprint-final, come dice Francesco Nucera, alla "strato" del polo sono piu' che possibili ed i probabili "lobi" che potranno discendere bisognera' vedere appunto ove si divideranno o concentreranno.Talvolta se vanno per gli States,cè poco per noi da quest'altra parte, a volte se ne possono realizzare 2 e spartirsi i compiti.
    L'analisi dei vari indici è sempre difficile,ma siamo ancora in inverno e poi anche marzo lo inquadro nei mesi invernali. Difficili un po' gli index,perchè a Dicembre ma pure lo stesso mese scorso non c'hanno indicato con granchè anticipo cosa stava per avvenire.



  • be comunque chiusura artica attendibile e si nota un hp scaNDINAVO..che potrebbe traghettare sull'italia ancora colate invernali su di noi…valuteremo i prossimi giorni


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.