Nubi bianche e grigie



  • ciao,

    quale differenza c'è tra le nubi bianche e le grigie?nn può esser la pioggia perchè piove anche dalla bianche :roll:
    di certo dalle grigie la pioggia è più intensa, ma … altre delucidazioni?

    grazie



  • penso che in gran parte dipenda dalla luce.. le nubi a cavolfiore tipiche dei temporali sono bianchissime in alto, laddove sono illuminate dal sole ( pur essendo consitenti ), mentre la loro base e grigio-scuro tendente al nero dato che la luce li fatica a passare..



  • grazie edoardo per la risposta.
    ma a volte anche nubi "sottili" quidni attraversabili dalla luce sono grigie :s



  • Ciao. Quello che tu chiedie, in fisica va sotto il nome di diffusione dela luce e dipende oltre dalla lunghezza d'onda del fascio di luce anche dalle dimensioni della particella che questa incontra. La diffusione può essere poi per riflessione o per trasparenza. Non entriamo nel merito fisico. :shock:
    Le nubi sono costituite, generalmente, da minuscole goccioline d’acqua. Ora, a differenza delle singole molecole d’acqua, non diffondono la luce solare, ma la riflettono soltanto. A differenza della diffusione, la riflessione non dipende fortemente dalla lunghezza d’onda della luce incidente e perciò sostanzialmente non separa i colori. :D Ciò significa che la luce riflessa rimane bianca. Le nuvole contengono da qualche decina a qualche migliaio di goccioline d'acqua per centimetro cubo. La base delle nubi è molto scura in quanto le goccioline d'acqua non sono perfettamente trasparenti ma diffondono la luce solare. Ogni raggio di luce che incide su una gocciolina viene in parte lasciato passare e in parte riemesso in tutte le direzioni. 8-) In una nube carica di pioggia il raggio di luce incidendo su ognuna di tali goccioline, verrà quasi totalmente diffuso e arriverà solo debolmente alla base della nube, che quindi apparirà nera. :mrgreen: Ciò giustifica il fatto che la nube, ade esempio temporalesca, oltre ad avere la base nera, sono anche particolarmente bianche, quasi splendenti, nella loro parte superiore. La luce bianca e abbagliante della parte superiore è proprio quella diffusa dalle goccioline prima di prima di poter raggiungere la base della nube. Cmq in un certo senso la diffusione della luce che attraversa le goccioline di acqua più piccole colora le nubi di bianco, mentre la presenza di goccioline d'acqua più grandi che assorbono una quantità maggiore di luce rende le nubi più scure :) . Un ultima cosa: non c'è una correlazione diretta tra nube nera e pioggia… :mrgreen:



  • ciao il colore delle nubi non e un fattore affidabile su cui fare previsioni, ad esempio le nubi stratificate come gli stratocumuli possono essere scuri ma non portano pioggia perche prima di tutto non e una nube che porta pioggia e secondo il colore scuro si forma semplicemente per il fatto che passando meno luce questa nube e piu scura mentre le nubi bianche sono causate dalla riflettivita della luce che proviene da tutte le direzioni, ad esempio i cumulonembi la sommita piu alta e bianca perche riflette la luce solare mentre quella bassa e scura per il fatto che essendo una nube molto spessa in verticale la luce del sole non riesce a penetrare a sufficenza e quindi il ecco il motivo per il quale nei temporali il cielo e nero, in questo caso il colore del cielo puo essere un buon indicatore per definire lo spessore della nube, prima di tutto bisogna guardare la sommita se si ghiaccia o no, se si verifica il ghiacciamento della nube cioe lo sfilacciamento della nube cioe l'incudine questa sicuramente porta temporali oppure si guarda la base della nube. quindi piu e scura piu la nube e spessa e quindi maggiori possibilita di temporali. grandinate se la colorazione tende al giallognolo o le virga sono bianche. ciao spero di essere stato chiaro



  • chiaro =) =)


Effettua il Log in per rispondere
 

Sembra che la tua connessione a Il Forum di 3BMeteo sia stata persa, per favore attendi mentre proviamo a riconnetterti.