E' possibile una nuova piccola glaciazione?



  • Alla luce di nuove e molto importanti rivelazioni su ultimi studi condotti al mondo,ho posto in essere questa questione che pare assumere un certo rilievo,viste le considerazioni che si fanno all'interno dopo i dati pubblicati da pool di scienziati di mezzo mondo e che potrebbero dare uno stravolgimento a teorie sinora asserite con fermezza e determinazione ma appaiono in forte dubbio dopo tali ultime rivelazioni.

    Il GW di Gennaio sembra annullato dopo una fase gia' di neutralita', ma il notizione è quello che pare, ed è un affermazione piuttosto forte, che potrebbe essere mai esistito.
    Difatti una squadra di 16 climatologi fisici e quant'altro, asserirebbe (condizion. d'obbligo x prudenza) che non solo il GW non ci sarebbe ma che addirit. è stato come dire, "inventato" per fini politici ed economici.
    Senz'altro un affermazione che avra' suscitati molte ire da parte dei "forti" sostenitori del warming e dei serristi convinti e credo, l'ilarita' di quanti cmq apprendono una notizia che quanto meno, li avra' spiazzati.

    Ma c'è ne un' altra ancora forse piu' clamorosa -:

    sembrerebbe che in Russia lo studio condotto ultimamente dall'astrofisico Habibullo Abdussamatof di pulkovo (S.Pietroburgo) sul comportamento del Sole e sui cicli, sull'irradiazione totale (TSI) che determina in modo diretto le temper. sul ns. pianeta,

    sia giunto alla "clamorosa" conclusione secondo cui staremo per approssimarci ad una mini glaciazione, come fu per la P.E.G. l'ultima volta e che tutto dipenda dal nostro Astro che sta per vivere un a fase di "minima" come ai tempi del "minimo di Maunder".

    Quindi affermazioni abbastanza forti e di clamore appunto, che sortiscono effetto ancor maggiore dopo un evento come quello dei giorni scorsi.

    Ora difficile dire,se non dopo un lasso di tempo giusto per le dovute verifiche ed accertamenti,visto appunto le proporzioni delle affermazioni sostenute, se siamo di fronte ad un possibile ciclo del tutto nuovo ma anche "rivoluzionario" se mi passate il termine,

    si',perche' credo che l'uomo si sia attrezzato negli ultimi decenni,visto come veniva bombardato letteralm. di notizie relative al Riscald. glob. e warming, sia attrezzato dicevo piu' ad un riscaldamento del pianeta che….....viceversa ad una possibile "fase molto fredda",

    fase che secondo il fisico russo inizierebbe molto presto, gia' nel 2014 ed avrebbe culmine nel 2055.

    Potrebbe essere allora questo che abbiamo avuto, un antipasto?
    :confused:



  • ma il GW lo si vede su periodi lunghi…non ha senso dire che un mese non c'è.



  • Ho letto anch' io lo stesso l' articolo…
    Mah.... Quando leggo certe affermazioni rimango sempre molto scettico....
    Solo il futuro ci dirà chi avrà avuto ragione. Magari sia i sostenitori del AGW che quelli dell' imminente glaciazione avranno torto;)



  • Il G.W. è un Trend di fondo ,.iniziato dopo la .P.E.G ,..ovvio ,.. periodo a lungo raggio ,.. ,..

    Ma,.. certamente,..ha senso dire che ormai sono anni ( decennio ) che la Temp. Media Globale è stabile,.. G.W. in fase di stasi , e secondo i dati HadCrut in leggero calo
    Variabile Naturali .che determinano i cambiamenti Climatici sono soprattutto le Fasi Solari ed Oceaniche .

    La variazione a lungo termine di energia Solare , come i Massimi e Minimi Solare ( raggi Cosmici - vento Solare ) comportano aumento o diminuzione della temp. degli Oceani . e aumento delle anomalie termiche terrestri

    esempio ;
    Incremento delle anomalie termiche positive terrestri ,.si è registrato nel XX secolo ,..quando a prevalere sono stati Intensi Massimi Solari ,.in particolare negli anni '''80 e '90 ,.il sensibile Warming trend .

    Un prolungato periodo di scarsa attività solare ( Minimo Solare ) potrebbe determinare una diminuzione della temp. media Globale ( calo del G.W. ), ..

    come avvenuto durante la Piccola Era Glaciale,.. Minimo di Maunder e Dalton . dal XVI sec. alla metà del XIX sec. ,..dopo un periodo ,..piu caldo ,..probabilmente piu caldo di adesso ,..come durante l'Impero Romano al Medioevo.

    progetto " Astrometria "

    Il Sole ,.importante e Principale Driver del Ns. Clima per capire i meccanismi dei cambiamenti Climatici come i Surriscaldamenti , fino a le Piccole Ere Glaciali.

    I dati Statistici ( Storia Climatica ),.cmq.,.. chiaramente ci indicano ( dal 2008 ) che negli ultimi anni GLI INVERNI SONO PIU FREDDI E NEVOSI ,..per l'Emisfero Boreale ,.gli ultimi Inverni sono stati eccezionalmente nevosi,. risultando 2° e 3° in assoluto ( come estensione ) dal 1967 ,..,..dopo il 1° il 1979.
    anche nell Emisfero Australe calo delle anomalie termiche positive.

    E questo in correlazione all'eccezionale Minimo Solare iniziato dal 2007 .

    Forse,.. escludere del tutto l'eventuale ipotesi ( in futuro ) di una possibile Fase Climatica ,.diciamo meno calda ,..potrebbe essere un errore. ??



  • Riporto l'osservazione che molti Enti fanno sul mensile sul Gw, anche se pure secondo me andrebbe visto su larga scala ma la misurazione la fanno con tanto di grafici, l'osservazione eventualm. la si puo' girare ad essi ma se la fanno è priva di senso?
    Non credo pero' sia l'unico dato in rilievo



  • Questo post è eliminato!


  • Il Gw si puo' analizzare per anni o monitorare, e si puo' "osservare" per mesi , come "molti" enti fanno, per vederne l'andamento costante in determinate zone del pianeta (continenti ed emisferi). Appare chiaro che una cosa è il trend di fondo, e un altra un semplice andamento mensile, il primo ci da il quadro della situazione "generale" sugli ultimi decenni,il secondo il "trend" sull'ultimo mese. E' di Dicembre un ultimo diciamo, protocollo della NASA sull'andamento del GW. Nessuno ha asserito che il GW sia poi finito (??)…
    ma cmq,non verteva su solo questo fatto la discussione posta in essere,come gia' ricordato,ma bensi' su d'un altra possibilita',perche' se tutto vertesse sul GW,si intende anche la possibilita' di un mutamento del trend climatico, allora non si capisce come possa essere avvenuta una fase simile(di freddo estremo) dopo appunto MOLTO tempo di GW alto.
    Quindi se è chiaro,l'argomento GW, è relativo e viene citato COME MOLTI altri dati,nella discussione in atto, ma non determinante.



  • Probabilmente per capire un probabile andamento Climatico ,..è interessante osservare questo grafico >>

    http://c3headlines.typepad.com/.a/6a010536b58035970c016301233ed2970d-pi

    Ultrasecolare ,…come il Clima cambia ( Cambiamenti Climatici ),.. e come ( ipoteticamente ) potrebbe in futuro cambiare

    Il Grafico evidenziato da Caravaggio90 ,..è solo un trend a corto-medio raggio ,..sarebbe il Warming trend iniziato dal 1979...

    Interessante quanto detto da Andrew , che concordo ,. > " come possa essere avvenuta una fase simile ( di freddo estremo ) dopo appunto molto tempo di G.W. alto " <

    e non solo adesso ,..sono anni dal 2009 ,.che gli Inverni sono molto piu freddi e nevosi in Europa ,..basterebbe citare il dato CET ,..rilevamenti dati iniziati addirittura nel 1659 ,.. Dicembre 2010,.. in Inghilterra è stato il 2° Dicembre piu rigido e nevoso in assolto dal 1659 .

    Come Novembre 2010 ,.in Norvegia e in gran parte della Scandinavia è stato il mese di Novembre piu freddo in assoluto dal 1919 ,..

    in Siberia Occidentale l'inverno '09/2010 e stato il piu rigido degli ultimi 110 anni .

    Eccezionalmente gelido e nevoso nel Nord Europa anche lo scorso Inverno '10/2011

    In questo mese di Febbraio 2012 si sono registrati records , come nevicate abbondanti,... e estremi , records di freddo,... in molte località Europee ed anche in Italia ,..Ondata di gelo paragonata agli eventi del Feb. 1929 e 1956

    solo che adesso siamo in ( Trend di Fondo ) alto G.W.



  • Si Tony hai ragione tu:).Chiedo scusa per aver detto una stupidata in effetti il GW attuale è iniziato già nel 1979 e da questo grafico lo si vede meglio…
    Poi negli inizi degli anni novanta c' è stato un rallentamento del GW in seguito all' eruzione del monte Pinatubo, ma dal 1994 le temperature sono riprese a salire....



  • Caravaggio90 . il G.W. è un Trend di fondo ,…. non è iniziato nel 1979 ,..ma dopo la Piccola Era Glaciale ,..cioè dal 1850/1860 in poi ..

    e si notano anche delle Fasi Cooling e Warming ,. corto -medio raggio .

    Infatti dopo l' Eruzione del Pinatubo del 1991 c'e stato un leggero calo della Temp. Media Globale nel 1992/1993 ,..poi dal 1994 al 1998 ,.anno del Super El Nino ( '97/1998 ) 'c è stato il sensibile Warming trend ,.appunto nel quinquennio '94/1998 ...

    a Livello globale il 1998 è l'anno piu caldo in assoluto dopo la P.E.G.



  • Però….:rolleyes:



  • Durante la P.E.G. la temperatura media Globale ,.era circa di 2° C. inferiore adesso ,..

    dal 1850 al 1998 la temperatura media Globale è aumentata di circa 1° C. ..il G.W. ..

    dal 1979 .è .il Sensibile Warming trend ,. corto-medio range .

    Certo ,..Caravaggio90 ,..nell'ultimo trentennio c'e stato il piu sensibile Warming ..

    decenni in cui a prevalere sono stati intensi Massimi Solari ,.anni '80 - '90,.. ,..e forti anomalie termiche Oceaniche ,.forti .fasi El Nino come nel 1983 ,.e nel '97/1998 ..Indice P.D.O. e A.M.O. in prevalenza Positivi in questa fase di ulteriore warming trend ,..

    http://c3headlines.typepad.com/.a/6a010536b58035970c0148c7381fc0970c-pi

    nell'ultimo decennio ,..anni 2000 ,.. la Temp. media Globale è stabile, come si puo notare nel grafico , anni 2000 .oscillazioni della T. media globale ..ma stabile..



  • sì era quello che intendevo anch'io…mi sono espresso un po' male



  • Precisa la disamina di Tony,senza nulla togliere agli altri ma si vede che in fatto statistico è addentrato e molto competente, e la statistica e' sempre molto importante anche se non l'unico elemento.
    Chiaramente ve ne son altri come l'andamento dei cicli solari e lo stato attuale del ns. astro non è al momento quello dei piu' forti, ed è determinante in quanto scalda +o- il nostro principale motore del pianeta; il mare.
    Quindi avanti con la discussione che inizia interessante, il GW, il Sole, e tutti gli elementi che possono influire su un possibile new trend,nuovo per quel che finora abbiamo avuto e che abbiam vissuto noi, negli ultimi decenni, sicuramente piu' improntati ad un riscaldamento ma….
    è tutto come abbiamo appreso sinora o in ballo cominciano ad affaciarsi nuovi elementi, o meglio possibile, nuovo ciclo?



  • Infatti l'argomento "scalda" i motori anche sull'editoriale,mi complimento con francesco nucera, la diffusione piu' ampia informa un numero sempre maggiore di gente sull'eventualita',non del tutto remota visti i dati principalmente sul ns. Sole.

    Di certo si sa, che la nostra stella non vive un ciclo 24 molto, come dire…"usuale"; stenta a ripartire la stella ed oramai da piu' parti sembra partire la caccia alla notizia piu' recente (o piu' vera? mah..) sul suo stato di salute, che cmq sia appare piuttosto malandato viste le fonti piu' attendibili.

    E sempre secondo queste fonti o Enti, il prox ciclo il 25°, potrebbe addirittura avvicinarsi - e/o eguagliare 2 minimi storici, i piu' famosi che tutti abbiamo imparato a conoscere negli ultimi tempi : quello di DALTON e quello di MAUNDER, questo addirittura "il timore" degli scienziati del clima e soprat. del Sole.

    C'è poi da dire che ai tempi meno recenti del minimo di Maunder, (1645-1715) che porto alla "P.E.G.", risulta un po' difficile la classificazione dell'evento, per la ragione che non v'erano molte possibilita' di raffronto con uno del passato.
    Piu' facile lo fu successivamente con quello di Dalton (1790-1830) un po' per l'avanzare della civilta', e sopratutto per la possibilita' questa volta d'un raffronto con un episodio cruento nel passato abbastanza "recente".

    Ora il "nostro Sole", vive una fase che allarma alquanto i ns. scienziati;

    Henrik Svensmark, del Center For Climate Rsearch of Sun, dice: la temp. media del pianeta potrebbe diminuire e di molto per i prox. 50 anni.
    Ed il compito piu' arduo,sembra quello di convincere molti dei miei "colleghi" a comprendere che quello che accade al Sole, è MOLTO piu' importante di cio' che avviene sulla Terra.

    Ecco, quest'ultima affermazione, se m'è consentito, è quella che sposo maggiormente, perche' è una battaglia che sento un po' mia, nel senso che i miei "pensieri" son sempre stati rivolti in 1a istanza, a quello che avveniva nel cosmo, e poi a cio' che avviene sulla nostra Terra; e trovare un uomo di scienza che finalmente "pubblica" tale affermazione, be' mi rende contento, perche' sinora, in questi anni intendo, in prima pagina, diciamolo pure, c'era e cè stato il GW e la CO2 ed altro.

    D'altronde l'uomo purtroppo devo dire, ha la prerogativa di occuparsi dei fatti suoi vicino casa, magari polemizzando un po' troppo ma trascurando cio' che avviene, un tot almeno, nello spazio che lo circonda.

    Ora, tornando al Sole, visto che 16 expert di tutto il mondo hanno firmato un documento sulla "bufala" del GW come loro dicono, fermo addiritt. al1997!!
    dicevo, si focalizza maggiormente l'attenzione sul Sole e le sue emissioni d'energia, molto importanti, ed insolitamente elevate nel corso del 20à sec.

    Forse per questo, il sec. scorso ha avuto decenni e picchi cosi' caldi rispetto o a confronto con annate fredde, che pur vi son state ma in netta minoranza e lo sappiamo.



  • L' attività solare è certamente uno dei principali fattori dei cicli climatici, però osservate questo grafico….

    L' andamento tra l' attività solare e quello delle temperature terrestri sono + o - sovrapponibili fino agli '90…
    Da quel momento l' attività solare è bruscamente diminuita, ma le temperature globali sono continuate a salire fino agli anni quando si sono poi stabilizzate....
    Osservate invece l' andamento tra le temperature e la CO2….

    Anche questi 2 grafici sono praticamente sovrapponibili, ma anche qui (come ha mostrato Tony) è successo qualcosa di strano negli ultimi anni; infatti la concentrazione di CO2 nell' atmosfera è aumentata drasticamente, ma non si è avuto un aumento delle temperature…

    Quindi la domanda è: la stabilità delle temperature degli ultimi anni non può essere una combinazione tra la bassa attività solare e l' aumento dell' anidride carbonica nell' atmosfera??



  • Secondo me, no. Anche perche' per stabilita' s'intenderebbe proprio gli ultimi di anni,ma non troppo all'indietro.Mi spiego : con tutti gli interventi del tipo "aggiustativo" quali, marmitte catalitiche alle auto, dispositivi antinquinamento, assenza di CFC ed altro, gli anni del maggior incremento non son stati gli ultimi ma piu i 70' e 80'.
    Ora, a parte che ci stanno stravolgendo un po' tutte le teorie, perche' ci stanno dicendo che finora …"abbiamo sognato".. e che, le cose, non stanno come evidenziato ad es. nell'ultimo tuo grafico che peraltro anch'io avevo notato.
    Ma che :- 1°) la relazione tra CO2 e innalzamento delle temp. medie globali andra' rivista, perche' forse "manco esiste"-
    2°-) L'influenza della ns. stella è molto "prioritaria" di quel che si pensava, senza, e ripeto senza, che le eventuali inerenze che avvengano sulla terra c'abbiano a che fare un granche' ( sarebbe a dire oltre Co2 ,altri gas serra, x contributo al riscald. glob.)

    Ora, in tal fase, nonostante io condivida l'interrogativo posto da Caravaggio, e la domanda, ma dicevo, in questo momento con nuovissime teorie scientifiche di diciamolo pure mezzo stravolgimento, quello preso fino a ieri, domanda.. quanto di valore ha?? Non è che da oggi sia tutto da buttare, pero' ci stanno dicendo che forse del "libro",

    stavamo leggendo la pagina..sbagliata! Allora, domando ancora, come si fa ad analizzare Co2 e relazione con temp. del passato, per aver un quadro, se non s'attende di saper
    quale che sia l'indirizzo giusto? Mi spiego meglio: se studio ad esem. la correlazione tra Co2 e atmosfera che si surriscalda, MENTRE mi dicono or ora, che forse la relazione E'
    di scarsa importanza, io continuo, o attendo conferme (e/o xche' no, smentite..) è chiaro?

    Secondo il mio punto, questo è l'attimo che viviamo, dopo "diversi ultimi interventi" di parecchi illustri del globo.Quindi si puo' senz'altro continuare, non è che dico che bisogna arrestarsi, non vorrei che passi questo messaggio, pero' su "talune" analisi c'han detto d'usare i piedi al piombo.



  • La relazione tra CO2 e temperature globali esiste.

    Comunque la concentrazione della CO2, ma anche quella del metano CH4 non dipendono solamente dalle attività antropiche, ma dipendono anche da reazioni chimiche "naturali", dall' attività solare e ovviamente dall' attività vulcanica.Infatti dal grafico si notano picchi di CO2 anche migliaia di anni fa….
    Non è del tutto chiara anche la relazione causa-effetto tra CO2 e temperature globali, cioè perchè dopo i picchi di CO2 e delle temperature si vericano dei cali delle temperature? Si pensa che gli oceani ed i loro cicli svolgano un ruolo determinante, in quanto sono in grado di assorbire parte della CO2 atmosferica…
    La CO2 prodotta dall' uomo incide sul clima? In quale percentuale?



  • Certamente incidono anche altri gas, pero' oggi rispetto a molti anni orsono i vulcani in attivita' son molto minori. Quelle solari d'interferenze in genere di gas, sono probabili ma piu' determinanti appaiono le emissioni del "vento solare" particelle cariche che s'allontanano dalla superfice della stella, seguendo le linee di forza del campo magnetico. Come tutte le stelle anche il Sole è sede di un forte campo magnetico, molto piu' elevato di quello terrestre,(oscilla tra 0,2 e 0,7 G); ai poli è di un G, nella cromosfera tra i 25-200G.
    Nelle protuberanze varia fra 10 e 100G e nelle vicinanze di una macchia puo' raggiungere i 3000g e oscillare sino a 5000G.Il Sole perde cosi', 10/17i di materia ogni giorno.
    La concentrazione del vento solare varia periodicamente,provocando perturbazioni della magnetosfera terrestre:cio' è dovuto ai "buchi coronali" zone della corona dove convergono tutte le lineedi forza del campo magnetico solare.
    Lo studio dell'incidenza della CO2 prodotta dall'uomo, è quell'argomento messo in dubbio di recente e fonte d'aggiornamenti e verifiche.



  • ad oggi, il sole sembra non voler proprio "ripartire"…..


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.