Inverni sempre piu' nevosi ed estati calde e secche?



  • Prendo spunto dalla pagina di Fb…parliamone qui!



  • In effetti , dal 1967 … per l'Emisfero Boreale .gli ultimi Inverni ,....Inverno '09-2010 ( 2° ) ..'10/2011 .( 3° ).sono stati eccezionalmente nevosi .., e questo Febbraio 2012

    l' Inverno piu nevoso in assoluto dal 1967 ...è l'Inverno '78/1979 .( 1° ) .

    Estati calde ,..meglio l' Estate con caldo nella norma ,.Anticiclone delle Azzorre,....secche , forse ...poco probabile ...le ultime Estati 2010 - 2011 ,. hanno mostrato un certo " trend " leggermente...meno dry ... un pò + piovose ,.. esempio ,.fasi incerte e piovosità sopra la norma in Giu. e Luglio '11..



  • Infatti…. Le ultime estati sembrano essere state più piovose e perturbate del solito...
    Estate 2010

    Estate 2011

    Invece gli ultimi inverni 2011 e 2012 sono stati secchi al nord, mentre decisamente più nevosi e piovosi sull' adriatico e sud



  • be concordo con francesco….anche io la penso cosi....secondo me,nel corso dei prossimi anni..potremmo vivere inverni sempre piu freddi anche grazie alla presenza del russo sulla scena europea...e sn 2 anni di fila che si fa VIVO....e questo è certamente un buon segnale.....sull'estate noto che l ultime sono state + fresche e piovose...speriamo che anche questa lo sia..essendo anche il sole...ai minimi...



  • Comunque le ultime proiezioni Noaa e Ecmwf sono a dir poco torride e secche….
    Fortuna che l' attendibilità di quelle stagionali siano molta bassa:)



  • lasciamo stare le stagionali…ogni settimana cambiano scenari...ma va la



  • indipendentemente che sono una freddofila, intendi inverni sempre più freddi anche al nord? (sono di verona) lo scorso agosto qui è stato bollente e questo inverno…. beh è una storia di alta pressione, sole e siccità e non se ne vede la fine



  • E' una situazione sicuramente da monitorare. Magari a scala italiana può essere come discorso generale. Nel mio piccolo veneto di certo le estati stanno prendendo 2/3 dell'anno, 2011 docet con caldo che è terminato definitamente solo nella prima decade di ottobre. Inverni più nevosi?Mmmm qui non saprei dire. A casa mia nel 2011 non è mai nevicato, nevicava a verona città ma non in provincia. In questo 2012 in tutto 8cm in 5 nevicate. Quindi nel mio angolo di mondo direi di no, a livello italiano forse sì, va da sè che in questo 2012 la media nev sarà altissima con i metri di neve del centro sud italia, quindi dicevo media all'insù dell'Italia in toto. VEdiamo come andrà l'estate 2012: come dicevo nel post delle stagionali se anche con il secondo anno di Nina consecuiva, che in parte ci dovrebbe evitare una estate terribile, avremo invece la solita e infinita serie di record di caldo, dovremmo rianalizzare tutto



  • Guardate che l' estate scorsa non è che sia stata eccezionalmente calda.
    Guardate le anomalie delle temperature…

    L' anomalia calda è iniziata nella seconda metà d' agosto fino a metà dicembre…



  • E' proprio questa secondo me, è un parere del tutto personale,la tendenza a cui si va incontro, d'estremizzazione delle due principali stagioni per importanza;
    estati con "bolle" calde magari non troppo durature (si spera..) e inverni piu' freddi,
    segni d'un possibile change?
    Chissa'..



  • @andrew:

    E' proprio questa secondo me, è un parere del tutto personale,la tendenza a cui si va incontro, d'estremizzazione delle due principali stagioni per importanza;
    estati con "bolle" calde magari non troppo durature (si spera..) e inverni piu' freddi,
    segni d'un possibile change?
    Chissa'..

    Alla luce del tempo trascorso dall'ultima nota di Andrew sulla VERA question, che "assale" il clima non solo Mediterraneo, s'è visto un 'accentuarsi in questi mesi d'estremizzazione tra caldo e freddo….la risposta sopra è del 1° marzo credo,..poi il mese seguito' in un trend....primaverile del tutto, poi sappiamo d'aprile e di maggio sottomedia,

    ora,data di questo ultimo, siamo in giugno e molto probabile che s'inizi a danzare ..."l'africano"... poi di nuovo giu'(dicono le proiez. a medio) e poi risu' forse in vera bolla estiva alla faccia di index e quant'altro..

    no, non è sempre stato cosi', x niente. Senno' cosa avrebbe spinto il titolare dell'argomento,a postarlo?? bye



  • Secondo il mio vedere la questione dell'argomento sta messa cosi' :

    Cio' che latita, ed è incontrovertibilmente ASSODATO, è L'Anticiclone Azzorriano…..............

    talune sporadiche volte, lo si vede affacciarsi e /o accompagnare l'Afro in qualche "capolino"........ma la maggioranza, E' la risalita dell'Afro....OK???

    Quindi, la domanda da porsi seriamente, senza fronzoli e quant'altro o dietrologie o "esercizi mentali di distinguo"....si, io li chiamo cosi', quelli che propinano fregnacce solo per attirar attenzione....come fanno quelli al bancone d'un locale x avvicinar una bella ragazza e iniziano uno sproloquio di insulzezze.....

    allora x far chiarezza,visto l'assodato del fatto che l'Azzor. sia latitante...,ESSO S'ESPANDEVA nei..."bei anni" della giovinezza di alcuni....SI:::::MA PERCHE?????

    Perchè in Atlantico, e intendo nel MEDIO /ALTO non v'erano ACCADUTE 2 o 3 "cosucce" importanti........

    In primis : le correnti di Superfice.......NETTAMENTE MODIFICATE; la C.d.G. (Corrente del Golfo) la Fredda Corrente del Labrador,la Corrente d'Islanda.....

    "2°- il Getto polare nel cavo Troposferico,anch'esso modificatosi (Dato è bene dirlo,gia' ben appurato..) e una componente dell'atgtivita' Solare non meno significativa,

    cio' fa' si',che, nel bel mezzo del cammin del'Azzorriano, se ci vado ad INTERPORRE, queste belle sostanziose modifiche.....poi m'aspetto che la "BOLLA" s'espanda e rimanga com'era??
    Allora sono un sognatore..? Giusto?
    Guardiamo oggi, in fase odierna OVE SIA l'Azzorriano per favore..........IN PIENO ATLANTICO,........a momenti lambisce la EAST COAST Americana......si' xchè un cavo d'onda è in pieno fin sul Portogallo edirei al N. Algerino,...

    quindi x paradosso che sia, la non stabilita' o se si vuol, la DELOCALIZZAZIONE dell'Antic. Azz., è la causa della mancata "espansione" verso il centr.Mediterraneo e l'Italia
    per cui, si dira' : fase ciclica...o mano umana..? Ahhh,non saprei.....io credo piu' ad una naturalita',ma questo è personale e non entro nel merito...

    sempre per paradossi, anche una NAO e relativa AO neg. (-), possono incidere in modo negativo all'espansione, perche' se la zona di ""STAZIONAMENTO"" e normale attivita' dell'ANTIC:, viene modificata da INDEX tropp in basso,che favoriscono i cavi d'onda "freddi", nella stagione estiva in medio Atlantico,spazzando via, al largo l'Azzor.,come fa' ESSO ad espandere un suo braccio al Mediterr,???

    non so',se ho fatto un po' di chiarezza...saluti



  • si c'è una modifica del gradiente latitudinale di temperatura

    @p.franco:

    Secondo il mio vedere la questione dell'argomento sta messa cosi' :

    Cio' che latita, ed è incontrovertibilmente ASSODATO, è L'Anticiclone Azzorriano…..............

    talune sporadiche volte, lo si vede affacciarsi e /o accompagnare l'Afro in qualche "capolino"........ma la maggioranza, E' la risalita dell'Afro....OK???

    Quindi, la domanda da porsi seriamente, senza fronzoli e quant'altro o dietrologie o "esercizi mentali di distinguo"....si, io li chiamo cosi', quelli che propinano fregnacce solo per attirar attenzione....come fanno quelli al bancone d'un locale x avvicinar una bella ragazza e iniziano uno sproloquio di insulzezze.....

    allora x far chiarezza,visto l'assodato del fatto che l'Azzor. sia latitante...,ESSO S'ESPANDEVA nei..."bei anni" della giovinezza di alcuni....SI:::::MA PERCHE?????

    Perchè in Atlantico, e intendo nel MEDIO /ALTO non v'erano ACCADUTE 2 o 3 "cosucce" importanti........

    In primis : le correnti di Superfice.......NETTAMENTE MODIFICATE; la C.d.G. (Corrente del Golfo) la Fredda Corrente del Labrador,la Corrente d'Islanda.....

    "2°- il Getto polare nel cavo Troposferico,anch'esso modificatosi (Dato è bene dirlo,gia' ben appurato..) e una componente dell'atgtivita' Solare non meno significativa,

    cio' fa' si',che, nel bel mezzo del cammin del'Azzorriano, se ci vado ad INTERPORRE, queste belle sostanziose modifiche.....poi m'aspetto che la "BOLLA" s'espanda e rimanga com'era??
    Allora sono un sognatore..? Giusto?
    Guardiamo oggi, in fase odierna OVE SIA l'Azzorriano per favore..........IN PIENO ATLANTICO,........a momenti lambisce la EAST COAST Americana......si' xchè un cavo d'onda è in pieno fin sul Portogallo edirei al N. Algerino,...

    quindi x paradosso che sia, la non stabilita' o se si vuol, la DELOCALIZZAZIONE dell'Antic. Azz., è la causa della mancata "espansione" verso il centr.Mediterraneo e l'Italia
    per cui, si dira' : fase ciclica...o mano umana..? Ahhh,non saprei.....io credo piu' ad una naturalita',ma questo è personale e non entro nel merito...

    sempre per paradossi, anche una NAO e relativa AO neg. (-), possono incidere in modo negativo all'espansione, perche' se la zona di ""STAZIONAMENTO"" e normale attivita' dell'ANTIC:, viene modificata da INDEX tropp in basso,che favoriscono i cavi d'onda "freddi", nella stagione estiva in medio Atlantico,spazzando via, al largo l'Azzor.,come fa' ESSO ad espandere un suo braccio al Mediterr,???

    non so',se ho fatto un po' di chiarezza...saluti



  • @fnucera3bmeteo:

    si c'è una modifica del gradiente latitudinale di temperatura

    grazie francesco,per la condivisione ma sopratutto per la chiarezza che non manchi di mettere in campo…...ma c'eran pochi dubbi,

    da chi E'.....un meteorologo!



  • @fnucera3bmeteo:

    si c'è una modifica del gradiente latitudinale di temperatura

    L'autore del post indica una spiegazione su di un caso (antic. Azzor.) e l'argomento tratta come il titolo dice, d'una possibile estremizzazione delle 2 maggiori stagioni
    quindi cmq, si tratta di valutarne l'ipotesi che l'estremismo sia un concetto reale e non "astruso" come chi tenta di far credere chi ne nega la possibilita'.



  • @p.franco:

    L'autore del post indica una spiegazione su di un caso (antic. Azzor.) e l'argomento tratta come il titolo dice, d'una possibile estremizzazione delle 2 maggiori stagioni
    quindi cmq, si tratta di valutarne l'ipotesi che l'estremismo sia un concetto reale e non "astruso" come chi tenta di far credere chi ne nega la possibilita'.

    E' infatti p.franco, c'è purtroppo una certa negazione dell'evidenza delle cose non si sa bene per quale motivo, ma concordo con lei, e con chi fece quest'argomento a tempo debito, professionista serio….ma è storia antica questo contrasto prof., ed è piuttosto diffusa...si sostiene sempre che sia tutto a norma,perfettam. saluto


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.